30 novembre 2009

Fumare in macchina, divieto in arrivo anche in Italia


Era il lontano marzo 2006, dunque oltre 3 anni e mezzo fa, quando scrissi questo articolo sulla pericolosità del fumare in automobile, augurandomi che fosse presto modificato il codice della strada per sanzionare i fumatori più incalliti.


C'è voluto un bel po', ma adesso pare finalmente che il Parlamento Italiano sia pronto ad approvare questo provvedimento, grazie ad una proposta bipartisan.

Secondo le prime indiscrezioni, ai trasgressori dovrebbe andare una multa di 250 euro (raddoppiata se a bordo della macchina ci sono minori) e una sottrazione di 5 punti sulla patente.
Qua potete trovare l'articolo del Corriere.

Voi pensate che sia una norma giusta oppure inutile?


· 5 commenti
Read More......

26 novembre 2009

Alternativa a Cerca di Windows per trovare files sul computer


Quando si vuol trovare un file sul proprio hard disk, la prima soluzione che viene in mente è utilizzare la funzione "Cerca" (o "Search") di Windows, che inizia a setacciare tutti i files e le cartelle presenti sul disco rigido alla ricerca di quanto abbiamo digitato.
Purtroppo, se il nostro computer è pieno zeppo di programmi, immagini, cartelle e sottocartelle ed abbiamo dunque molti Gigabytes occupati, la ricerca impiegherà un bel po' di tempo; inoltre mi è capitato con una certa frequenza che questa funzione "Cerca" blocchi il computer.


Mi sono pertanto messo alla ricerca di qualcosa di alternativo, e così ho scovato in rete il programma Everything.
Questo piccolo software freeware (gratuito) di appena 350 Kb è in realtà uno strumento potentissimo, in quanto riesce ad indicizzare in pochissimi secondi il nostro hard disk con tutti i suoi files e cartelle.
Da quel momento, basterà inserire il termine da cercare nella barra in alto ed in tempo reale appariranno i risultati.


Per migliorare la ricerca, si può utilizzare l'asterisco come carattere jolly (ad esempio, scrivendo *.mp3 si trovano tutti gli mp3 presenti sul disco rigido).
Tra le opzioni disponibili, si può anche decidere di evidenziare i termini corrispondenti alla nostra parola, mente cliccando con il tasto destro su "Name" si possono visualizzare le informazioni relative al file (data ultima modifica, tipo di file, data creazione, ecc.). L'unica pecca è che non esegue la scansione degli archivi compressi (zip, rar, ecc.).

Everything funziona con Windows 2000, XP, 2003, Vista, 2008 e Windows 7
Provatelo e rimarrete sbalorditi dalla sua velocità.


· 3 commenti
Read More......

25 novembre 2009

Meglio tarda che mai ? Il dilemma di una canzone


Nei casi più disperati, è meglio forse andare a letto con una attempata signora oppure continuare a fare del sano sesso onanistico?

A questo dilemma cerca di rispondere Il Goliardico, con la sua simpatica canzone "Meglio tarda che mai":





· 0 commenti
Read More......

24 novembre 2009

Questionario di Proust, conosci te stesso e gli altri


Questionario di Proust 26, domande a cui rispondereIl Questionario di Proust non è un test; è un modo come un altro per guardarsi interiormente, rispondendo con la massima sincerità possibile alle seguenti 26 domande.


Può anche essere un divertente gioco da fare una sera in compagnia di amici, armati di carta e penna, per conoscersi un po' meglio. Si ha mezz'ora di tempo per scrivere i propri pensieri, poi a turno ognuno leggerà le sue risposte ai presenti.

Possono venire fuori delle belle sorprese...

  • La cosa che mi piace di più di me stesso/a
  • La cosa che più detesto di me stesso/a
  • Quello che mi fa piacere un uomo
  • Quello che mi fa piacere una donna
  • Quello che ci vuole per diventarmi amico
  • La volta che sono stato più felice
  • La volta che sono stato più infelice
  • In chi mi cambierei se avessi la bacchetta magica
  • Cosa sognavo di fare da grande
  • Quante volte mi sono innamorato
  • L'errore che non rifarei
  • La persona che ammiro di più
  • La persona che invidio di più
  • La persona che ringrazio Dio di non essere
  • Tre libri da portare sull'isola deserta
  • Il libro che dovrebbe avere un seguito
  • Il rosso o il nero
  • Il capriccio che non mi sono mai tolto
  • L'ultima volta che ho pianto
  • L'ultima volta che ho perso la calma
  • Chi vorrei che fosse il mio angelo custode
  • Quando mi sono sentito fiero di essere italiano
  • Quando mi sono vergognato di essere italiano
  • Cosa faccio dopo aver fatto l'amore
  • Cosa farei per sostenere ciò in cui credo
  • Come vorrei morire

In alternativa, provate il test della personalità di Myers Briggs.


· 0 commenti
Read More......

23 novembre 2009

Ordinare le icone sulla barra delle applicazioni


Dovendo gestire, per motivi di lavoro, numerose applicazioni e finestre in contemporanea sul monitor del computer, ho sempre cercato di aprire questi software in una sequenza ben precisa per avere gli stessi ordinati sulla barra delle applicazioni, secondo una mia logica che mi permettesse di trovarli e cliccarci sopra velocemente.


Questo è durato fino a quando ho scoperto Taskbar Shuffle, un piccolo programmino gratuito che si avvia con Windows e che fa in modo che si possano trascinare, spostare e riordinare le icone sulla barra delle applicazioni a proprio piacimento.

Se qualcuno avesse il mo stesso problema, consiglio vivamente di scaricarlo ed installarlo.


· 0 commenti
Read More......

20 novembre 2009

Costo delle alternative al numero 12 di Telecom


Fino a pochi anni fa, per ottenere un numero di telefono di una persona o di un esercizio commerciale, senza avere a portata di mano l'elenco telefonico, si chiamava il famoso 12 della Telecom (ex Sip).


Dopo la soppressione del servizio, che era comunque a pagamento, sono nate molte alternative da parte di società private. Oggi basta chiamare il 1240, il 1254, il 1288 o l' 892424 per ottenere queste informazioni. Ok, ma a che prezzo? Quando può costare una chiamata di 2 minuti ai suddetti numeri?

Guardate prima il video sottostante delle Iene e fate le vostre valutazioni.


Ricordatevi che internet è la migliore alternativa gratuita, ma se siete fuori casa e non avete una connessione alla rete potete provare il servizio gratuito di Never-Alone.
Io l'ho aggiunto nella rubrica del mio cellulare, in modo che, all'occorrenza, abbia sempre il numero sottomano.

In aggiunta, scoprite come sia facile trovare l' intestatario di un numero di telefono.




· 2 commenti
Read More......

19 novembre 2009

Pulire il Registro di Sistema di Windows - Software freeware


Il registro di sistema è una di quelle parti di Windows che dovrebbe essere tenuta costantemente pulita e priva di errori, per non appesantire e rallentare il nostro computer.


Per far questo esistono moltissimi programmi che permettono di ottimizzare e riparare il registro di sistema, eliminando le chiavi obsolete o che rimandano a files inesistenti.

Uno di questi è Clean My Registry, un software gratuito che svolge egregiamente il suo lavoro di pulizia e consente di creare delle istantanee in modo da ripristinare il registro in caso di problemi.
Provate a fare una scansione del vostro hard disk e ne vedrete delle belle!


· 3 commenti
Read More......

17 novembre 2009

La signora Italia di Giorgio Panariello - Video divertente


Dato che in questo ultimo periodo è tornata alla ribalta in televisione, grazie ai divertenti spot della Wind assieme a Vanessa Incontrada, ecco un fantastico video con protagonista la mitica signora Italia, alias Giorgio Panariello.

Il meglio del repertorio della "pettegola toscana" dal parrucchiere, tratto dallo spettacolo "Boati di silenzio".

P.S. Alzate al massimo l'audio del vostro pc per ascoltare bene.





· 0 commenti
Read More......

16 novembre 2009

Sound Effects gratuiti, i 10 migliori siti dove trovare suoni


Vi avevo già parlato di siti internet dove trovare gratis suoni campionati e sound effects in formato mp3 o wav da utilizzare nelle vostre produzioni audio (brani musicali, canzoni dance, colonne sonore, ecc.) e montaggi video (filmati della vacanza, videoclip, ecc.).


Ecco una lista completa con i 10 migliori siti dove trovare suoni gratuiti, all'interno dei quali è spesso possibile ascoltare un'anteprima dell'effetto audio e successivamente scaricarlo:


· 2 commenti
Read More......

13 novembre 2009

Firenze Wifi, internet gratis - Come connettersi


Firenze Wifi gratis, firenze Wi-Fi gratis, connessione, rete, piazzeFinalmente anche Firenze si mette al pari con i tempi e presenta la sua rete pubblica Wi-Fi gratuita per navigare in internet nelle sue piazze e nei suoi parchi.
L’obiettivo di “Firenze Wifi” è quello di facilitare l’accesso alle informazioni utili da parte dei cittadini, in particolar modo a tutto ciò che potrà favorire una mobilità urbana più efficiente e consentire di sfruttare a pieno le risorse turistiche e culturali del territorio.


Al momento le aree in cui il servizio è disponibile sono: Piazza della Signoria; Piazza Santa Croce; Piazza Santo Spirito; Piazza Santissima Annunziata; Parterre in Piazza della Libertà; Via Canova, presso uffici dell’Anagrafe; Piazze Ghiberti e Annigoni; Villa Arrivabene in Piazza Alberti; Piazzale Michelangelo; Piazza Bambini di Beslan ingresso Fortezza da Basso; Piazzale delle Cascine e Parco di San Donato.


Come si usa? Trovandosi in una delle zone coperte con un dispositivo portatile (Netbook, Notebook o smartphone) abilitato alla connessione wireless rileverà una rete senza fili denominata FirenzeWifi. In alcune aree di grandi dimensioni le reti rilevate potrebbero essere più d’una; in questo caso il dispositivo presenterà la scelta tra FirenzeWifi1, FirenzeWifi2, FirenzeWifi3 o FirenzeWifi4. Si suggerisce di selezionare la rete che il proprio dispositivo propone come migliore per livello di segnale ricevuto.
Non c’è alcun parametro da inserire, basta scegliere la rete e connettersi. Una volta connessi, aprendo un qualsiasi browser (Explorer, Firefox, Safari, etc) e caricando la propria pagina iniziale o digitando un qualsiasi indirizzo web, apparirà automaticamente la pagina di accoglienza che permetterà di effettuare la prima registrazione. Se si è già in possesso delle credenziali di autenticazione, si potrà effettuare direttamente il log-in.


Prima Registrazione

La procedura di prima registrazione è estremamente semplice e richiede l’inserimento dei seguente campi obbligatori:Nome, Cognome, Numero di telefono cellulare.
ATTENZIONE: il numero inserito deve essere di un operatore italiano e NON deve avere attiva la funzionalità di mascheramento del numero.
Confermando i dati e dando il proprio consenso al trattamento dei dati personali, il sistema invita ad effettuare una telefonata dal cellulare indicato nella registrazione al numero 0554650034. La telefonata è gratuita e verrà terminata automaticamente dopo il primo squillo.
La telefonata serve a confrontare il numero chiamante con il numero inserito nei dati di registrazione, se combaciano, le credenziali di autenticazione (UserID e Password) appariranno sullo schermo e si potrà effettuare il log-in.
La procedura di prima registrazione va effettuata una volta sola; successivamente le proprie credenziali di autenticazione saranno sempre valide.

Log In. Se si è già in possesso delle credenziali di autenticazione, dalla pagina di accoglienza si può direttamente effettuare il log in cliccando sull’apposito link.

Log Out. A meno che le impostazioni del proprio browser non lo impediscano, l’effettuazione del log-in fa apparire una finestra pop-up che contiene un tasto da cliccare per effettuare il log-out. Se la finestra non apparisse, basta andare sul seguente indirizzo:
http://172.19.32.18/logout_page e cliccare il tasto di logout.
E’ sempre consigliabile effettuare il logout al termine dell’utilizzo del servizio.


Quanto si può navigare? Ogni utente registrato ha a disposizione una connessione gratuita quotidiana pari ad 1 ora di connessione effettiva con un massimo di 300Mbytes di traffico scambiato. Questo vuol dire che è possibile connettersi ad esempio 6 volte per 10 minuti, anche da aree diverse, oppure fare 1 ora di navigazione ininterrotta.
NOTA BENE:Se si effettuano download di grossi files ed il traffico scambiato raggiunge i 300 Mbytes, la sessione viene terminata anche se il tempo a disposizione non è scaduto. Si può in qualsiasi momento della propria connessione verificare quanto tempo rimane o quanto traffico si è scambiato andando all’indirizzo: http://172.19.32.18/stato_utente

Questi quantitativi sono quotidiani, ciò vuol dire che alla mezzanotte di ogni giorno quanto consumato viene “ricaricato” automaticamente e si hanno di nuovo a disposizione 1 ora e 300 Mbytes di traffico. La navigazione sui siti istituzionale della Provincia e del Comune di Firenze è possibile senza limiti di tempo.


Fonte: Ufficio Stampa Provincia di Firenze


· 0 commenti
Read More......

10 novembre 2009

Come adottare un cane: canili on line, annunci e normative


Volete adottare un cane ma non sapete da che parte cominciare?

Innanzitutto riflettete bene sulla scelta che state per fare: il cane non è un giocattolo che si può riporre in cantina quando non si ha più tempo per stare con lui, non è un televisore in bianco e nero da abbandonare vicino al cassonetto e come tutti gli esseri viventi ha bisogno di cure ed attenzioni continue per poter star bene.
Avere un cane è quasi come avere un figlio, richiede lo stesso impegno e disponibilità, in termini fisici ed anche economici. Siete disposti a questo sacrificio per avere in cambio un sacco di amore?


Fatta questa premessa, vediamo cosa bisognare fare per l'adozione del "migliore amico dell'uomo".
Quando adottiamo un cane è obbligatorio denunciarne il possesso; dobbiamo pertanto iscrivere l'animale all'Anagrafe Canina presso i Servizi veterinari delle Asl o veterinari convenzionati, che rilasceranno il libretto sanitario.
La denuncia di possesso va fatta, con documento d'identità e codice fiscale entro il termine di tre mesi dalla nascita o, comunque, entro 30 giorni dall'acquisizione del possesso o della detenzione.
All'atto dell'iscrizione viene compilata un'apposita scheda, la quale viene utilizzata anche per la registrazione degli interventi di profilassi e di polizia veterinaria eseguiti sull'animale.
In caso di trasferimento a qualunque titolo, o in caso di scomparsa o di morte dell'animale, bisogna comunicarlo all'Anagrafe canina entro quindici giorni dall'evento.


La legge poi ha istituito dei sistemi di riconoscimento per il cane, mediante l'uso del tatuaggio e, più recentemente, del microchip sottocutaneo, che viene inserito dal medico veterinario:

  • Art. 2 comma 5 legge 281: i cani vaganti non tatuati catturati, nonché i cani ospitati presso le strutture di cui al comma 1 dell'art. 4 (canili e rifugi) devono essere tatuati.
  • Art. 3 comma 1 legge 281: le regioni disciplinano con propria legge l'istituzione dell'anagrafe canina presso i comuni o le unità sanitarie locali, nonché le modalità per l'iscrizione a tale anagrafe e per il rilascio al proprietario o al detentore della sigla di riconoscimento del cane, da imprimersi mediante tatuaggio indolore.
  • Art. 5 comma 2 legge 281: chiunque omette di iscrivere il proprio cane all'anagrafe canina è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di euro 75,00.
  • Art. 5 comma 3 legge 281: chiunque avendo iscritto il cane all'anagrafe canina omette di sottoporlo al tatuaggio, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di euro 50,00. Dal 1 gennaio 2005 il microchip è obbligatorio in tutta Italia.
Dal luglio 2005 per poter viaggiare in Europa ogni animale deve essere identificato con tatuaggio o microchip. Dal 2008 l'unico sistema riconosciuto sarà il microchip.


Dove è possibile prendere in adozione un cane?
A meno che non conosciate un amico o qualcuno che ha avuto da poco una cucciolata e non è in grado di mantenere tutti questi piccoli animali, il primo consiglio è quello di rivolgersi presso il canile comunale, dove migliaia di amici vi stanno aspettando per essere salvati.

In alternativa, internet è un potentissimo strumento per trovare il cucciolo o il cane dei propri sogni, grazie ai numerosi siti colmi di annunci, ricchi di foto ed informazioni, inseriti sia da cittadini privati che da canili o associazioni onlus. Eccone alcuni:


Un ultimo appello: evitate di spendere soldi per comprare un cane, solo per il gusto di averlo di una certa razza o con il pedigree. Non saranno sicuramente queste caratteristiche a renderlo più affettuoso nei vostri confronti. L'amore che riuscirà a darvi un animale che ha sofferto, di fronte alle vostre attenzioni, non ha eguali.

Se vi interessa, qua potete calcolare l'età del cane in anni umani e qua potete imparare come educare un cane.


· 5 commenti
Read More......

9 novembre 2009

Zuppa di fagioli e cipolla, ricetta veloce


Dopo la ricetta di lenticchie e cipolla, eccone un'altra veloce e gustosa per un'ottima minestra di fagioli.


Per 4 persone gli ingredienti sono: 3 scatole di fagioli borlotti, 2 cipolle, aglio, concentrato di pomodoro, olio, sale, pepe, rosmarino.

Tritate insieme le cipolle (meglio se rosse) e l'aglio e mettetele a soffriggere nell'olio. Quando iniziano ad ammorbidirsi, aggiungete il concentrato di pomodoro e amalgamatelo. Versate il contenuto delle scatole di fagioli, compresa l'acqua di cottura, e aromatizzate con pepe, sale e rosmarino. Lasciate sul fuoco altri 10 minuti e servite.

Volendo, potete prelevare un po' di fagioli e tritarli per creare una crema da aggiungere alla minestra oppure aggiungere un po' di pasta alla zuppa, da cuocere insieme ai fagioli.
Nel soffritto iniziale, è possibile inserire anche carote e sedano.


· 0 commenti
Read More......

6 novembre 2009

Testi e libri di Filosofia gratis


Una delle materie scolastiche che ho meno approfondito al liceo è stata sicuramente la Filosofia, forse per l'incapacità del docente nel trasmettere i concetti basilari e nell'appassionare lo studente a certi argomenti, più probabilmente perché a 16 anni si è maggiormente interessati ad altro e non ancora maturi per affrontare determinate tematiche.


Se anche voi ritenete che sia giunto il momento di recuperare certe lacune, potreste fare un salto su Ousia, un sito web dedicato interamente alla filosofia con decine e decine di testi antichi e moderni scaricabili gratuitamente in formato pdf, doc e html.
Si va da Cicerone ad Aristotele, da Bruno Giordano a Benedetto Croce, da Kant a Lao Tze e moltissimi altri autori.


Per avere una prima infarinatura o fare un veloce ripasso della storia della filosofia, consiglio di visitare anche Preba.net, dove potete trovare brevi lezioni e materiale didattico.


· 0 commenti
Read More......

5 novembre 2009

Aceto di mele o di sidro, elisir di lunga vita


Aceto di sidro o di mele per dimagrire naturalmenteTempo fa vi parlai dei possibili usi dell'aceto di vino e delle sue proprietà; oggi invece approfondiamo le caratteristiche dell'aceto di mele, una specie di toccasana naturale che merita di essere ai primi posti tra i rimedi della nonna.


L'aceto di mela, prodotto dal sidro o dal mosto di mela, è ricco di proprietà benefiche ed è ottimo per il nostro organismo, in quanto oltre a rallentare il processo di indurimento del sistema vascolare (pareti arteriose e venose) è un magnifico apportatore di potassio, che rappresenta per il tessuto muscolare quello che è il calcio per le ossa e, assieme al sodio funge da pompa per introdurre gli elementi nutritivi nelle cellule del corpo e per rimuovere i prodotti di scarto.
Inoltre questo prodotto contiene anche fosforo, cloro, magnesio, calcio, zolfo, ferro, fluoro e silicio.


L’aceto di mele ha un’ azione battericida, che previene enteriti e diarree causate da salmonelle e altri batteri dannosi per il nostro organismo. Per questo motivo è buona norma berne un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua, prima di mangiare alimenti di dubbia freschezza o per favorire la salute dell’apparato digerente.


In quali altri casi può essere utile usare l'aceto di mele?

  • Per combattere il mal di gola, si devono fare dei gargarismi con un cucchiaino di aceto di mele aggiunto a mezzo bicchiere d’acqua. Alla fine del gargarismo, deglutite il tutto. Questo serve a disinfiammare le parti profonde della gola.
  • Per far passare il mal di testa o emicrania, far bollire in un piccolo recipiente acqua ed aceto in parti uguali. Quando i vapori cominciano a salire di devono ispirare parecchie volte, per almeno 5 minuti.
  • In caso di alito pesante, bere a digiuno un cucchiaino di aceto in mezzo bicchiere d’acqua e successivamente sciacquarsi la bocca.
  • Se si soffre di insonnia, si possono unire 3 cucchiai di aceto con una tazzina di miele. Prenderne due cucchiaini prima di andare a letto e se non si prende sonno, dopo mezz’ora prenderne altri 2.
  • Per cercare di dimagrire, prendere prima di ogni pasto un cucchiaio di aceto sotto la lingua per 1 minuto, o diluito in un bicchiere d’acqua. Si otterrà un calo di peso costante perché l’aceto di mele aiuta a velocizzare il metabolismo e a bruciare grassi.
  • In caso di gengive sanguinanti, fare dei risciacqui con un cucchiaino di aceto in un bicchiere di acqua.
  • Contro l'acne giovanile, in quanto aiuta il ricambio epidemico, grazie all’azione della pectina in esso contenuta, combattendo la stipsi e favorendo l’eliminazione delle scorie organiche che tendono a trasferirsi nei tessuti cutanei.


· 3 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.