Related Posts with Thumbnails

1 agosto 2007

La rivoluzione di Dick Fosbury


E' banale dirlo, ma spesso nascono delle invenzioni o delle intuizioni che riescono a modificare sostanzialmente stili ed abitudini radicate, indipendentemente dal loro campo di appartenenza.

E' il caso di Dick Fosbury, atleta statunitense che nel 1968 vinse la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Città del Messico nel salto in alto.
Fosbury reinventò lo stile con cui saltare l'asticella e la sua grande innovazione fu quella di scavalcare l'ostacolo "di schiena" anzichè frontalmente come tutti gli altri.

Fu una vera rivoluzione globale e da allora il salto "alla Fosbury" è diventato il metodo universale adottato da tutti gli atleti del mondo. Ecco lo storico video con il quale Fosbury stabilì nel 1968 il record mondiale a 2,24 metri:





P.S. A tal proposito ho anche un personale aneddoto che risale alla scuola elementare: nelle competizioni sportive di fine anno scolastico vincevo regolarmente la medaglia d'oro nel salto in alto, con il metodo "frontale". Questo per i primi 3 anni... ma quando il maestro di ginnastica insegnò il salto "alla Fosbury", testardamente non volli imparare e continuai ad utilizzare il vecchio metodo. Risultato? Fui amaramente battuto da compagni che fino all'anno prima mi mettevo in tasca... da quel giorno, 20 anni fa, il nome "Fosbury" mi suona come una maledizione.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.