16 dicembre 2009

Alta velocita' e tariffe: quanto vale il nostro tempo?


Quanto vale il nostro tempo? Dipende, verrebbe da dire.
Il valore del tempo varia a seconda delle attività svolte, del ruolo sociale, delle priorità.
Se domani il vostro datore di lavoro vi proponesse di pagarvi 30 euro nette all'ora, cosa rispondereste? Credo che il 95% degli italiani non avrebbe il minimo dubbio ad accettare.


Dico questo perché mi hanno molto colpito le nuove tariffe di Trenitalia per la tanto decantata Alta Velocità.
Tralasciando di parlare del servizio spesso inefficiente (ritardi, sporcizia, ecc.) e di tutti i disastri ambientali nel Mugello creati dai lavori per la realizzazione della linea TAV, voglio soffermarmi sui costi della tratta Firenze-Bologna.


Il percorso in questione adesso viene coperto dai treni Frecciarossa in soli 37 minuti, pagando la salatissima cifra di 24 euro in seconda classe. Se invece decidessimo di prendere un treno Intercity, in un'ora e 2 minuti arriveremmo a destinazione, sborsando 9,50 euro. Insomma, per "soli" 25 minuti di differenza si pagano 14,50 euro in più.

Il nostro tempo oggigiorno vale così tanto?



P.S. Vi consiglio di leggere anche come risparmiare per andare in treno nella riviera romagnola partendo da Firenze.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.