Related Posts with Thumbnails

11 giugno 2007

Phishing e Truffe - In vacanza con Posteitaliane


Adesso Poste Italiane ti paga anche le vacanze! Ovviamente si tratta di una truffa, l'ennesimo tentativo maldestro (l'italiano è un optional) di fregare gli utenti attraverso un messaggio di posta elettronica. Mi raccomando, non cascateci!

Se proprio avete dei dubbi, mai cliccare sugli indirizzi delle mail, ma arrivate al sito scrivendo personalmente l'indirizzo nel browser (nel caso specifico www.poste.it)

Ecco il messaggio che mi è arrivato oggi nella casella e-mail:


Egregio Utente,

IN QUESTA ESTATE ROVENTE CON POSTE ITALIANE STAI IN FRESCO !

Poste Italiane ti paga le vacanze ! Ovunque voi andare ! Veriffica se il CODICE che ha ricevuto e uno degli codici vincenti. Il CODICE VINCENTE ti regala da 100 EURO a 2000 EURO di ricarica sulla tua carta prepagata postepay, soldi che potrai spendere entro 15/09/2007.
IL TUO CODICE: A94JEK
BUONA FORTUNA!
E RICORDATI SEMPRE CHE POI UTILIZARE LA TUA CARTA POSTEPAY OVUNQUE!
Se ha ricevuto questo avviso e non e il vero proprietario di una carta prepagata di Poste Italiane, la informiamo che rappresenta una violazione della politica di PosteItaliane di sostituirsi ad un’altro utente di PosteItaliane. Tale azione puo anche rappresentare una violazione di leggi locali, nazionali e/o internazionali. PosteItaliane si impegna nell’applicazione della legge nel tentativo di combattere le evetuali frodi o furti. Le informazioni saranno fornite su richiesta alle agenzie legali per accertarsi che i falsi possessori siano proseguiti nella misura adeguata dalla legge.
Poste Italiane!


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.