30 aprile 2009

I Promessi Sposi in 10 minuti, video divertente


Ai tempi della scuola tutti noi, volenti o nolenti, siamo stati costretti a leggere "I promessi sposi", il romanzo di Alessandro Manzoni che narra le vicende amorose di Renzo e Lucia; e sicuramente molte volte siamo dovuti ricorrere, prima di un'interrogazione, al caro e vecchio "Bignami", per ripassare velocemente trama e personaggi.

Nell'era di internet, probabilmente per rinfrescare la memoria avremmo utilizzato questa divertente parodia degli Oblivion, una compagnia teatrale che è riuscita a condensare in 10 minuti l'intera opera manzoniana, realizzando un eccezionale e geniale musical.

Godetevi questo video e se vi è piaciuto andate a curiosare tra le altre rappresentazioni degli Oblivion:





· 3 commenti
Read More......

28 aprile 2009

Diffusione della Febbre Suina nel mondo con Google Maps


Ci mancava anche l'influenza dei maiali (Influenza suina A H1N1).
Dopo la mucca pazza e l'aviaria, adesso un nuovo virus, nome scientifico H1N1, sta minacciando la popolazione mondiale, con un elevato rischio di pandemia.
L'aspetto più preoccupante è che la cosiddetta "Febbre suina" si trasmette da uomo a uomo e che quindi si diversifica dai due virus precedenti.


Per vedere in tempo reale la diffusione delle peste suina nel mondo, è stata creata su Google Maps una pagina dedicata. I palloncini rosa rappresentano i casi sospetti, quelli viola sono confermati. Se non è presente un punto nero al loro interno significa che c'è stato un decesso.
Cliccate qua sotto per visualizzarla:

MAPPA IN TEMPO REALE DELLA FEBBRE SUINA

Se invece la vostra è una semplice influenza, provate il metodo dell'acqua ossigenata.


· 0 commenti
Read More......

27 aprile 2009

La corsa con i tori in Spagna, video da panico


Non sono mai riuscito a capire cosa ci sia di così divertente nel farsi rincorrere da tori imbufaliti lungo le strade della città, come succede ogni anno in molti posti della Spagna.
A parte il maltrattamento verso l'animale, il rischio di farsi male è veramente alto, come dimostrano queste immagini: gente accalcata, tori che saltano in mezzo alla folla, persone schiacciate in preda al panico. E meno male che non c'è scappato il morto.





· 0 commenti
Read More......

23 aprile 2009

Come evitare una querela, guida per blogger


Chi fa il giornalista lo sa bene: il rischio di essere querelati da qualcuno per aver scritto un articolo su un determinato argomento è sempre dietro l'angolo.
Chi invece gestisce un blog o partecipa ad un forum spesso ignora questo pericolo e si lascia andare ad affermazioni che possono essere lesive della reputazione o dell'onore di una persona o delle istituzioni. Ed ecco che può scattare la querela, con pene che vanno dalla reclusione a sanzioni pecuniarie non indifferenti.

Per evitare di beccarsi una querela è bene dunque conoscere certi accorgimenti e regole di buon senso, in modo da limitare al minimo le possibilità di essere denunciati.
In rete ci sono alcune pubblicazioni che spiegano come fare, una di queste è la guida per evitare le querele. E' consigliata un'attenta lettura.


· 0 commenti
Read More......

22 aprile 2009

La verita' di Eraclito - Un saggio aforisma


L'altra sera, guardando un programma televisivo, mi ha molto colpito un aforisma del filosofo Eraclito. Riporto la frase qua sotto, confidando che, leggendola più di una volta, possa far riflettere anche te:

Non troverai mai la verità
se non sei disposto ad accettare
anche ciò che non ti aspetti



· 1 commenti
Read More......

21 aprile 2009

Boostcam: creare videoconferenze gratis e senza installare software


Avete bisogno di creare ed impostare una videoconferenza al volo e non siete muniti di un apposito software per mettere tutti i partecipanti in comunicazione tra loro? Niente panico!

Per aiutarci in questa difficile situazione ecco che viene in nostro soccorso Boostcam.com, un sito web che in un attimo crea delle stanze virtuali a cui tutti possono collegarsi con la propria webcam.
E' necessario solamente avere la webcam ed il microfono installati sul pc, dopodichè basterà premere un pulsante per accedere alla conferenza video, la quale avrà un URL (indirizzo web) univoco da condividere con gli altri partecipanti.

Il servizio è gratuito e non necessita di alcun software o plugin nè di registrazione.



· 0 commenti
Read More......

20 aprile 2009

Come far passare raffreddore ed influenza con acqua ossigenata


Come curare il raffreddore, guarire il raffreddore, Acqua Ossigenata, Perossido di IdrogenoChi l'avrebbe mai detto che il perossido di idrogeno, meglio noto come "acqua ossigenata", avesse la capacità di combattere il raffreddore e l'influenza con percentuali di successo superiori all'80%?


No, non è uno dei famosi rimedi della nonna che insegnano come curare il raffreddore, ma è quanto sostiene il Dr. Joseph Mercola, secondo cui la comune acqua ossigenata al 3% (10 volumi), introdotta nel padiglione auricolare, annienterebbe i virus presenti nell'organismo, con risultati molto migliori dei vaccini o dell'aspirina.

Nel 1928 il dr. Richard Simmons ipotizzò che il virus dell’influenza entrasse nel corpo dal canale auricolare, non attraverso gli occhi o il naso o la bocca come si crede ancora oggi.
Ma la sua supposizione fu ridicolizzata dalla comunità medica.


Mantenere le dita lontane dai padiglioni auricolari riduce grandemente le possibilità di contrarre il virus del raffreddore, ma dato che queste “particelle” sono microscopiche e viaggiano anche nell’aria, una volta entrati nella relativa quiete dei padiglioni auricolari possono iniziare la loro moltiplicazione e diffondersi da lì in tutto il corpo.
Nel 1938 dei ricercatori tedeschi ottennero dei risultati eclatanti contro raffreddori ed influenze usando il perossido d’idrogeno (la comune acqua ossigenata), ma i loro successi sono stati ignorati per quasi 70 anni (naturalmente, la causa è sempre lo strapotere delle cause farmaceutiche. Con l’”aspirina” esse ci guadagnano, con l’acqua ossigenata no. Ancor peggio, il farmaco maschera il problema, mentre l’acqua ossigenata lo risolve - n.d.r.).


Con l’acqua ossigenata è importante iniziare il trattamento appena compaiono i sintomi. Siamo arrivati a risultati eclatanti contro raffreddori ed influenze anche dopo sole 12-14 ore dalla somministrazione di poche gocce (anche solo tre) di perossido d’idrogeno al 3% (H2O2) in ciascun orecchio infetto (a volte, solo un orecchio è infetto), prese con il corpo nella posizione sdraiata. L’acqua ossigenata inizia ad agire sui virus entro 2 o 3 minuti. La sensazione comune è quella d’aver messo nell’orecchio dell’acqua fredda, con un leggero solletico causato dalla formazione delle bollicine d’ossigeno (la cui utilità è quella d’attaccare gli eventuali virus presenti). Dopo circa 10 minuti ci si può alzare, rimuovere l’acqua dal padiglione auricolare e ripetere con l’altro orecchio.

Il metodo è perfettamente sicuro anche per bimbi piccoli, benché la formazione delle bollicine nell’orecchio possa spaventarli.
Tenere la soluzione lontana dagli occhi. Se c'è contatto con l'organo sciacquare abbondantemente.

Fonte:Newmediaexplorer.org

Se vi piacciono questi metodi, scoprite come curarsi con le erbe e le piante.


· 14 commenti
Read More......

18 aprile 2009

Votare gli articoli su Blogger con Outbrain


Come forse avrete notato, in questi giorni ho inserito in fondo a ciascun articolo un widget che permette di votare il post con un numero di stelle variabile da 1 a 5 (in inglese, rating).
Grazie a questo servizio, mi auguro che voi fedeli lettori possiate aiutarmi a migliorare il blog, valutando di volta in volta il singolo articolo, con la massima franchezza.

Per chi invece fosse interessato ad aggiungere questa utility sul proprio blog, andate su Outbrain.com.
Il widget, completamente gratuito, supporta Blogger (Blogspot), Typepad, Wordpress, Drupal ed altre piattaforme di blogging e permette di ricevere statistiche dettagliate sulle valutazioni dei post, in modo che possiate sempre sapere quali argomenti piacciono maggiormente ai lettori.


· 2 commenti
Read More......

17 aprile 2009

Come prevenire la tendinite al polso ed il Tunnel Carpale - Video con esercizi


Tendinite polso e mano, prevenzione dolore polso e manoLa Sindrome del Tunnel Carpale è una patologia dolorosa che si manifesta a carico del polso. Consiste nella compressione del nervo mediano all’interno del tunnel carpale, un passaggio osteofibroso nel polso delimitato dalle ossa carpali e dal legamento carpale attraverso cui passano i tendini flessori della mano e il nervo mediano. Quando, per eccesso di tensione muscolare, si determina una compressione permanente al tunnel, il nervo che vi passa rimane intrappolato e compresso.


E' stato dimostrato che prolungati e/o ripetitivi movimenti di flesso-estensione del polso (in minor misura anche la flessione delle dita), provocano un aumento della pressione all'interno del tunnel carpale e che il ripetuto allungamento dei nervi e dei tendini che scorrono dentro il tunnel possono dar luogo ad una infiammazione che riduce le dimensioni del tunnel determinando la compressione del nervo mediano.


La fase iniziale della compressione del nervo mediano è detta “irritativa”, può durare anche vari anni ed è caratterizzata da alterazioni della sensibilità aspecifiche ed episodiche che si verificano soprattutto durante la notte o al risveglio. In particolare si osserva quasi sempre formicolio e torpore alle prime tre dita della mano. L’evoluzione della compressione, quando non adeguatamente trattata, conduce inesorabilmente ad un peggioramento dei sintomi: il formicolio diventa continuo sino a disturbare il sonno notturno; inesorabilmente però subentra quasi sempre la fase “paralitica“, caratterizzata da gravi disturbi della sensibilità tattile e dalla diminuzione della forza prensile anche a causa dell’ipotrofia muscolare presente alla eminenza tenare, situata alla base del pollice.


La Sindrome del Tunnel Carpale presenta una significativa associazione con alcune attività lavorative. Ne risultano infatti più spesso colpiti gli addetti al settore manifatturiero, elettronico, tessile, alimentare, calzaturiero, pellettiero, come pure gli addetti al confezionamento pacchi, cuochi di albergo, gli addetti ai pubblici esercizi.


Senza farla troppo lunga, ecco spiegati in questo video 3 semplici esercizi della durata di 8-10 secondi l'uno che possono aiutare a prevenire il tunnel carpale e le tendiniti al polso, dovute spesso ad un utilizzo intensivo del mouse, evitando un possibile intervento chirurgico in futuro:




· 5 commenti
Read More......

15 aprile 2009

Le migliori offerte di Energia Elettrica in Italia


Energia elettrica offerte, tariffe energia elettrica a confronto, le più convenienti, risparmio energia elettricaFinalmente anche lo Stato mette a disposizione dei cittadini un servizio per comparare le offerte di energia elettrica proposte dai vari operatori (Enel, Eni, Sorgenia e moltissimi altri, qui l'elenco completo).


Sul sito dell'Autorità per l'Energia Elettrica trovi un motore di ricerca che, basandosi sui parametri inseriti (consumo medio Kw/h, tipologia tariffa, tipologia cliente, ecc.), restituisce come risultato una classifica con le offerte più economiche sul mercato.
E' importante sottolineare come alcuni operatori siano più sensibili di altri sul fronte dell'ambiente e delle energie rinnovabili (eolico, fotovoltaico, idrico, ecc.).

Questo è il link per trovare le migliori offerte di energia elettrica.


· 7 commenti
Read More......

14 aprile 2009

Shii, nuova console per sole donne - Video


Se la tua partner (moglie, fidanzata o ragazza) ti osserva con invidia mentre te ne stai beatamente sul divano a giocare con la console Nintendo Wii o con la Playstation 3, potresti valutare l'acquisto della nuova Shii come regalo per le prossime festività o per il suo compleanno.
E' corredata da un sacco di giochi specifici per donne, in modo che si possa sempre tenere in forma con attività prettamente femminili.

Un bel video maschilista e volgare... ma che ogni tanto non guasta :)
Per gli amanti del genere, vi ricordo il telecomando per comandare le donne.





· 0 commenti
Read More......

10 aprile 2009

Trovare le migliori offerte su hotel, alberghi e B&B


Sei stanco di cercare l'hotel più economico tra decine di siti internet dedicati al booking online?
Oggi esistono servizi che possono fare questo al posto tuo, andando a ricercare ed a comparare le migliori offerte di hotel, alberghi e bed & breakfast tra tutte quelle presenti in rete ed ordinandole secondo i criteri che più preferisci, in modo da poter risparmiare più di qualche euro.


Dopo aver inserito città, data di arrivo, numero di partecipanti e di notti, ti basterà avviare la ricerca ed in pochi secondi avrai tutti i risultati, che potrai raffinare selezionando i parametri desiderati (distanza dal centro, numero di stelle, tipologia, ecc.).
Ecco qua alcuni ottimi motori di ricerca che svolgono bene questo lavoro:


Provateli, mentre se conoscete altri servizi simili segnalateli nei commenti.

Finalmente, prenotare online un hotel di lusso od economico a Roma, Milano, Venezia, Firenze, Bologna, Ischia, Parigi o Londra diventa un'operazione alla portata di tutti.


· 9 commenti
Read More......

9 aprile 2009

Felici a costo zero, un libro di Antonio Mazza


Ho avuto la fortuna ed il piacere di leggere in anteprima il libro, edito dalla Castelvecchi editore, “Felici a costo zero” di Antonio Mazza, giornalista e direttore della rivista on line "Lavoceditutti.it".

Sottotitolo del libro è "come rendere la semplicità il migliore investimento per il futuro" e proprio su questo concetto si basa l'intera opera: nell'era del consumismo sfrenato e della inevitabile crisi economica che ne è seguita, l'obiettivo di tutti dovrebbe essere un ritorno alla semplicità, ad una vita priva di inutili eccessi e che sia sempre più ecosostenibile.

L'autore si sofferma inizialmente ad analizzare la genesi del malessere dell'uomo in questi anni, che affonda le sue radici, tra le altre cose, nella pubblicità ossessiva, tale da condizionare i consumi, nel culto dell'oggetto e nell'introduzione dell' euro. Tutto questo ha portato inesorabilmente al declino del cosiddetto ceto medio, spaccatosi in nuovi ricchi e, soprattutto, nuovi poveri; una sorta di "popolo del discount", che sta lentamente riscoprendo l'italica arte di arrangiarsi e di risparmiare, maturando una ritrovata consapevolezza ed una nuova coscienza.

Successivamente Mazza, grazie alla sua esperienza personale, ci spiega nel dettaglio come effettivamente sia possibile vivere in maniera semplice dalla A alla Z: per ogni aspetto della vita di tutti i giorni c’è sempre una soluzione a basso costo e certi atteggiamenti quotidiani, apparentemente inutili o desueti, nascondono in realtà un nuovo stile di vita che non solo aiuta il nostro portafoglio, ma ci permette di recuperare rapporti ormai perduti in una società in cui tutto va troppo di fretta.

Abbigliamento, Acqua, Banche, Casa, Cellulare, Cultura, Ecologia, Giornali, Internet, Regali, Rifiuti, Salute, Telefono, Vacanze: sono solo alcuni dei molteplici argomenti sviluppati in questo libro, ciascuno dei quali viene analizzato in maniera critica e propositiva.
Nel complesso, “Felici a costo zero” è un volume che non solo ci darà molti consigli per risparmiare più di qualche euro, ma ci regalerà notevoli spunti di riflessione su dove dovrà indirizzarsi l'uomo, dal punto di vista sociale ed economico, negli anni a venire, per non essere schiacciato dalla sua stessa miopia ed avidità.


· 0 commenti
Read More......

8 aprile 2009

Enrico Brignano: "Le parole che non vi ho detto"


Giovedì sera sono stato a vedere al Teatro Verdi di Firenze lo spettacolo di Enrico Brignano dal titolo "Le parole che non vi ho detto". Sono state due ore e mezzo di puro divertimento, grazie alla sua brillante comicità romanesca che non scade mai nella volgarità e ad un copione che spazia dalla satira di costume ai monologhi sui generi teatrali, fino alle piccole grandi tragedie quotidiane.
Insieme ad Enrico Brignano si alternano sul palcoscenico Simona Samarelli (che interpreta la memoria dell'attore) ed un'orchestra sullo sfondo che accompagna i due artisti negli intermezzi musicali tra uno sketch e l'altro.

Dice Brignano: "Ho 42 anni e una marea di cose da dire. Durante lo spettacolo mi limiterò a raccontare cose mai dette, provando a far ridere la gente con una storia che non esisterebbe senza la musica".
Uno dei pezzi forti della serata è stato lo sketch sulla lingua italiana e sui dialetti del nostro paese, in cui l'attore attraversa idealmente l'Italia da nord a sud modificando l'intercalare in base alla regione in cui si trova. Eccone il video, in quanto fu già proposto mesi fa a Zelig:





· 5 commenti
Read More......

7 aprile 2009

Italia e terremoti, le zone piu' a rischio e le ultime rilevazioni


Carta sismica Italia, terremoti in Italia, le zone più pericolose, zone sismiche italianeLa tragedia che si è verificata ieri 6 aprile 2009 a L'Aquila, con il terremoto di magnitudo 6,3, è solo la punta visibile e devastatrice di un iceberg composto da centinaia di scosse telluriche che giornalmente colpiscono il nostro pianeta.


L'Italia, in particolare, è una nazione a forte rischio sismico, in quanto è situata nella zona di convergenza tra la zolla africana e quella eurasiatica ed è sottoposta a forti spinte compressive, che causano l’accavallamento dei blocchi di roccia.


Per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento terremoti, a visualizzare gli ultimi eventi sismici registrati in Italia e nel mondo, a capire la differenza tra scala Mercalli e scala Ritcher, ad imparare come comportarsi in caso di scosse, visitate Earthquake.it.


Cliccate qua per vedere la mappa dell'Italia con le zone più a rischio terremoti a dimensione intera, anche se c'è una domanda che in molti si pongono: è possibile prevedere i terremoti?


· 2 commenti
Read More......

6 aprile 2009

Il reddito medio in Italia dichiarato nel 2007


Reddito medio italiani, stipendio in ItaliaE' un Italia apparentemente povera quella che appare dall'analisi delle dichiarazioni dei redditi 2007, relative all'anno 2006.
Infatti, il reddito medio del cittadino italiano è pari a 18.324 euro lordi, secondo i dati diffusi dal Dipartimento delle Finanze del ministero dell'Economia.


Andando a vedere il dettaglio, si scopre che circa il 35% dei contribuenti dichiara meno di 10.000 euro all'anno, mentre una persona su cento ha un reddito superiore a 100.000 euro e due su cento sono sopra i 70.000 euro.
Ovviamente, quasi il 60% dichiara un imponibile compreso tra i 10.000 ed i 40.000 euro.


Insomma, i dati sono piuttosto in linea con l'analisi che feci qualche mese fa sui redditi della città di Roma, quando calcolai la distribuzione della ricchezza nella capitale.

E tu ti ritrovi in questi dati? Ricordati che puoi sempre tirarti su di morale calcolando la tua posizione nella classifica mondiale della ricchezza.


· 0 commenti
Read More......

2 aprile 2009

I sequestri dei dirigenti, idea nata in Italia - Video


Quello che sta avvenendo in Francia in questi giorni, ovvero il rapimento ed il sequestro di alcuni dirigenti di aziende (3M, Caterpillar, Sony, PPR, ecc) in cui sono in atto tagli e licenziamenti, è un fenomeno preoccupante.
Al di là delle ragioni dei lavoratori, non credo che questo sia il metodo vincente per risolvere i problemi derivanti dalla crisi mondiale; il fatto poi che alcune aziende abbiano rivisto i loro piani a seguito di questi atti di violenza, crea dei precedenti che invoglieranno molti altri dipendenti a fare la stessa cosa.

Sbaglia però chi crede che questa nuova strategia dei lavoratori contro le aziende sia nata in Francia: nel 1976, in Italia, un famoso ragioniere ed suoi colleghi, esasperati dalle continue vessazioni, decisero di sequestrare il proprio dirigente (Guidobaldo Maria Riccardelli) e di asserragliarsi in una sala cinematografica, costringendo quest'ultimo a visionare a rotazione, per 3 giorni consecutivi, "Giovannona Coscialunga", "L'esorciccio" e "La polizia si incazza" (film peraltro inesistente).
Peccato che al terzo giorno la polizia si incazzò davvero... guardate il video (tratto da "Il secondo tragico Fantozzi"):





· 0 commenti
Read More......

1 aprile 2009

Il Ponte sullo Stretto a costo zero - Vignetta Divertente


Forse ci vorranno ancora molti anni prima che venga costruito il tanto sospirato (?) Ponte sullo Stretto di Messina.

Nel frattempo, però, il nostro Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, durante il congresso per la nascita del Popolo della Libertà (PdL), ha chiesto più poteri per il premier.
Evidentemente gli devono essere già stati concessi e così, dato il periodo di crisi, ha già trovato una soluzione alternativa al ponte e sicuramente più economica:





· 1 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.