30 ottobre 2009

Il Circo e gli animali, atrocita' e sevizie - Video


Solo una parte irrilevante delle immense crudeltà commesse dagli uomini può essere ascritta ad istinti crudeli. La maggior parte di esse è dovuta a superficialità o ad abitudini consolidate. Le radici della crudeltà, quindi, sono più diffuse di quanto non siano forti. Ma verrà il giorno in cui l'inumanità, protetta dalle abitudini e dalla superficialità, soccomberà di fronte all'umanità difesa dalla riflessione. Lasciateci lavorare per far sì che questo giorno arrivi
Albert Schweitzer


Il fascino del circo mi ha accompagnato fin da piccolo, con i suoi odori di sterco e zucchero filato, le sue musiche e luci, gli animali e gli artisti. Da un po' di tempo, però, quello che era nella mia immaginazione uno spettacolo straordinario sta trasformandosi in un tristissimo siparietto in cui delle povere bestie si trovano a fare i conti con la natura umana, incline al proprio divertimento a dispetto del benessere altrui.
Se avessi un figlio, forse oggi non lo porterei in un circo in cui facciano esibire animali; e se lo facessi, vorrei sensibilizzarlo sul problema del maltrattamento di questi esseri viventi, trattati quasi come carne da macello.


Guardate questo video di denuncia con tutte le atrocità e le sevizie a cui vengono sottoposti gli animali da circo e riflettete bene se sia giusto favorire questi "lager itineranti". Siamo sicuri che sia davvero "il più bello spettacolo del mondo"?:




· 0 commenti
Read More......

29 ottobre 2009

Tutti i cellulari Nokia dal 1982 al 2006



Chi mi conosce sa benissimo che per me il cellulare è uno strumento atto a comunicare e niente di più. Lo trovo spesso ingombrante, nonostante le piccole dimensioni, fastidioso e solo in determinate circostanze ne apprezzo l'utilità. Non è un caso se in tasca ho ancora un Nokia 1100.


Nonostante ciò, ho trovato particolarmente interessante l' immagine sottostante in cui è riprodotta tutta l'evoluzione dei modelli di cellulare della Nokia, dal 1982 al 2006.

Ci sono telefoni che hanno fatto la storia dei cellulari (ad esempio il 3330) e molti altri che sono passati quasi inosservati.
E' interessante notare le varie sperimentazioni dei designer del colosso scandinavo nel corso degli anni e vedere come il telefono si sia adattato ai nostri bisogni.

Per vedere l'immagine ingrandita, cliccateci sopra.


I modelli dei cellulari Nokia dal 1982 al 2006



· 0 commenti
Read More......

28 ottobre 2009

Vinci un etilometro con Ideericette


Il blog Ideericette.it, sito specializzato in ricette e piatti veloci, organizza un concorso in cui è possibile vincere un etilometro tascabile.

L'etilometro è uno strumento utilissimo, soprattutto quando si esce da un locale o da un ristorante e ci si deve mettere alla guida, per verificare il proprio stato di ebbrezza ed evitare sia di provocare incidenti che di vedersi sottrarre la patente di guida.


Per poter partecipare, è necessario parlare di questo contest nel proprio sito e scegliere un numero da 1 a 90, tra quelli disponibili. I vincitori saranno i primi tre numeri estratti sulla ruota di Firenze di sabato 31 ottobre e riceveranno per posta l’oggetto senza nessuna spesa.

Ricette di cucina



· 0 commenti
Read More......

27 ottobre 2009

Aggiungere post correlati su Blogger e Wordpress (con immagini)


In questi giorni ho implementato la funzione dei "post correlati" all'interno del blog, che permette ai lettori di trovare articoli similari e di approfondire un argomento.
In verità, erano già presenti in fondo al post, sotto ai commenti, ma solamente in forma testuale.


Invece, grazie a Linkwithin.com, c'è la possibilità di inserire gli articoli correlati comprensivi di immagine (thumbnail), in maniera semplice ed automatica.
Il widget di Linkwithin funziona sulle piattaforme Blogger (Blogspot), Wordpress, Typepad e anche altri e si autoconfigura nella lingua del vostro blog.
Si possono inserire da 3 a 5 post attinenti, ed il risultato mi sembra ottimo.

Ecco un po' di statistiche: a distanza di un mese dall'installazione, le pagine viste per visitatore sono aumentate dell' 8%, mentre il tempo medio trascorso sul sito è aumentato del 23%.

Voi che ne pensate, vi piace?


· 2 commenti
Read More......

26 ottobre 2009

Archeologia, ecco la web tv italiana


Appassionati di archeologia, ecco finalmente il sito che fa per voi: si tratta di Archeologiaviva.tv, una web tv completamente dedicata a questo mondo così affascinante e pieno di mistero, ricca di filmati, documentari e testimonianze importanti.


Archeologia Viva TV è il primo canale tematico per guardare in faccia il passato e capire il presente. Una grande occasione d’incontro fra professionisti e semplici appassionati dell’archeologia. Il linguaggio diretto di news, reportage, documentari sulle culture che hanno fatto la storia. Le suggestive immagini del patrimonio culturale mondiale proposte dai migliori registi. Scoperte e restauri. A tu per tu con i protagonisti della ricerca, con chi ricostruisce la nostra memoria. Attraverso lo schermo, un viaggio unico e pieno di emozioni nel mondo antico risultato della collaborazione ventennale fra Archeologia Viva/Giunti Editore e Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico/Museo Civico di Rovereto.


· 0 commenti
Read More......

22 ottobre 2009

Mobile9, applicazioni gratis per cellulare


applicazioni e file per telefoni cellulari, giochi, programmi, video, immagini, temi, suonerieSiete alla ricerca di applicazioni e file per telefoni cellulari come giochi, programmi, video, immagini, temi, suonerie e altro ancora, tutto rigorosamente gratis?


Se è così, fate un salto su Mobile9.com, una community in cui gli utenti condividono tutto ciò che può essere utilizzato con un telefonino.
Andando su Gallery e selezionando il modello del vostro apparecchio portatile vi si aprire davanti un mondo, completamente gratuito, da cui prelevare ringtones, themes, software e molto altro.

Sono presenti anche dei tools per creare wallpapers e suonerie personalizzate per cellulare.


· 0 commenti
Read More......

20 ottobre 2009

Miracolo alla stazione: passeggino sotto un treno - Video incredibile


Chissà come si sarà sentita la madre in quei drammatici minuti di attesa?

E' quello che mi sono chiesto dopo aver visto questo video, fortunatamente a lieto fine, in cui, all'interno di una stazione ferroviaria, un passeggino con a bordo un bambino di 6 mesi è scivolato sulla rotaie proprio mentre stava sopraggiungendo il treno ed è stato travolto.

Il bimbo incredibilmente ne è uscito illeso, ma è bene ricordare che i miracoli avvengono una volta ogni tanto. Mamme, state sempre attente ai vostri piccoli!




· 2 commenti
Read More......

19 ottobre 2009

Trovare il titolo di una canzone cantando il brano: Midomi


Solitamente cerco sempre di provare un prodotto o un servizio prima di recensirlo, in quanto mi piace raccontare pregi e difetti riscontrati.

Fatta questa premessa, oggi vi presento un sito fantastico che potrebbe tornarvi molto utile in certe situazioni. Quante volte avete fischiettato o canticchiato una canzone, magari uno di quei tormentoni estivi che entrano nel cervello, e avreste voluto sapere il titolo e l'autore?

Se non avete tra i vostri amici un campione di "Sarabanda", difficilmente riuscirete a risalire a queste informazioni, necessarie magari per scaricarvi il relativo mp3 o per comprarvi il disco.


Potete però affidarvi a Midomi, un servizio rivoluzionario che è in grado di riconoscere il motivo che state intonando e fornirvi titolo ed interprete.
Armati di microfono collegato al computer, dovete cliccare su "Click and Sing or Hum" e cantare per almeno 10 secondi il brano da trovare, senza l'obbligo di pronunciare le parole ma cercando di essere il più possibile intonati e di andare al tempo.
Se siete stati bravi e la canzone è presente nel database di Midomi, il servizio vi restituirà uno o più titoli, tra cui probabilmente ci sarà quello giusto (Se non siete stati all'altezza, allenatevi con le basi per karaoke).

L'applicazione è disponibile anche per iPhone, per celluare Nokia e per Windows Mobile.

Come vi dicevo all'inizio, ho fatto dei test ed il risultato è stato più che soddisfacente. Provatelo e fatemi sapere se ha funzionato anche a voi.


· 1 commenti
Read More......

16 ottobre 2009

Come aprire una serratura senza la chiave - Video


Il video di oggi non vuole assolutamente invogliare a diventare dei novelli Arsenio Lupin, ma bensì cercherà di spiegare come sia possibile aprire una serratura senza avere la relativa chiave.
Infatti, il 90% delle persone almeno una volta nella vita è rimasto fuori di casa propria senza le chiavi, magari lasciandole addirittura all'interno dell'abitazione, oppure si è trovato con la necessità di dover aprire un lucchetto o una porta con una certa urgenza.


Prima di chiamare i vigili del fuoco o un fabbro, il quale vi farà spendere un bel po' di soldi, può essere utile tentare la strada del risparmio e provare da soli con un lamierino, fil di ferro o una graffetta piegata.
In questo video viene spiegato come sia relativamente semplice aprire una serratura e quale tecnica utilizzare; se qualcuno di voi ci è riuscito lo segnali nei commenti.





· 5 commenti
Read More......

15 ottobre 2009

Origine del cognome e diffusione in Italia


Chi di voi conosce l'origine geografica del proprio cognome? Vi siete mai chiesti quanto sia diffuso nel resto d'Italia e sopratutto dove si concentri maggiormente?


Per scoprirlo non dovete far altro che andare su Gens.labo.net ed inserire il cognome da ricercare nella casella in alto a sinistra.
Vi apparirà una mappa dell'Italia, suddivisa in regioni, sulla quale sarà visibile la diffusione del cognome ed il numero dei comuni in cui è presente.


Un servizio molto interessante anche per scoprire la probabile zona di provenienza dei nostri antenati.


· 3 commenti
Read More......

13 ottobre 2009

Checco Zalone imita Vasco Rossi - Video esilarante


L'altra sera un grandissimo Checco Zalone su Canale 5 ci ha intrattenuto per un paio d'ore con le sue irriverenti e divertenti canzoni, sempre all'insegna di una volgarità e demenzialità esasperata.

Una curiosità: il vero nome di questo artista pugliese è Luca Medici e di professione ha fatto anche l'avvocato. Vi chiederete: perchè questo nome d'arte? In Puglia tamarro si dice «cozzalone». Se vuoi dire «che tamarro» dici «che cozzalone», dunque Checco Zalone.


Lo sketch sul quale ci siamo veramente buttati via con le lacrime agli occhi è stato quando Checco ha fatto l'imitazione di Vasco Rossi, proponendo un' improbabile canzone scritta appositamente per il rocker di Zocca. Godetevi il video:




· 0 commenti
Read More......

12 ottobre 2009

Monkey Island, scaricare gratis il gioco per pc


La generazione dei 30enni sicuramente ricorderà il mitico gioco per computer Monkey Island, in cui il giovane protagonista Guybrush Threepwood si trovava alle prese con pirati, indovinelli ed una donna da conquistare in una fantastica avventura grafica ambientata nei Caraibi.


Certo, cimentarsi oggi in un gioco così, sebbene sia una pietra miliare, non avrebbe il fascino di un tempo, considerata l'evoluzione dei videogames; ma se siete dei nostalgici e volete rituffarvi nuovamente nella saga di Monkey Island, vi consiglio un sito dove è possibile scaricare gratuitamente il gioco.


Andate su Miworld.altervista.org, un sito interamente dedicato al videogioco della LucasArt, e fate il download delle varie avventure. Per farle funzionare sul pc, è necessario scaricare anche il software ScummVM. In ogni caso sul sito trovate tutte le informazioni necessarie.

Buon divertimento e... occhio a LeChuck!


· 3 commenti
Read More......

8 ottobre 2009

OkAbruzzo, comprare prodotti tipici per aiutare i terremotati


Il devastante terremoto dell'Abruzzo, oltre a fare centinaia di vittime e distruggere migliaia di abitazioni, ha praticamente messo in ginocchio anche l'economia de L'Aquila e delle zone circostanti.
Le difficoltà negli spostamenti dovuti alla situazione che si è creata hanno ridotto notevolmente gli introiti di moltissime aziende manifatturiere ed alimentari, spesso a conduzione familiare, che rischiano il tracollo.


Per aiutare queste persone è nato il sito OkAbruzzo.it, attraverso il quale è possibile acquistare prodotti tipici della regione Abruzzo: dalla crema di tartufo al miele di castagno, dal salame di pecora al formaggio pecorino, dal vino Montepulciano doc all'olio extra vergine grezzo.
Troviamo inoltre dolciumi, legumi, confetture, liquori, oggetti di ceramica e pietra, oggettistica varia e cravatte, il tutto creato secondo le antiche tradizioni abruzzesi.


Per ordinare è necessario registrarsi al sito, poi con una spesa minima di 25 euro (spese di spedizione incluse) si possono ricevere a casa, tramite pacco postale, tante prelibatezze gastronomiche introvabili altrove.
Sicuramente un'ottima iniziativa che speriamo abbia un grande successo. Invito pertanto tutti a fare un salto su OkAbruzzo e ad acquistare qualcosa, magari come prossimo regalo natalizio, per dare un aiuto ad una popolazione tanto sfortunata quanto meritevole.


· 1 commenti
Read More......

7 ottobre 2009

Barzellette divertenti e volgari


Barzellette divertentissime e sporcheEra un po di tempo che non pubblicavo barzellette, così eccone alcune fresche fresche, selezionate come al solito in base alla loro volgarità:


Ieri mentre andavo a lavorare ero in macchina nella mia BMW (che avevo appena fatto lavare) e al semaforo mi si affianca una stupenda bionda molto scollacciata che nella sua vettura mi sorride e abbassa il finestrino. Mi guardo attorno e nell'afa di agosto nella città ancora quasi vuota anch'io la guardo arrapato e pensando che mi voglia dare il suo numero telefonico abbasso anch'io il mio finestrino. E lei facendomi un bel sorriso mi fa: "Anche lei ha scoreggiato?".

--------------

Ciao, come ti chiami? "Lu.. lu..lu...lu. Luigi."
Sei balbuziente?
No, lo era mio padre, e all'anagrafe lavorava un figlio di buona donna....

-------------

Un ragazzo entra nell'ascensore e vi trova dentro un Africano dalla stazza imponente.
Le porte si chiudono e i due si trovano fianco a fianco.
Il gigante nero lo osserva dall'alto in basso e gli rivolge la parola con accento straniero:
"Due metri, 120 chili, pisello di 40 centimetri, palle da un chilo ciascuna, Jim Rati".

Il ragazzo fa una smorfia e sembra sul punto di svenire.
Allora il gigante nero lo afferra per la camicia e lo tira su come un fuscello.
"Qualcosa non va?", chiede l'uomo gigantesco.
"Scusi, puo' ripetere quello che ha detto?", chiede l'altro con un filo di voce.
"Due metri, 120 chili, pisello di 40 centimetri, palle da un chilo ciascuna e il mio nome e' Jim Rati".

Il ragazzo emette un sospiro di sollievo: "Uffh, meno male... Avevo capito 'Girati'!

--------------

Due suore partono dal loro monastero in Brianza per andare a trovare le sorelle del monastero di Pescara. Stanche di andare a piedi decidono di fare l'autostop.
Il primo che si ferma per dare loro un passaggio è un camionista.
Intimidite dall'aria rude dell'uomo decidono di fare un po' di conversazione.

"Come ti chiami fratello?", chiede una di loro sorridendo.

"Mi chiamo come quella cosa che vorreste tenere in mano tutto il giorno, sorelle...", risponde prontamente il camionista.

Le suore arrossiscono e decidono di passare il resto del viaggio in silenzio.
Arrivate però a destinazione si girano verso il camionista e sussurrano a voce bassa: "Bè, allora grazie, signor CazXX!".

"Ma quale cazXX e cazXX???", esclama il camionista, "Mi chiamo Rosario!!!"

---------------

"Negli ultimi 7 anni ho sopportato le mie zie che ai matrimoni dei cugini, dandomi una pacca sulla spalla, mi chiedevano: "il prossimo sarai tu??''.

Ho iniziato a fare lo stesso ai loro funerali e hanno smesso.

--------------

Un bianco e un nero vanno a pisciare dal ponte di Brooklyn.
Bianco: "Però, freschina l'aria, no?"
Nero: "Dovresti sentire l'acqua!!"

-------------

Due amiche dopo aver convinto i mariti, riescono ad uscire a cena da sole per svagarsi un po', fra una chiacchiera e l'altra e dopo due bottiglie di buon vino, lo champagne, i limoncelli e qualche amaro, si fa tardi e decidono di tornare a casa.

Completamente ubriache escono dal ristorante e mentre camminano nella notte sentono l'impellente bisogno di fare la pipì, una dice:
'Entriamo in quel cimitero, lì non ci vedrà nessuno'.
Così la prima si sfila le mutandine, fa una plin plin epocale e usa gli slip per asciugarsi, poi li butta.
L'altra che porta biancheria firmata alla quale tiene molto, si sfila le mutandine le mette in tasca e stacca un nastro da una corona di fiori per asciugarsi.
La mattina dopo il marito della prima telefona all'altro dicendo:
'Sono un uomo distrutto! Mia moglie è tornata alle 5 di mattina, ubriaca fradicia e senza mutande, l'ho cacciata di casa'.
L'altro risponde:
'Non dirlo a me, la mia è tornata ubriaca, senza mutande e con una coccarda rossa infilata nel culo con su scritto: NON TI DIMENTICHEREMO MAI! Pino, Lucio, Antonio, Gino e tutti gli amici della palestra.



· 7 commenti
Read More......

6 ottobre 2009

Cullare il neonato con il computer


Semplicemente geniale l'idea avuta da questo esperto di computer, nonché padre di un bellissimo neonato.
Onde evitare di passare le giornate a cercare di far addormentare il neonato, facendo oscillare la culla, il nostro uomo ha ben pensato di programmare il proprio pc per questo compito ingrato.

In puro stile McGyver, guardate in questo video come ha risolto definitivamente il problema:





· 1 commenti
Read More......

5 ottobre 2009

Anagrammare il proprio nome con un click


Creare anagrammi nomi online, fare anagrammi del proprio nomeAvete mai provato a trovare l'anagramma del vostro nome o quello di un'altra persona?

Ad esempio, se vi dicessi "Volle incubi rossi" o "Incubo rossi ville" quale personaggio politico vi verrebbe in mente? E se invece fosse "Cadranno fichi seri" o "Non sradicare fichi"?
Provate ad indovinare!


Per provare anche voi, andate sul motore anagrammatico del Gaunt e sbizzarritevi con gli anagrammi, impostando le varie opzioni a disposizione.


· 2 commenti
Read More......

2 ottobre 2009

Programmi alternativi gratuiti, come evitare software a pagamento


Alternative a programmi a pagamento e software alternativi gratuiti, opensource e freewareVi serve urgentemente un software particolare ma che purtroppo è a pagamento?
Siete portabandiera della filosofia dell'open source e dei programmi freeware?
Volete provare nuove applicazioni, simili a quelle che avete già installato nel vostro computer?

Se è così, non potete non avere tra i preferiti Alternativeto.net e Osalt.com, 2 siti web che permettono di trovare software gratuiti ed alternativi ai più conosciuti e diffusi applicativi.


State cercando un programma alternativo a Emule, Msn, Photoshop, Word, Movie Maker, Outlook, Office e chi più ne ha più ne metta? Questi 2 servizi fanno proprio al caso vostro.
Infatti vi faranno risparmiare un sacco di soldi, offrendovi applicazioni gratis ma con le stesse potenzialità dei software più blasonati.


· 0 commenti
Read More......

1 ottobre 2009

Come lavarsi, vestirsi e fare colazione in 5 minuti


Credo sia capitato a tutti, almeno una volta nella vita, che la sveglia non sia suonata o di avere a disposizione solo 5 minuti per alzarsi dal letto ed uscire di casa.

In questo video, un giovane giapponese dimostra come sia possibile, in soli 4 minuti, lavarsi, vestirsi di tutto punto e fare addirittura colazione, utilizzando metodi sicuramente non alla portata di tutti ma si sicura efficacia.

Utilissimo per i ritardatari cronici e per chi ama crogiolarsi nel letto, oppure per gli affezionati del tasto "posponi", premuto ogni volta che suona la sveglia del cellulare.

P.S. Ma come mai si divertiranno così male i giapponesi ?





· 3 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.