Related Posts with Thumbnails

26 dicembre 2007

Botti di fine anno, il gioco non vale la candela


Il Capodanno sta per arrivare e come ogni anno la gente è pronta a sparare in strada migliaia di botti pirotecnici costruiti con tonnellate di polvere da sparo; premesso che i petardi non mi hanno mai troppo affascinato (i fuochi d'artificio sì, ma sono un'altra cosa...), regolarmente intorno all'ora di pranzo del 1° gennaio i telegiornali cominciano a fare la conta delle vittime e dei feriti.

Ma come si fa ad essere così imbecilli? Bisogna essere proprio idioti a voler rischiare una mano per il gusto di scoppiare un petardo... la cosa drammatica è che, purtroppo, molto spesso il ferito è proprio colui che con i botti non ha nulla a che spartire: ci sono bambini che raccolgono innocentemente petardi inesplosi, adulti che incautamente indirizzano la traiettoria verso le altre persone che fanno da spettatori o imbecilli che si mettono a sparare con la pistola in terrazzo... mah!
Un'altra cosa da non sottovalutare è che adesso tutti i vari bengala, raudi e simili sono costruiti nei paesi orientali, dove la sicurezza dei prodotti è ancora un optional.

Non voglio fare il rompiscatole nè il moralista, ma per favore state attenti con i botti: a volte una leggerezza di pochi secondi può rovinare la vostra vita ed anche quella degli altri.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


5 commenti:

Anonimo ha detto...
 

Non sei normale a postare quella foto assai forte e pesante! E' peggio Hostel! Ti denuncio alla competenza autoritaria per farla chiudere questo blog che aveva violato abbastanza le leggi! Avrai le notizie dal mio legale... vergognati! Entro oggi dovrai rimuovere quella foto altrimenti sarai denunciato

Riccardo ha detto...
 

Denuncia per cosa?
Tanto per puntualizzare, non sei tenuto a visitare questo blog, se non ti piace ce ne sono altri milioni in giro per la rete.
Quella dei botti di capodanno è un cruda realtà, se tu non la vuoi accettare mi dispiace. A volte una foto così rende più l'idea di mille altre parole...

Anonimo ha detto...
 

Una follia sarebeb quella di far togliere una foto di impatto come questa. Vergognati "anonimo" solo per aver chiesto di togliere qualcosa che magari può far aprire gli occhi a gente imbecille che si ostina a sparare botti illegali (e son pronto a scommettere che sei fra questi...)

Anonimo ha detto...
 

per l anonimo ke voleva rimuovere la foto fatti un po i cazzi tuoi tu e quel guasto del tuo avvocato

Anonimo ha detto...
 

A quell'anonimo che voleva levare la foto.....ma vattene va! Che cretino che sei!!!!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.