Related Posts with Thumbnails

21 febbraio 2008

Wi-Max, asta OK. Ma come funziona il servizio?


Buone notizie per quanto riguarda l'asta per le concessioni delle licenze Wi-Max: dopo la quinta tornata di rilanci, la cifra raggiunta al momento è di 106 milioni di euro e ci stiamo avvicinando al record della Francia di 120 milioni.

Anche se, come al solito, siamo partiti con un anno di ritardo rispetto agli altri paesi industrializzati, l'aver raggiunto questi valori significa che il Wi-Max è una tecnologia sulla quale puntano molto le aziende italiane, in quanto dovrebbe permettere di superare il famoso "digital-divide" che affligge la metà della popolazione italiana, principalmente a causa dell'aspetto morfologico del nostro paese. Ma come funziona il Wi-Max?

Una rete Wimax è composta principalmente da due parti:

- Un'antenna Wimax, simile a quelle utilizzate per la rete Gms e Umts per portare il segnale di accesso. Ogni singola torre puà coprire un'area di circa 8000 Km quadrati (considerando un ipotetico cerchio di raggio 50 km, l'area secondo la formula matematica raggio al quadrato moltiplicato per pi greco risulterebbe 50x50x3.14 ovvero quasi 8000 km quadrati);
- Un ricevitore Wimax sottoforma di piccola antenna o pcmcia Card, un po' come quelle utilizzate per il Wifi odierno;

Una stazione Wimax permette la connessione a banda larga su linee T1 o T3 di ampie zone (esempio rurali).
In questa immagine viene schematizzato il funzionamento della rete:



Speriamo che, terminata l'assegnazione delle licenze, il passo successivo delle installazioni e della fornitura del servizio sia veramente breve, in quanto non possiamo più permetterci di rimanere tecnologicamente indietro.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


2 commenti:

benvenutiinparadiso ha detto...
 

cosa significano
"line of sight backhaul"
e
"non line of sight backhaul transmission"
presenti nella figura ?

Riccardo ha detto...
 

Mi sono documentato meglio:

Backhaul: Nelle reti di computer tramite onde radio e' il trasmettere voce e dati dal singolo alla cella che diffonde le onde radio.
Per esempio l'invio di dati da chi si e' connesso ad un sito via radio alla cella che trasmette "il sito" via radio.

Line of sight: si ha "line of sight" quando due apparati "si vedono" senza ostacoli in mezzo tra di loro.

Ciao e grazie
Riccardo


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.