Related Posts with Thumbnails

10 novembre 2008

Piuttosto che usare "Piuttosto che" mi taglio la lingua


Dopo aver parlato alcuni mesi fa della morte prematura del congiuntivo nella lingua italiana, oggi mi soffermo su un altro terribile errore lessicale che, nato un po' per vezzo e un po' per snobismo, sempre più spesso sentiamo uscire dalla bocca di persone colte e non.


Sto parlando dell'utilizzo del "piuttosto che" con funzione disgiuntiva, ovvero in sostituzione della congiunzione "o". Avete mai sentito qualcuno pronunciare una frase del tipo "Si potrebbe andare in un ristorante, piuttosto che in una pizzeria, piuttosto che ad un fast food!"?


Ma che diavolo significa? In italiano si usa "oppure" o solamente "o", non "piuttosto che".
"Piuttosto che" indica da sempre una preferenza, non un'alternativa: ad esempio, posso dire "Vorrei andare al ristorante piuttosto che in pizzeria", evidenziando dunque il ristorante come prima scelta.


Insomma, piuttosto che dire "piuttosto che", forse fareste meglio a stare zitti.
Un'analisi approfondita del problema la trovate sul sito dell' Accademia della Crusca oppure sul sito della Treccani.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


5 commenti:

Anonimo ha detto...
 

È vero! Mi è capitato diverse volte di sentirlo in tv.
Ma perché, poi? Di solito il cambiamento porta da una forma lunga ma corretta ad una più breve e semplice. Qui si passa da una "o" ad un "piuttosto che", complicando invece che semplificando.

Anonimo ha detto...
 

Sollevai la questione parlandone con un'amica qualche tempo fa, dopo un viaggio a milano. Fu proprio da quelle parti che sentii usare, in maniera errata naturalmente,il "piuttosto che" in maniera assurda e da allora, a poco a poco, come un virus si estese su tutta la penisola e nell'etere.
Nino Pennacchio

Riccardo ha detto...
 

Hai ragione Nino, credo che per questo virus ormai non esista vaccino... rassegnamoci al "piuttosto che"...

Anonimo ha detto...
 

Giammai!! Caro Riccardo piuttosto che usare "piuttosto che" mi taglio la lingua!!!

Riccardo ha detto...
 

Eheheh... questa frase non mi è nuova... Hai ragione, non molliamo!!!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.