30 agosto 2006

Basi Karaoke gratis, software e corsi di canto on line


Basi karaoke gratis online, cdg karaoke, midi, kar, mid, italiani, stranieri, Corso di canto online, imparare a cantare gratisSe avete la passione del canto, volete divertirvi una serata in compagnia degli amici oppure volete provare ad imparare o migliorare la vostra tecnica vocale, in rete esistono un sacco di risorse gratuite per cominciare.



Normalmente le basi per karaoke sono in formato ".mid" o ".kar".
Innanzitutto dovete procurarvi il player (o lettore) in grado di leggere questi 2 formati con il testo all'interno. Il più famoso è sicuramente VanBasco, che potete scaricare ed installare sul vostro pc.


Poi, ovviamente, servono le basi vere e proprie. Sul sito di VanBasco esiste un motore di ricerca, ma è molto limitato. Io vi consiglio caldamente Miditeca, un sito che necessita di iscrizione gratuita ma che ha un archivio di basi pressoché illimitato, sia di cantanti italiani che stranieri.


Se invece state cercando una base particolare, provate con una ricerca su Google scrivendo il nome della canzone e poi "mid" o "kar", però state molto attenti a non imbattervi in siti a pagamento o che vi obbligano a scaricare un oggetto con estensione ".exe", ovvero un file eseguibile.


Per avere delle basi karaoke a livello professionale, consiglio una scheda audio Creative che supporti i soundfonts, cioè quei banchi di suoni con strumenti campionati in alta qualità (scaricabili gratuitamente da internet) .


Chi invece vuole partire dall'ABC per imparare a cantare o vuole migliorare la propria tecnica vocale, può provare a visitare questi 2 siti in cui si trovano corsi di canto online:


Adesso non vi resta che comprare un microfono da karaoke (8 euro), impostare la scheda audio con un po' di effetto riverbero e mettere alla prova la vostra ugola!

Ma una volta che avrete imparato a cantare, perché non provate il corso di chitarra online?

Oppure preferite estrarre dagli mp3 la base per fare il karaoke?


· 4 commenti
Read More......

29 agosto 2006

L'allenamento di Rocky


Ci sono alcune scene di un film che ti rimangono in testa per sempre e due delle mie preferite in assoluto sono relative all'allenamento di Rocky in "Rocky IV" per prepararsi alla sfida con Ivan Drago.

Mi affascina molto il parallelismo tra i due tipi di allenamento, quello naturale dello Stallone Italiano contro quello tecnologico e chimico del russo. Voi quale preferite?



· 2 commenti
Read More......

25 agosto 2006

Depenalizzare l'occupazione scolastica?


Dopo la "genialata" dell'indulto, promosso da questo governo, leggo oggi di un' altra proposta di legge da far rizzare i capelli: depenalizzare l'occupazione scolastica (o "okkupazione", per dirla nel modo giusto).

Se dovesse diventare operativa, a breve chiunque sarà legittimato ad interrompere un pubblico servizio come quello scolastico senza incorrere in provvedimenti di tipo penale, purchè non arrechi dei danni alle strutture occupate.
Un'occasione così credo che gli studenti non se la faranno scappare!

Intendiamoci, non voglio fare il moralista perchè l'occupazione scolastica l'ho fatta anche io a suo tempo, ma consapevole che era una cosa fondamentalmente illegale.
Oltretutto finora nessuno studente ha mai avuto conseguenze particolari per un'occupazione, in quanto i procedimenti penali sono sempre stati archiviati.

E allora cos'è questa proposta del verde Paolo Cento?
L'ennesima forma buonista per incoraggiare certe azioni contrarie alla legge?


· 2 commenti
Read More......

24 agosto 2006

E' veramente da furbi andare in vacanza ad Agosto?


Negli ultimi anni, nel mondo ed anche qui in Italia stiamo assistendo ad un cambiamento climatico piuttosto evidente.

In particolare, per quanto riguarda il nostro paese, sembra che l'estate anticipi mediamente di un paio di settimane rispetto, per esempio, ad una decina di anni fa.


Purtroppo questo si ripercuote anche sulla fine della stagione, e spesso ci ritroviamo a fare i conti con temporali e freddo da Ferragosto in poi.
Il problema è che in Italia esiste la maledettissima convenzione nazionale di chiudere quasi tutte le attività nel mese di Agosto, e quindi i lavoratori dipendenti (ma non solo) si trovano "costretti" giocoforza ad andare in vacanza in questo mese, chi nelle due settimane centrali, chi per tutti i 31 giorni.

Ma io mi chiedo: è veramente giusto per la maggior parte di noi italiani andare in ferie ad Agosto?

Secondo Federalberghi, nel 2006 il 60% degli italiani che ha fatto vacanza è stato in ferie in questo mese, il 20% a Luglio, il 10% a Giugno e il 10% a settembre.
Sia al mare che in montagna il periodo migliore è senza dubbio Luglio, in quanto il caldo è sopportabile e difficilmente si hanno precipitazioni.
Da metà agosto in poi (quest'anno addirittura dai primi del mese) si hanno spesso forti temporali, segno inequivocabile dell'imminente fine dell'estate.


La mia proposta dunque, rivolta chiaramente alle aziende, è: anticipate tutte la chiusura estiva di 2 settimane.
Chi solitamente andava in ferie nelle 2 settimane centrali, dovrebbe prendere l'ultima di Luglio e la prima di Agosto, mentre chi aveva tutto il mese dovrebbe andare in vacanza nelle ultime 2 settimane di Luglio e nelle prime 2 di Agosto.
Infine chiediamoci: come mai i tedeschi invadono l'Italia sempre tra Giugno e Luglio? Beh, forse perché in vacanza in quel periodo si sta davvero bene!


· 2 commenti
Read More......

Tutti i video contro la Juventus - Juve in serie B


L'estate sta finendo (come cantavano i Righeira) ma qualcuno continua ad avere la faccia come.... lasciamo perdere!!!

Non solo si sono salvati dalla serie C, ma adesso vogliono pure la serie A... ad ogni modo tutti gli anti-juventini dopo questo scandalo calcistico si sono scatenati nelle migliori parodie contro la "vecchia signora".

Capostipite di tutti è il sito www.antijuve.com, ma in rete si possono trovare tantissimi video divertenti contro la Juventus e soprattutto contro Luciano Moggi.

Io ve ne ripropongo alcuni, secondo me i migliori:

Ma prima è giusto ricordare che Franco Baldini e Zeman l'avevano detto... prima di tutti:



Ed ecco tutti i video parodia sulla Juve:










Infine una chicca: la Juventus ruba anche sulla Playstation!!! Incredibile ma vero, guardate!!!





· 1 commenti
Read More......

22 agosto 2006

Si riparte !


Le vacanze sono finite e si ricomincia...

un saluto a tutti i vecchi e nuovi lettori del blog!


· 0 commenti
Read More......

3 agosto 2006

Calciatori viziati e presuntuosi - Vergognatevi !


Adesso basta. Questi calciatori viziati hanno veramente rotto le scatole.

Primo su tutti il recidivo Luca Toni, capocannoniere dello scorso campionato nonchè protagonista anche lo scorso calcio mercato del passaggio "forzato" dal Palermo alla squadra viola, che ha addirittura organizzato una conferenza stampa per dire, in sintesi, che vuole andare via dalla Fiorentina: "Voglio la Champions League, all'Inter posso lottare per conquistarla, a Firenze per almeno tre anni no. Della Valle non si sta comportando correttamente" e continua dicendo "Non ho più vent'anni e voglio sfruttare al massimo gli ultimi anni della carriera. Sono arrivate delle offerte importanti da squadre che lottano per gli scudetti e per la Champions e non posso ignorarle. L'accesso alla Coppa Campioni l'avevo conquistato sul campo, purtroppo ce l'hanno tolta. Un'ingiustizia perchè credo nella buona fede della società. Mi piacerebbe fare una chiacchierata con il presidente per trovare una soluzione, perché anche dal punto di vista umano, tutti possono capire quali sono le ambizioni di un calciatore che solo negli ultimi due anni si è tolto questa soddisfazione".

Io sto con i presidenti. Non è possibile che da qualche anno a questa parte qualunque calciatore, dopo una stagione al di sopra delle aspettative, bussi alla porta della propria società per chiedere, quando va bene, il ritocco dell'ingaggio oppure direttamente la cessione ad un club di livello superiore.

Quando un calciatore firma un contratto, è consapevole di ciò che fa. Se firma per 3-4-5 anni, vuol dire che la società gli garantirà lo stipendio concordato per tutto quel periodo di tempo, indipendentemente dal valore della prestazione.
Quindi se Toni, o chi per lui, avesse fatto un campionato pessimo oppure fosse stato fermo per un infortunio, avrebbe comunque percepito quei soldi concordati all'atto della firma.

Adesso invece il coltello dalla parte del manico ce l'hanno i calciatori, che "minacciano" i presidenti con la possibilità di uno scarso impegno in campo se obbligati ad onorare il proprio contratto.

Perchè i presidenti allora non possono ridurre gli ingaggi di fronte a prestazioni ridicole di certi calciatori? Perchè non possono rescindere il contratto?

E' una vergogna, soprattutto se si pensa all'entità di certi ingaggi.
Credo che anche su questo argomento, sia necessaria una riforma immediata da parte degli organi competenti per tutelare maggiormente le società di fronte a questi "viziati" che pensano di essere diventati Maradona in una stagione.

Peccato che di Maradona ce ne è stato uno solo.


· 4 commenti
Read More......

2 agosto 2006

La Cassazione sorprende ancora una volta...


L'insistenza dei venditori ambulanti, i cosiddetti 'vu cumpra', non puo', di per se', essere ritenuta violenta o minacciosa. Lo sottolinea la Cassazione, respingendo un ricorso presentato dal pubblico ministero di Pavia, contro la decisione del gip di non convalidare il fermo nei confronti di un giovane straniero accusato di rapina continuata "in parte consumata in parte tentata" ai danni di una donna "per essersi appropriato di alcuni centesimi di euro, tentando poi di impossessarsi di ulteriore somma di denaro" e "usando violenza e minacce", avendo aperto la portiera dell'automobile della vittima e bloccandone "la chiusura con un braccio ed una gamba chiedendo, con insistenza e tono deciso, del denaro per una statuetta di plastica gettata all'interno del veicolo".

La Corte (sesta sezione penale, sentenza n. 27409) ha ritenuto corretta la decisione del giudice per le indagini preliminari, secondo il quale "non era dato cogliere nella condotta dell'imputato, incensurato e privo di precedenti, un comportamento seriamente minaccioso, quanto, piuttosto la tipica insistenza degli ambulanti nel vendere la merce". Per gli alti giudici, "sembra motivatamente fondata la versione dell'insussistenza di gravita' indiziaria della rapina, poiche' il detto 'modus operandi', in assenza di gesti, mezzi, atteggiamenti e parole dichiaratamente aggressivi e apprezzabilmente idonei a determinare una situazione di significativa sopraffazione in danno del soggetto passivo, non vale ad integrare l'elemento oggettivo del reato contestato". Il carattere modesto dell'intera vicenda, aggiungono i giudici di 'Palazzaccio', e l'incensuratezza dell'indagato, infine, consentono " di ritenere fondatamente prevedibile, in caso anche di eventuale condanna, la fruizione del beneficio della pena sospesa".

Ma se io invece spacco la testa ad uno che non mi permette di chiudere lo sportello della macchina e cerca di rubarmi dei soldi, quella è per caso violenza???


· 0 commenti
Read More......

Primi effetti dell' Indulto in Italia - Vergogna !


Tratto da TGcom.it:

Ecco i primi e prevedibili effetti dell'indulto voluto dal Governo Italiano:

Un uomo di 54 anni grazie all'indulto è uscito dal carcere di Udine, dove stava scontando 8 mesi per maltrattamenti a moglie e figli. Poco dopo si è recato a San Daniele del Friuli, dove vive l'ex consorte. L'ha attesa all'angolo della strada dove abita e appena l'ha vista, l'ha aggredita, sbattendole la testa sull'asfalto e cercando di strangolarla. Lei è stata salvata da un romeno, mentre lui è finito in manette.

Carla Milan, 48 anni, deve la vita a quel passante che ha fermato la furia omicida dell'uomo. Nel frattempo, altre persone hanno chiamato i carabinieri della locale stazione e un'ambulanza. Melis è stato arrestato per tentato omicidio. L'ex moglie è stata ricoverata nell'ospedale di San Daniele: sta bene anche se ha riportato numerosi ematomi al capo e alla nuca e ha evidenti segni di tentativo di strangolamento al collo.

Record per due sardi
E' durata solo qualche ora la libertà per due detenuti usciti grazie all'indulto dal carcere di Macomer (Nuoro). Per festeggiare la scarcerazione, alle 18, hanno deciso di entrare in un bar ma, dopo essersi dati all'alcol, hanno attirato l'attenzione di una pattuglia della polizia. Alla richiesta delle generalità gli agenti si sono visti aggredire. Così entrambi sono stati nuovamente arrestati, poco prima delle 23. I due, Massimiliano Formula, di 32 anni, di Sassari, e Raimondo Muntoni, di 28, di Tula, usciti dall'istituto di pena, hanno raggiunto un bar centrale di Macomer, non lontano dal carcere, dove hanno deciso di festeggiare l'evento. Ma dopo le 20, alla vista di un'auto della polizia, avrebbero insultato gli agenti che, scesi dal mezzo, hanno chiesto loro i documenti. Al loro rifiuto è seguito l'invito per un controllo in commissariato.

La reazione è stata violenta con pugni e calci contro gli agenti che ne hanno fermato uno mentre, poco dopo, sono giunti anche i carabinieri che hanno arrestato anche l'altro scarcerato. I due sono stati rinchiusi subito nel penitenziario di Oristano in attesa del processo con rito direttissimo. Per loro l'accusa è di resistenza a pubblico ufficiale, minacce, violenza e danneggiamento. Da record.

A Genova primato sfiorato
E' durata cinque ore e mezzo la libertà riacquistata grazie all'indulto da un uomo di Taranto, uscito alle 22 di martedì dal carcere di Marassi, dove era finito per una serie di furti compiuti in varie città d'Italia, e arrestato alle 3.40 dagli agenti della polfer di Genova per tentato furto. Dopo aver vagato per alcune ore in città, aveva sfondato la vetrata di una pizzeria ed era entrato per rubare. C.L., 45 anni, è stato bloccato dai poliziotti nei pressi della stazione Brignole mentre fuggiva, inseguito da una guardia giurata. Ora è nuovamente in carcere con l'accusa di tentato furto.

Dodici ore a Trieste
Scarcerato grazie all'indulto alle 16 di martedì è tornato in cella dodici ore più tardi, dopo essere stato sorpreso dai carabinieri mentre tentava di rubare un'autovettura: è accaduto la scorsa notte a Trieste, a un pregiudicato, Giampaolo Monteduro, 49 anni. I militari - informa una nota del Comando provinciale dell' Arma - lo hanno sorpreso mentre con un paio di forbici tentava di forzare una Fiat 500 parcheggiata lungo la strada. L' uomo era stato notato armeggiare intorno alla vettura da alcuni residenti, uno dei quali ha chiamato i carabinieri. Ora, è di nuovo in cella.

In carcere a tutti i costi
Uscito dal carcere, vi è subito rientrato per un mandato di cattura internazionale. E' successo a un cittadino serbo, Mirkovic Svetozar, 34enne di Belgrado, uscito dal carcere di Sulmona con altri 17 extracomunitari, tutti sprovvisti di permesso di soggiorno. I poliziotti dell'ufficio stranieri del locale commissariato si sono accorti che l'extracomunitario doveva essere riarrestato per un mandato di cattura internazionale per una rapina compiuta nei mesi scorsi.Per Mirkovic Svetozar si sono riaperte le porte del carcere.

Ma dico io, pensavano che tutti questi galeotti diventassero improvvisamente dei missionari di pace o degli onesti cavalieri del lavoro?

Ogni ulteriore commento è superfluo.


· 1 commenti
Read More......

1 agosto 2006

Istat: le mamme italiane sempre più vecchie


Le mamme italiane sono sempre più vecchie: nel 2004, avevano in media 30,8 anni alla nascita dei figli, un anno in piu' delle loro colleghe del '95. E' uno dei dati piu' significativi che emergono dalla rilevazione sugli "iscritti in anagrafe per nascita", divulgata stamane dall'Istat. Rilevazione che conferma anche l'incremento dei fiocchi rosa e azzurri riscontrato negli ultimi dieci anni a livello nazionale (ma al sud e nelle isole prosegue il fenomeno della denatalita').

In particolare, nel 2004 i nati censiti dalle anagrafi comunali sono stati 562.599 (nel 2005, 554.022, secondo il bilancio anticipato il 10 luglio scorso, ndr), quasi 40 mila in piu' rispetto al '95, anno del minimo storico della fecondita', e circa la meta' di quelli del '64, apice del "baby-boom", cui sarebbe seguito un trentennio di calo delle nascite.

Sempre tra il '95 e il 2004, nelle regioni del centro e del nord si osservano incrementi dei nati compresi tra il 15 e il 25% (con la punta massima dell'Emilia-Romagna in cui si registra quasi il 37% di nati in piu'), mentre nelle regioni del sud, nello stesso periodo, si lamenta una contrazione delle nascite compresa tra il -9% della Campania e il -17% della Calabria.

L'esperienza riproduttiva, come detto, si sposta sempre piu' avanti nel tempo: nel 2004, solo l'11% dei nati ha una madre di eta' inferiore ai 25 anni, percentuale che supera il 16% per le madri residenti nell'Italia insulare ma rimane abbondantemente sotto il 10 in tutto il centro-nord. Al contrario, oltre un nato su quattro ha una madre con piu' di 34 anni di eta', quasi un nato ogni tre per i residenti nel Lazio o in Liguria.

Speriamo solo che un giorno non si arrivi a chiedere ad una novella mamma: "Scusi signora, questo bel bambino è suo nipote?"


· 0 commenti
Read More......

Skype regala fino a 100 minuti di telefonate gratis


Tratto da Downloadblog.it:

Skype regala 100 minuti di chiamate Skype Out







Come recita il banner dell'iniziativa, babbo natale è impazzito e per gli utenti Skype italiani arriva anche in agosto!

Nei giorni di oggi 1 agosto, e nei prossimi 8, 15, 22 e 29 di questo mese estivo, Skype regalerà ogni volta 20 minuti di chiamate gratuite per un totale di ben 100 minuti SkypeOut.

Ogni informazione su come ottenere sul proprio account questi minuti di chiamate gratuite sul blog italiano di Skype.






· 0 commenti
Read More......

Povera Firenze, rovinata dalla sua amministrazione comunale


Per chi non lo sapesse, Firenze è la mia città.
E per chi non lo sapesse, Firenze negli ultimi anni è diventata una vera schifezza.
Da sette anni a questa parte il sindaco della mia città si chiama Leonardo Domenici.
Sono collegate le due cose? Non lo so, però Domenici e la sua giunta avrebbero tante cose da spiegarmi…

Firenze fino a 10 anni fa era una città tutto sommato vivibile, con i suoi problemi naturalmente, ma si stava bene.
Adesso no. Adesso il centro della città, culla del Rinascimento, è invaso da extracomunitari con le loro mercanzie disseminate ovunque per terra, i negozi e le bancherelle dello storico mercato di S. Lorenzo sono stati acquistati dai cinesi e dagli arabi, tutte le caratteristiche botteghe fiorentine sono state soppiantate dai negozi dei grandi marchi internazionali.
La sera invece non è quasi più possibile girare per certe zone del centro storico, data l'alta pericolosità e la delinquenza diffusa.
Ci sono scalinate di chiese e piazze diventate dei veri dormitori dove punkabbestia defecano ed urinano liberamente, ma nessuno dice nulla.

In pochi anni le contravvenzioni sono più che raddoppiate, e gli autovelox stanno spuntando ovunque come funghi.

La viabilità è disastrosa: traffico a tutte le ore, pessimo servizio dei mezzi pubblici ed una tramvia di superficie in costruzione che probabilmente peggiorerà la situazione.

Ovunque parcheggi a pagamento, con costi che arrivano a 2 euro l'ora. Non esiste o quasi più una zona di Firenze dove non si paghi per parcheggiare.
Tra un po' pagheremo anche l'aria inquinata che respiriamo ogni giorno.

Il costo delle abitazioni è schizzato alle stelle e non è stata fatta alcuna politica per calmierare i prezzi; in compenso però sono state date gratuitamente degli alloggi alle famiglie rom.

Quando c'è un'azienda in difficoltà nell'area fiorentina, a mia memoria non ho mai, e dico mai, visto il sindaco Domenici in prima linea, mentre al contrario quando si parla di Fiorentina e di calcio è sempre presente su tutti i media per farsi vedere attivo.
Peccato che gli stessi tifosi lo abbiano sonoramente fischiato all'anniversario per gli 80 anni della società viola.
Per la cronaca, Domenici è anche il presidente dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni d'Italia).

Ah, ultima considerazione: nel 2003 il Comune di Firenze ha distribuito consulenze per 50 miliardi di vecchie lire… provate a fare un giretto negli uffici pubblici e forse capirete che quei soldi potevano essere investiti in altro modo, se solo si fossero utilizzate le risorse interne.

E chi ci rimette è sempre il cittadino....


· 5 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.