31 ottobre 2007

Convertire le unita' di misura facilmente


Quante volte ci siamo trovati di fronte al problema di convertire un'unità di misura in un'altra?
Non solo a scuola, ma anche nella vita quotidiana, a causa di radici culturali differenti, è necessario saper fare la conversione e gli esempi si sprecano.

"Nell'angolo destro, con un peso di 190 libbre...." ma a quanti kg corrispondono?

"Ho comprato un regalo, l'ho pagato solo 350 fiorini ungheresi..." E cioè? Quanti euro?

"Quell'isolotto è a 2 miglia da qui..." Quindi quanti chilometri dovremo fare?

Questi sono solo degli esempi banali, ma andando su Unitconversion.org potete fare la conversione di oltre 2.000 unità di misura suddivise in circa 70 categorie.
Qualunque unità di misura è presente nel database (in lingua inglese), quindi da oggi niente più scuse patetiche: il sapere è a portata di click.


· 1 commenti
Read More......

Mutuo prima casa, piu' detrazioni in Finanziaria


Il mio disperato appello di aumentare le detrazioni sui mutui per la prima casa sembra sia stato ascoltato e, in minima parte, recepito (non voglio prendermi meriti che non ho; semplicemente è, finalmente, un provvedimento di buon senso).


Infatti, attraverso un emendamento alla Finanziaria 2008, aumentano del 10 per cento le detrazioni per il mutuo sull'abitazione principale: il tetto per la detrazione del 19 per cento sugli interessi passivi sale a 3.976,72 euro (361,52 euro in più).


Pertanto il risparmio massimo passerà da 686,89 euro all'anno a 755,58 euro, circa 68 euro in più, che sono sempre meglio di un cazzotto in un occhio ma di fatto ammontano a poco più di 5 euro al mese... siamo ai limiti dell'elemosina.

Meglio provare a fare una ricerca per trovare il miglior mutuo.



· 0 commenti
Read More......

29 ottobre 2007

Imprenditore vive da operaio per un mese e aumenta lo stipendio ai propri dipendenti di 200 euro mensili


Una storia che al giorno d'oggi ha dell'incredibile ma che deve far riflettere tutti, politici, industriali e lavoratori.

CAMPOFILONE (Ascoli Piceno) - Per un mese ha provato a vivere con lo stipendio di un operaio. Dopo 20 giorni ha finito i soldi. Enzo Rossi, 42 anni, produttore della pasta all'uovo Campofilone, ha deciso allora di aumentare di 200 euro al mese, netti, gli stipendi dei suoi dipendenti, che sono in gran parte donne. Ha dichiarato di essersi vergognato, perché non è riuscito a fare nemmeno per un mese intero la vita che le sue operaie sono costrette a fare da sempre. Ha detto che "è giusto togliere ai ricchi per dare ai poveri".

Signor Rossi, per caso non sarà comunista?
"No. Non sono marxista. Sono un ex di destra. Ex perché quelli che votavo non sanno fare nemmeno l'opposizione".

Perché allora questo mese da "povero" e soprattutto la decisione di aumentare i salari a chi lavora per lei?
"Perché stiamo tornando all'800, quando nella mia terra c'erano i conti e i baroni da una parte ed i mezzadri dall'altra, e si diceva che i maiali nascevano senza coscia perché i prosciutti dovevano essere portati ai padroni. Negli ultimi decenni il livello di vita dei lavoratori era cresciuto e la differenza con gli altri ceti era diminuita. Adesso si sta tornando indietro, e allora bisogna rimediare".

Aveva bisogno davvero di provare a vivere con pochi soldi? Non poteva chiedere a chi è costretto a farlo, senza scelta?
"Certo, sapevo come vivono le donne che lavorano per me. Ma ho fatto questa esperienza soprattutto per le mie figlie, che non hanno mai provato le privazioni. Ho voluto fare toccare loro con mano come vivono la grandissima parte delle loro amiche".

Come si è svolto l'esperimento?
"E' stato semplice. Io mi sono assegnato 1.000 euro, e altri 1.000 sono arrivati da mia moglie, che lavora in azienda con me. Duemila euro per un mese, tante famiglie vivono con molto meno. Abbiamo fatto i conti di quanto doveva essere messo da parte per la rata del mutuo, l'assicurazione auto, le bollette... Con il resto, abbiamo affrontato le spese quotidiane. Il risultato è ormai noto: dopo 20 giorni non avevamo un soldo. Mi sono vergognato, anche se ero stato attento a ogni spesa. Sa cosa vuol dire questo? Che in un anno intero io sarei rimasto senza soldi per 120 giorni, e questa non è solo povertà, è disperazione".

Signor Rossi, lei è mai stato povero?
"Sì, anche se ero già un piccolo imprenditore. Nel 1993 - erano già nate le mie figlie - ho dovuto chiedere soldi in prestito agli amici per mantenere la famiglia. Non mi vergogno a dirlo, tanto quei soldi li ho restituiti. E' anche per questo che nell'esperimento ho coinvolto la famiglia. Volevo che le mie figlie vivessero in una famiglia con pochi mezzi, per trovare difficoltà e provare a superarle".

Il momento peggiore?
"L'ultimo giorno, quando ho deciso di arrendermi. Entro nel bar con 20 euro in tasca, gli ultimi. Sono conosciuto in paese, siamo 1.700 abitanti in tutto e gli imprenditori non sono tanti. Mentre entro un pensiero mi fulmina: e se trovo sei o sette amici cui offrire l'aperitivo? Non ho abbastanza soldi. Ecco, ci sono tanti operai che, quando tocca il loro turno, debbono pagare da bere agli altri, perché non è bello fare sapere a tutti che si è poveri. Sono in bolletta e non lo dicono a nessuno. In quel momento ho pensato: tanti di quelli che sono qui sono poveri davvero e non per un mese. Mi sono sentito come quando sei immerso in mare a 20 metri di profondità e scopri che la bombola è finita".

E allora ha deciso di aumentare i salari.
"E' il minimo che potevo fare. Secondo l'Istat, il costo della vita è aumentato di 150 euro al mese. Per quelli come me non sono nulla. Per gli operai 150 euro al mese in meno sono quasi 2.000 all'anno, e questo vuol dire non pagare le rate della macchina o non comprare il computer al figlio. E poi, lo confesso, io ho aumentato i salari anche perché sono un egoista. Secondo lei, come lavora una madre di famiglia che sa di non poter arrivare a fine mese? Se è in paranoia, dove terrà la testa, durante il lavoro? Le mani calde delle mie donne che preparano la pasta sono la fortuna della mia azienda. E' giusto che siano ricompensate".

Se aumenta gli stipendi, vuol dire che l'azienda rende bene.
"Nel 1997, quando ho preso il pastificio Campofilone, il fatturato era di 90 milioni di lire. Quest'anno arriveremo a 1,6 milioni di euro. Da due anni le cose vanno davvero bene, e mi posso definire benestante. Non è giusto che sia solo io a goderne. Il valore aggiunto derivato dalla trasformazione della farina e delle uova deve portare benefici sia ai contadini che mi danno la materia prima che ai lavoratori della fabbrica".
Come l'hanno presa, i suoi colleghi industriali?
"Mi sembra bene. Alcuni mi hanno telefonato per sapere se l'aumento di 200 euro è uguale per tutti e altre cose tecniche. Forse vogliono imitarmi e questa è una cosa buona. Io ho spiegato che sarebbe giusto non fare pagare alle aziende i contributi relativi a questo aumento. Se il governo capisce (mi ha telefonato anche Daniele Capezzone, della commissione imprese) l'idea di prendere ai ricchi per dare ai poveri non resterà soltanto un manifesto".

Fonte: Repubblica.it


· 1 commenti
Read More......

Mirko Vucinic, la rinascita di un campione


Il momento di grazia di Mirko Vucinic (2 goal nelle ultime due gare con Sporting Lisbona e Milan) altro non è che la naturale rinascita di un campione, tormentato da infortuni che ne hanno pregiudicato fino ad oggi il rendimento in campo con la maglia della Roma.

Zeman lo definisce "tecnicamente un fenomeno", noi possiamo dire che in questa squadra può solo crescere; Vucinic ha solo 24 anni e davanti a sè, speriamo, una splendida carriera in giallorosso.
Ecco qua sotto l'ultima perla di ieri che ha permesso di vincere in casa del Milan per 1-0 (commentata da Carlo Zampa) ed una video compilation con tutti i suoi goal della stagione 2004/05 quando era in forza al Lecce, allenato proprio dal grande Zeman:







· 0 commenti
Read More......

Tutorial e guide gratuite con Tutsbuzz


Un sito da mettere assolutamente tra i preferiti è Tutsbuzz.com, una sorta di Digg specializzato in tutorial e guide gratuite su grafica, programmazione, editing audio e video, sviluppo siti web e molto altro.
Una vera miniera di conoscenza per imparare a fare le cose apparentemente più difficili e per saziare la nostra sete di curiosità. Il sito è il lingua inglese e la sua crescita dipenderà molto dai contributi degli utenti.


· 0 commenti
Read More......

26 ottobre 2007

I polmoni dopo una sigaretta - video shock


Che fumare faccia male lo sanno anche i muri, ma quanto incide una singola sigaretta sui nostri polmoni? Tanto, a giudicare da questo video...

Guardate l'esperimento e riflettete... vale la pena rovinarsi così la salute per una sigaretta in bocca? Non tanto per una sola, ma per quelle 5, 10, 20 o 40 che un fumatore normale di solito aspira in un giorno.




P.S. Io ho praticamente smesso: una sigaretta al giorno dopo il caffè del pranzo.


· 0 commenti
Read More......

Bonolis-Laurenti e i documentari sulla Bavosa - Video divertente


Una delle migliori coppie della televisione italiana è sicuramente quella formata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, che da anni sono affiatatissimi l'uno a fianco dell'altro in numerose trasmissioni, quali "Striscia la Notizia", "Ciao Darwin" o "Il senso della vita".


Credo che forse la loro più esilarante interpretazione sia il cosiddetto "documentario", nel quale Bonolis fa la voce narrante in stile Superquark e Laurenti mima il testo, improvvisando la parte di animali o piante dal nome improbabile, e termina inesorabilmente con la mitica "Bavosa".
Mi fanno morire dal ridere, sono grandiosi!




· 1 commenti
Read More......

25 ottobre 2007

Rockyou.com, creare slideshow meravigliosi


Probabilmente lo conoscete già tutti, ma io l'ho appena scoperto e dunque voglio parlarvene:
Mi sto riferendo a Rockyou.com, un bellissimo servizio che permette di creare dei fantastici slideshow con tutta una serie di effetti meravigliosi, senza l'obbligo di registrarsi.
Si può definire foto, temi, musica, transizioni, tags, parole, colori, ecc. per personalizzare al massimo la creazione e poi inserire nel proprio sito la slide.
Io non sapendo che fare mi sono permesso di omaggiare Al Pacino e la sua splendida interpretazione in Carlito's Way.



· 2 commenti
Read More......

24 ottobre 2007

Il wi-fi nella Provincia di Firenze, video illustrativo


L'esser andato a vivere da solo ed aver cambiato casa ha comportato, tra le altre cose, la perdita della connessione Adsl, in quanto la mia zona (inizio Mugello) al momento non è coperta dalla banda larga; al giorno d'oggi trovo che questo sia un grande handicap.

Fortunatamente, la Provincia di Firenze è stata una delle prime in Italia a capire l'importanza del collegamento veloce ad internet e per questo motivo ha deciso un programma di cablaggio in fibra ottica e di installazione di antenne per garantire il segnale in tutta la provincia, anche in quelle zone dove la simpatica Telecom non ha investito in infrastrutture perchè ritenuto antieconomico.

Ho inoltre scoperto che il giovanissimo presidente della Provincia di Firenze Matteo Renzi (ha precisamente un anno in più di me) ha un suo spazio su Youtube dove posta i video di pubblico interesse riguardanti la provincia. Tra questi, mi è balzato agli occhi quello relativo alla rete wi-fi ed al suo prossimo funzionamento, che ho inserito qua sotto:





Nota di merito al Presidente: alla domanda da me postata su Youtube sulle tempistiche riguardanti la copertura della mia zona, ha risposto dopo una settimana in questo modo:
"Mi dicono i miei tecnici che il raggiungimento della banda larga nel Comune di Vaglia è previsto per l'inizio del mese di novembre 2007. La commercializzazione del servizio avverrà, però, nelle settimane seguenti. Fammi sapere, Matteo"

Anche il buon Matteo ha capito l'importanza della rete nel rapporto con i cittadini, speriamo sia d'esempio per gli altri politici.

Andate invece qua per leggere del nuovo progetto Firenze WiFi gratis.


· 1 commenti
Read More......

Chi vuol esser... eliminato ?


Tutto il mondo è paese ed anche in Francia, come già segnalato tempo fa in Italia, si rischiano delle favolose e gustosissime figure di merda a "Chi vuol esser milionario?".

Alla domanda "Cosa gravita attorno alla terra?" [le risposte possibili erano A) La Luna B) Il Sole C) Marte D) Venere] e grazie al fondamentale aiuto del coltissimo pubblico francese, guardate cosa ha risposto il malcapitato concorrente...

Galileo si starà rivoltando nella tomba!!!





Fonte: On the Rock


· 1 commenti
Read More......

23 ottobre 2007

Ricetta Arista di maiale al forno


Da quando sono andato a vivere da solo, ho dovuto imparare a fare, giocoforza, tutti quei lavori domestici che normalmente venivano svolti da mia mamma.
Lavare, stirare, utilizzare la lavastoviglie, lavori di bricolage, ecc., ormai non hanno quasi più segreti. Piuttosto, all'inizio una delle azioni che maggiormente mi dava pensiero era cucinare.
Sono sempre stato abituato a mangiare di tutto, però il piacere della tavola è una di quelle cose per cui vale la pena vivere.
Ecco allora che, umilmente, sto cercando di imparare delle semplici ricette per allietare i miei ospiti, senza spendere una fortuna.

Oggi vi propongo l' Arista di maiale al forno.

Ingredienti: Un pezzo d'arista disossata (costo 4 €), aglio, salvia, burro, olio, sale, pepe, sale aromatico per arrosti. Tempo di preparazione: 1 ora e un quarto, di cui 1 ora di forno.
Prendere il pezzo d'arista e, con un coltello, togliere un po' di eventuale grasso in eccesso e fare 4-5 tagli in lunghezza. Fare un trito di aglio e salvia, aggiungere sale e pepe quanto basta e mescolare il tutto in una ciotola. Immettere questo impasto all'interno dei tagli dentro la carne per drogarla bene bene, dopodiché inserire anche dei pezzetti di burro. Ungere l'esterno dell'arista con olio e cospargerla di sale aromatico per arrosti, poi ungere una teglia (con bordi non troppo alti) con olio e burro.
Contemporaneamente avrete acceso il forno a 200°; appena raggiunta la temperatura, inserite la teglia con l'arista nel forno a mezza altezza. Dopo 10 minuti, abbassate le temperatura a 175° e dopo altri 20 minuti giratela sull'altro lato; infine, toglietela dal forno dopo ulteriori 30 minuti.

Posso dirvi che, a detta di chi l'ha mangiata, era buonissima: tenera, non secca e con la crosticina esterna. Non ho usato spago per legarla, anche se spesso viene utilizzato.

P.S. La foto è indicativa.

Se volete leggere le altre "mie" ricette, per voi ho preparato i passatelli in brodo, gli gnocchi di patate con il ragù di carne e funghi e lo spezzatino di manzo con patate.


· 1 commenti
Read More......

Albano Carrisi - Nessun Dorma


L'ho già detto e lo ripeto: Albano Carrisi è una delle migliori voci del panorama italiano.
Non metto in dubbio che possa non piacere, ma è doveroso riconoscere che la sua voce non ha nulla da invidiare ai grandi maestri dell'opera lirica.

In questo video possiamo ammirarlo nella magistrale interpretazione del "Nessun Dorma", tratto dall' opera "Turandot" di Puccini, che è forse il brano maggiormente associato, nella mente degli italiani, alla figura del compianto ed indimenticato Luciano Pavarotti.




· 0 commenti
Read More......

22 ottobre 2007

Incredibile goal a calcio a 5 - calcetto


Di goal fantastici nel calcio ne abbiamo visti migliaia, ma nel calcio a 5, o più comunemente chiamato calcetto, ci sono delle reti memorabili per la loro spettacolarità?

Indubbiamente questo incredibile goal in rovesciata merita il podio, se non la vittoria. Guardatevi il video e poi fate un salto ad ammirare questa doppia rovesciata alla Holly e Benji:




· 3 commenti
Read More......

Adsense: fatti, non parole !


Vi ricordate il post dell'altro giorno su come incrementare i guadagni con Adsense?

Siccome non mi piace millantare, voglio dimostrarvi come, seguendo solamente i primissimi passi della guida, sono riuscito ad aumentare la percentuale di click (visibile cliccando sull'immagine sottostante) per numero di visitatori (oscurati perchè non rilevanti a fini statistici).

Il risultato è davvero clamoroso: sono passato da una media di 1,28% ad una di 3,62%, quasi il triplo!
Per carità, le mie non sono cifre che cambiano la vita, ma alla fine dell'anno probabilmente potrò togliermi uno piccolo sfizio in più.


· 2 commenti
Read More......

Lavorare in team: 3 lezioni fondamentali


Se lavorate abitualmente insieme ad altri colleghi, leggete attentamente queste 3 lezioni: riassumono molto bene gli errori più comuni nei quali si può incappare...

Lezione N°1

Un uomo va sotto la doccia subito dopo la moglie e nello stesso istante suonano al campanello di casa. La donna avvolge un asciugamano attorno al corpo, scende le scale correndo e va ad aprire la porta: è Giovanni, il vicino.
Prima che lei possa dire qualcosa lui le dice: "Ti do 800 Euro adesso in contanti se fai cadere l'asciugamano!"
Riflette e in un attimo l'asciugamano è per terra...
Lui la guarda a fondo e le dà la somma pattuita.
Lei, un po' sconvolta, ma felice per la piccola fortuna guadagnata in un attimo risale in bagno.
Il marito, ancora sotto la doccia le chiede chi fosse alla porta. Lei risponde: era Giovanni.
Il marito: "Perfetto, ti ha restituito gli 800 euro che gli avevo Prestato?"

Morale N°1:
Se lavorate in team, condividete sempre le informazioni !
--------------------------------------------------------------

Lezione N°2
Al volante della sua macchina, un attempato sacerdote sta riaccompagnando una giovane monaca al convento. Il sacerdote non riesce a togliere lo sguardo dalle sue gambe accavallate.
All'improvviso poggia la mano sulla coscia destra della monaca.
Lei lo guarda e gli dice: "Padre, si ricorda il salmo 129?"
Il prete ritira subito la mano e si perde in mille scuse.
Poco dopo, approfittando di un cambio di marcia, lascia che la sua mano sfiori la coscia della religiosa che imperterrita ripete: "Padre, si ricorda il salmo 129?"
Mortificato, ritira la mano, balbettando una scusa. Arrivati al convento, la monaca scende senza dire una parola. Il prete, preso dal rimorso dell'insano gesto si precipita sulla Bibbia alla ricerca del salmo 129.
Salmo 129: andate avanti, sempre più in alto, troverete la gloria...

Morale n°2 :
Al lavoro, siate sempre ben informati !
----------------------------------------------------------------

Lezione N°3
Un rappresentante, un impiegato e un direttore del personale escono dall'ufficio a mezzogiorno e vanno verso un ristorantino quando su di una panca trovano una vecchia lampada ad olio.
La strofinano e appare il genio della lampada.
"Generalmente esaudisco tre desideri, ma poiché siete tre, ne avrete uno ciascuno".
L'impiegato spinge gli altri e grida: "Tocca a me, a me.... voglio stare su una spiaggia incontaminata delle Bahamas, sempre in vacanza, senza nessun pensiero che potrebbe disturbare la mia quiete". Detto questo svanisce.
Il rappresentante grida: "A me, a me, tocca a me!!!! Voglio gustarmi una pinacolada su una spiaggia di Tahiti con la donna dei miei sogni!" E svanisce.
Tocca a te, dice il genio, guardando il Direttore del personale.
"Voglio che dopo pranzo quei due tornino al lavoro !"

Morale n°3 : Lasciate sempre che sia i l capo a parlare per primo !


· 1 commenti
Read More......

19 ottobre 2007

La candid camera dello specchio che non c'è'


Grazie a Pizzicone, vi riporto il video di una candid camera fantastica e geniale:

siamo in un bagno pubblico, e dove ci dovrebbe essere uno specchio c’è un semplice vetro, ma da una parte e dall’altra dello stesso ci sono 2 gemelle identiche, che si muovono in perfetta coordinazione, dando impressione appunto che ci sia uno specchio. Man mano la gente entra, ma non riesce naturalmente a vedersi allo specchio, mentre guarda attonita la ragazza che si trucca e si riflette normalmente.




· 0 commenti
Read More......

Modella sprofonda durante la sfilata


Durante la settimana della moda in corso a Los Angeles, una modella non si accorge della passerella rovinata e finisce direttamente in buca! Poveretta!




· 0 commenti
Read More......

18 ottobre 2007

Incrementare i guadagni con Adsense


Google Adsense è una potenziale risorsa di guadagno per molti blogger: c'è chi ci copre a malapena le spese per il proprio dominio e chi riesce addirittura a tirarci fuori cifre da capogiro.

I soldi ottenuti con la pubblicità dipendono e sono proporzionali in massima parte al numero dei visitatori del sito web, ma una certa importanza va data anche al collocamento, all'integrazione ed all'impostazione degli annunci.
Sono stati scritti molti libri e trattati sull'argomento, ognuno dei quali promette incrementi miracolosi dei guadagni... di chi ha scritto i libri!

A parte le battute, ho trovato in rete una guida, un pdf in lingua inglese (cercate su Google GoogleADSenseSecrets-JoelComm.pdf) e della bellezza di 129 pagine, che spiega dettagliatamente i segreti e le tecniche per massimizzare i profitti con Adsense.


· 10 commenti
Read More......

17 ottobre 2007

Candid camera ai grandi magazzini


Non so voi, ma quando passo in mezzo ai controlli elettronici antitaccheggio dei grandi magazzini ho sempre il terrore che comincino a suonare all'impazzata, pur sapendo di aver la coscienza a posto perchè non mi sognerei mai di rubare.
Guardate invece con che faccia rimangono queste persone vittime di una candid camera:




· 1 commenti
Read More......

15 ottobre 2007

Hotel, prenotare e risparmiare on line


Ho fatto una piccola indagine sui costi di prenotazione di hotel ed alberghi attraverso internet, analizzando vari siti web che assicurano di essere quelli con la tariffa più bassa.
Premesso che con la prenotazione on-line tendenzialmente si spende meno, è altresì vero che non tutti i siti garantiscono lo stesso risparmio.

Per fare questo studio ho confrontato, ovviamente, lo stesso albergo nel medesimo intervallo temporale: Hotel Art di Praga, 4 stelle, dal 5 al 12 Dicembre 2007, 7 notti in camera standard doppia per 2 persone con colazione. Vediamo come è andata:

1) Sito ufficiale dell'albergo: si va da un minimo di 140 euro ad un massimo di 205 euro per notte, quindi da un totale di 980 euro a 1.435 euro.

2) Travelante.com: il costo complessivo è di 603,44 euro.

3) Venere.com: il totale è di 537 euro.

4) Hotels.it: la spesa è di 79 euro per notte, quindi 553 euro.

5) Booking.com: anche qui il totale è di 537 euro.

6) Visitprague.cz: 71, 50 euro per notte, 500,50 euro in totale.

7) Yeego.com: il costo complessivo è di 672 euro.

Come potete vedere, a parte il sito dell'hotel che ha prezzi fuori mercato, per il resto anche tra gli intermediari si possono notare differenze significative: si va da un minimo di 500,50 euro ad un massimo di 672 euro, ben 171 euro di differenza che non mi sembrano così pochi.

Vale anche la pena sottolineare che non sempre la tariffa più economica si trova con lo stesso sito web; può capitare che, al contrario dell'esempio precedente, Yeego abbia il prezzo più basso rispetto agli altri hotel.
Quindi il consiglio che posso darvi è solo uno: non fermatevi al primo sito di prenotazioni on line, ma confrontate, studiate ed analizzate le tariffe avvalendovi, tuttavia, dei servizi di quei siti considerati affidabili.


· 2 commenti
Read More......

Liberi di delinquere nuovamente


Certe volte, ascoltando o leggendo le notizie attraverso i media, mi verrebbe voglia di fare come gli struzzi e mettere la testa sotto terra, non sentire più nulla e fare finta di vivere in un paese irreale ed utopistico dove tutto funziona a meraviglia.
So che sarebbe sbagliato, ma almeno sarei più tranquillo e sereno.

Quando leggo che chi ha ucciso (perchè ubriaco al volante) è già fuori dal carcere ed addirittura libero di guidare nuovamente, mi prende il voltastomaco.

Se fossi il genitore di una delle tante vittime, il mio unico scopo di vita sarebbe quello di vendicarmi,
perchè credo non ci sia dolore maggiore che perdere un figlio in questo modo. Ma lo Stato non lo capisce. Addirittura c'è chi, invece di rispettare il dolore, festeggia la scarcerazione ed il ritorno a casa dell'omicida.

Mentre le forze dell'ordine sono ancora a redigere il verbale di arresto, il delinquente di turno è già fuori pronto a colpire nuovamente... ma che giustizia è?
Sabato alla manifestazione di Alleanza Nazionale, Fini ha sottolineato come sia necessaria la certezza della pena... tutti d'accordo?

Oppure vogliamo che le nostre ragazze, mamme, mogli, sorelle vengano stuprate solamente perchè sono scese in strada a buttare la spazzatura?


· 2 commenti
Read More......

12 ottobre 2007

12 barzellette sui Carabinieri


Ho grande rispetto ed ammirazione per l' Arma dei Carabinieri, ma alcune barzellette e battute che si trovano in rete sono talmente divertenti che è impossibile non ridere.
Eccone alcune, personalmente selezionate:


Una signora rimane incastrata nel water, chiama il marito per farsi disincastrare ma tutti gli sforzi risultano inutili. decidono, quindi di chiamare soccorso , il marito non sapendo chi chiamare forma sul telefono il 112 . Intervengono i Carabinieri , quando suonano al campanello , la signora chiede al marito qualche cosa per coprirsi , il marito confuso vede un sombrero , ricordo di un viaggio in Messico e lo appoggia sulle gambe della signora . I Carabinieri entrano nel bagno e dopo essersi conultati tra loro si avvicinano al marito e gli dicono " PER LA SIGNORA NON CI SONO PROBLEMI , MA PER IL MESSICANO ABBIAMO PAURA CHE NON CI SIA PIU NULLA DA FARE "
________________________

Due carabinieri si incontrano Ehi ! Ciao !! È un pò di tempo che non ti vedo in giro... Eh. sono stato in coma ! Cavoli ! Ma sei sempre in viaggio !!
________________________

Scontro a fuoco tra Carabinieri e banditi appena fuori città... La situazione sembra complicarsi quando ad un tratto un fulmine squarcia il cielo evidenziando una figura tutta vestita di nero, cappello e maschera nera su un cavallo nero, con una spada in mano. Il misterioso personaggio arriva al galoppo e sgomina i banditi tracciando sulle loro pance una Z con la spada. Si volta verso i Carabinieri i quali in coro: - Grazie, grazie Zuperman, sei il nostro eroe!
________________________

Un Carabiniere ferma due ragazze in macchina: - Documenti, Patente e Libretto! Dopo una breve e animata consultazione col collega torna dalle ragazze: - Chi di voi due è Fulvia Coupè?
________________________

Due carabinieri mangiano sempre insieme al solito ristorante; un giorno il cameriere ne trova uno da solo e gli chiede il motivo; lui risponde : "Il mio collega è nel ristorante di fronte, aveva un dente che gli faceva male, così è andato dal dentista che gli ha consigliato di mangiare dall'altra parte".
________________________

Carabinieri al posto di blocco: - Non lo sa, signora, che non è consentito portare cani in auto? - Ma è di pelouche! - Guardi la razza non importa!
________________________

Un carabiniere candidato al grado di Maresciallo si presenta davanti alla commissione esaminatrice. - "Bene, ragazzo, dimmi tre nomi di metalli che conosci, che iniziano con la lettera U." - "Hmmmm...Uranio... U'ferro... E u'zinco!" - "U'ferro e u'zinco passi, ma u'ranio è un animale!"
________________________

In una strada di montagna, un contadino ferma una volante dei carabinieri che sta salendo una strada di montagna a marcia indietro e chiede loro: - "Ma perché salite per la strada a marcia indietro?" - "Eh sa, siamo nuovi del posto e non sappiamo se in cima c'è il posto per girare la vettura" - Pochi minuti dopo ecco che costoro scendono dalla medesima strada di nuovo a marcia indietro. Allora il contadino chiede loro allibito: - "Come mai ancora a marcia indietro?" - "Eh sa, in cima abbiamo trovato il posto per girare!"
_______________________

Un carabiniere sta facendo le parole crociate: - Dodici orizzontale, due lettere, "Sei romano"... Ci pensa un po' e poi scrive: - NO
_______________________

Quattro carabinieri in auto si fermano davanti ad una prostituta: "Quanto vuoi?". "30.000 davanti, 50.000 di dietro". Uno dei carabinieri di dietro: "Perché a noi di più ?
_______________________

Confidenze tra carabinieri. Mia moglie e davvero stupida!Ieri ha comprato trenta chili di carne,in offerta,pur sapendo che non abbiamo il congelatore!. E la mia?Ancor più stupida!A giugno è andata in vacanza ,da sola,e si è portata dieci scatole ddi preservativi pur non avendo l' uccello!
_______________________

Tre carabinieri ritornano in una localita' turistica invernale in Austria dove l'anno prima avevano gia' trascorso una settimana bianca. Vanno nello stesso albergo dell'anno prima e chiedono all'albergatore di voler trascorrere la vacanza nella stessa camera dell'anno prima. L'albergatore, visto che la camera e' libera, da' loro le chiavi. I tre poi chiedono di poter avere lo stesso maestro di sci dell'anno prima, e l'albergatore chiede loro cognome e nome del maestro di sci, in modo da contattarlo. Allora il primo dice: "Mi sembra si chiamasse Franz". Ma l'albergatore fa notare loro che di Franz in Austria e' pieno. Il secondo dice: "Mi sembra che fosse alto, biondo e con gli occhi azzurri". L'albergatore pero' fa di nuovo notare che in Austria sono moltissime le persone alte, bionde con gli occhi azzurri che si chiamano Franz. Allora il terzo dice: "Mi sembra che avesse 3 palle!". L'albergatore stupito chiede: "Ma come tre palle ??!?". Ed uno di loro: "Si', mi ricordo... un giorno eravamo sulle piste con lui che ci insegnava ed e' passato un suo amico che gli ha detto: "Ciao, Franz, come vanno i tre coglioni..."


· 0 commenti
Read More......

11 ottobre 2007

La regola delle 10 P


Mio nonno paterno, negli ultimi anni di vita, mi insegnò un motto che dovrebbe essere una regola di vita per tutti. Mi definì questo detto come "La regola delle 10 P":


Pensa Prima Parla Poi Perchè Parole Poco Pensate Portano Pena


Come dire: "Prima di parlare, assicurarsi di aver acceso il cervello!"


· 0 commenti
Read More......

Chi e' il vero bamboccione???


Ogni volta che rileggo da qualche parte l'infelice frase di Padoa Schioppa "Mandiamo i bamboccioni fuori di casa" mi iniziano a girare tremendamente e vorticosamente le palle.
Non tanto perchè io rientri nella categoria (ne sono uscito da pochi mesi andando a vivere da solo) quanto perchè i politici spesso parlano soltanto perchè hanno la bocca (Mio nonno paterno mi insegnò la regola delle "10 P"... domani la spiego anche a voi).

Ma come si può pretendere che una ragazzo di 30 anni vada a vivere da solo nel 2007, se non grazie all'aiuto della propria famiglia?
Dal 2001 al 2006 i costi di acquisto di un immobile sono saliti mediamente del 40%, mentre le retribuzioni solo dell' 11%. Non parliamo degli affitti, cresciuti, nello stesso periodo, del 74%.

Un'altra cosa che non riesco a digerire è che dal 2001 ad oggi le detrazioni sugli interessi passivi di un mutuo sono rimaste invariate (a conti fatti, ti restituiscono al massimo 686 euro in un anno); non dovrebbero aumentare anche queste, proporzionalmente all'incremento del costo degli immobili?

Oggi con 100.000 euro in una grande città compri, se ti va bene, un vano seminterrato. Un vano!!! 25 mq sotto terra!!! Praticamente si fa prima a comprarsi una tomba al cimitero, almeno si fa anche un investimento per il futuro.
In'alternativa c'è la periferia (sempre più estrema) dove i prezzi sono ancora "umani", ma il rovescio della medaglia sono i trasferimenti verso il posto di lavoro che comportano una spesa maggiore di soldi (anche 150 euro in più al mese) e tempo.

E siccome mi piace snocciolare numeri, vediamo come può campare il nostro "bamboccione":

Stipendio medio: 1200 euro, a cui vanno sottratti
- Rata Mensile per Mutuo da 130.000 euro = 700 euro
- Trasporti = 100 euro
- Cibo + prodotti per la casa = 200 euro
- Bollette = 100 euro
- Divertimento, Pizzeria, Vestiti, Varie = 200 euro
- Spese condominiali = 50 euro
- Assicurazione auto = 100 euro
+ detrazione interessi passivi = 50 euro

Insomma, già in una situazione del genere si va in passivo mensilmente di 200 euro, e non ho tenuto conto di spese per l'arredamento, per la manutenzione dell'automobile, tassa sui rifiuti, imprevisti di qualunque genere e, dulcis in fundo, i figli.

Grazie tante, Ministro, per i 155 euro che ci farà risparmiare questa Finanziaria!

E adesso mi dica... chi è il vero bamboccione?

Qui
potete trovare un articolo analogo sul blog di Beppe Grillo.


· 2 commenti
Read More......

10 ottobre 2007

Renga - Ferro e cartone, video clip


Prendetemi pure in giro, ma a me la voce e le canzoni di Francesco Renga piacciono molto, fin dai tempi in cui suonava nei Timoria; nonostante non sia mai stato ad un suo concerto, ogni volta che esce un nuovo singolo lo ascolto con piacere.
Questo che segue è il video dell'ultimo e bellissimo brano "Ferro e cartone", che precede l'uscita dell'omonimo album:




· 4 commenti
Read More......

Se un milanista prende una multa per eccesso di velocita'...


Questa notizia è un po' vecchiotta, ma la ripropongo per chi non la conoscesse, perché è una storia reale.
Un po' di tempo fa un automobilista indisciplinato, dopo l'introduzione della patente a punti, fu fermato e multato per eccesso di velocità, in quanto viaggiava ad 85 km/h nonostante un limite di 50 km/h.


Quest'uomo (che, pur rimanendo ignoto, è diventato uno dei miei idoli) ebbe la prontezza di dichiarare al vigile una di quelle battute che rimarranno nella storia, trascritta testualmente sul verbale... non vi anticipo nulla... leggete sotto, cliccando sull'immagine per ingrandirla:


P.S. "Ho sempre più punti dell'Inter". Forse era di fede rossonera?


· 2 commenti
Read More......

9 ottobre 2007

Le tasse sono bellissime? Ecco perchè...


Se il ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa ha dichiarato, in maniera delirante, che "le tasse sono bellissime" una spiegazione deve pur esserci...

che il ministro non sia altro che la naturale reincarnazione di un tasso?



· 7 commenti
Read More......

8 ottobre 2007

Presentatore ride come un pazzo e viene licenziato


Capitano spesso delle situazioni in cui è difficile riuscire a trattenersi, specialmente di fronte ad una risata contagiosa; oltretutto, più si cerca di farlo e maggiore è l'impulso irrefrenabile a ridere.


Quello però che è successo circa 20 anni fa in Belgio, durante la trasmissione televisiva "Boomerang", ha dell'incredibile; il presentatore Eric Hartman, a seguito di questo episodio, è stato addirittura licenziato.

Godetevi il video, sottotitolato in italiano, ma poi ditemi onestamente: voi siete riusciti a non ridere, nonostante la drammaticità della situazione? Io non mi sono trattenuto.




· 4 commenti
Read More......

5 ottobre 2007

Lifehacks, trucchi e consigli su tutto


Ho trovato in rete un sito favoloso di cui ignoravo l'esistenza:
si tratta di Lifehacks.it, ovvero "Trucchi e consigli per aumentare la produttività, diminuire lo stress, divertirsi, risparmiare e (forse) essere un po' più felici".
Ci sono veramente consigli e trucchi su tutto e come sempre non si finisce mai di imparare.

Ad esempio, lo sapevate come non farsi fregare ai supermercati?
O come trovare una canzone di cui non si ricorda il titolo?
E come fare la spesa intelligente?

E come questi suggerimenti ce ne sono tantissimi... devo ammettere che sono state ottime integrazioni ai metodi che già adottavo.
Per questo Lifehacks finisce tra i miei link preferiti.


· 1 commenti
Read More......

4 ottobre 2007

Pubblicita' favolosa del Viagra


Quello del pubblicitario è un mestiere che mi sarebbe tanto piaciuto fare, forse perchè sento spesso dentro di me un po' di creatività inespressa.
Cratività che sicuramente non manca al fautore di questa immagine qua sotto, utilizzata per reclamizzare il Viagra. Favolosa!


Fonte: Psiche e Soma


· 0 commenti
Read More......

2 ottobre 2007

Incredibile edificio a forma di svastica


Dove si trova questo edificio fatto a forma di svastica nazista?
La foto è del settembre 2007, non della seconda guerra mondiale. L’edificio è addirittura una struttura militare… Ritorno del nazismo? L’edificio si trova a San Diego, negli USA, ed è addirittura una base della marina militare americana
La scoperta è stata fatta grazie a Google Earth, il software che permette di guardare il mondo dal satellite e con la possibilità di fare zoom molto accurati. Guarda la foto dall’alto:

Dopo questa scoperta la marina militare degli Stati Uniti investirà oltre mezzo milione di dollari per modificare l’architettura dell’edificio a forma di simbolo nazista.

Fonte: Magnaromagna


· 0 commenti
Read More......

1 ottobre 2007

Benzina: la truffa dello Stato Italiano


Ieri sera, non riuscendo a prender sonno, ho iniziato a pensare ad una cosa tanto assurda quanto possibile. Vi ricordate quando parlai del prezzo della benzina e delle inumerevoli accise che contribuiscono al suo folle prezzo?

Quasi tutte queste voci risalgono alla notte dei tempi (guerra in Abissinia, terremoti del Friuli e dell'Irpinia, alluvione di Firenze, ecc, ecc) ma ciò nonostante non sono mai state eliminate, con l' evidente scopo di aumentare subdolamente le entrate dello Stato Italiano.

Perchè nessuno ha mai osato denunciare lo Stato Italiano e chiedere un risarcimento per truffa?

Perchè a mio avviso si tratta proprio di una truffa: tutte queste emergenze sono finite, ma l'Erario continua a chiederci di contribuire.
O lo Stato decide di convertire tutte queste micro-voci in un'unica grande accisa con fini attualizzati oppure qualcuno ci sta prendendo in giro.

Se Telethlon facesse una maratona televisiva di 24 ore per chiedere fondi a favore della guerra in Abissinia, quanti italiani pensate che risponderebbero?


· 0 commenti
Read More......

Eppur si muove... o no?


Guardate questa illusione ottica... ma secondo voi si muove o no?


Fonte: Sferolite


· 3 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.