Related Posts with Thumbnails

11 ottobre 2007

Chi e' il vero bamboccione???


Ogni volta che rileggo da qualche parte l'infelice frase di Padoa Schioppa "Mandiamo i bamboccioni fuori di casa" mi iniziano a girare tremendamente e vorticosamente le palle.
Non tanto perchè io rientri nella categoria (ne sono uscito da pochi mesi andando a vivere da solo) quanto perchè i politici spesso parlano soltanto perchè hanno la bocca (Mio nonno paterno mi insegnò la regola delle "10 P"... domani la spiego anche a voi).

Ma come si può pretendere che una ragazzo di 30 anni vada a vivere da solo nel 2007, se non grazie all'aiuto della propria famiglia?
Dal 2001 al 2006 i costi di acquisto di un immobile sono saliti mediamente del 40%, mentre le retribuzioni solo dell' 11%. Non parliamo degli affitti, cresciuti, nello stesso periodo, del 74%.

Un'altra cosa che non riesco a digerire è che dal 2001 ad oggi le detrazioni sugli interessi passivi di un mutuo sono rimaste invariate (a conti fatti, ti restituiscono al massimo 686 euro in un anno); non dovrebbero aumentare anche queste, proporzionalmente all'incremento del costo degli immobili?

Oggi con 100.000 euro in una grande città compri, se ti va bene, un vano seminterrato. Un vano!!! 25 mq sotto terra!!! Praticamente si fa prima a comprarsi una tomba al cimitero, almeno si fa anche un investimento per il futuro.
In'alternativa c'è la periferia (sempre più estrema) dove i prezzi sono ancora "umani", ma il rovescio della medaglia sono i trasferimenti verso il posto di lavoro che comportano una spesa maggiore di soldi (anche 150 euro in più al mese) e tempo.

E siccome mi piace snocciolare numeri, vediamo come può campare il nostro "bamboccione":

Stipendio medio: 1200 euro, a cui vanno sottratti
- Rata Mensile per Mutuo da 130.000 euro = 700 euro
- Trasporti = 100 euro
- Cibo + prodotti per la casa = 200 euro
- Bollette = 100 euro
- Divertimento, Pizzeria, Vestiti, Varie = 200 euro
- Spese condominiali = 50 euro
- Assicurazione auto = 100 euro
+ detrazione interessi passivi = 50 euro

Insomma, già in una situazione del genere si va in passivo mensilmente di 200 euro, e non ho tenuto conto di spese per l'arredamento, per la manutenzione dell'automobile, tassa sui rifiuti, imprevisti di qualunque genere e, dulcis in fundo, i figli.

Grazie tante, Ministro, per i 155 euro che ci farà risparmiare questa Finanziaria!

E adesso mi dica... chi è il vero bamboccione?

Qui
potete trovare un articolo analogo sul blog di Beppe Grillo.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


2 commenti:

Anonimo ha detto...
 

Voglio spezzare una lancia a favore del P.S.
forse per Bamboccioni intendeva quelli che con il proprio stipendio ci fanno un tenore di vita fatto di auto potenti, telefonini ultimo grido, vestiti griffati e divertimenti vari; senza portare a casa il becco di un euro per mangiare, luce,acqua, e utenze varie. Insomma quelli che parassitano le proprie famiglie portandole sull'orlo del fallimento. Fossi nei loro genitori li caccerei a pedate da casa.
Per gli altri che vivono in casa e partecipano alle spese, perchè più di così non si può fare, tutta la nostra comprensione.
Se poi,per motivi politici, si vuole trovare ogni pretesto per criticare, allora...

Luca ha detto...
 

Bamboccione Day - C’è un sito che invita tutti a partecipare al Bamboccione Day del 1° Dicembre 2007 e su cui si può ordinare la maglietta con scritto “Sono un bamboccione”, è su: http://www.cellulotto.org !!!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.