30 ottobre 2010

Come inviare messaggi gratis da internet


Come inviare messaggi gratis da internet, spedire sms gratuitamente dal webAvete finito il credito del vostro cellulare e volete inviare un sms urgentemente? O forse avete semplicemente le vipere in tasca e vi piace risparmiare anche sul costo di un messaggio?


Qualunque sia il motivo, andando su questo sito potete trovare decine di servizi con cui poter spedire sms gratis attraverso internet, in maniera anonima.

Naturalmente la consegna del messaggio non è garantita, mentre alcuni di questi servizi hanno un limite massimo di sms giornalieri. Ricordatevi inoltre che in ogni caso siete rintracciabili, quindi fatene buon uso.


· 1 commenti
Read More......

28 ottobre 2010

Carlo Zampa Vs Julio Baptista in Parma - Roma


Quando domenica scorsa, durante l'incontro Parma-Roma, il calciatore giallorosso Julio Baptista ha evidenziato tutti i suoi limiti con un'azione da goal in contropiede buttata alle ortiche, io ed altri 3 milioni di tifosi romanisti, esasperati per le pessime prestazioni del brasiliano, lo abbiamo maledetto per l'eternità.


L'esternazione più bella, però, è opera del commentatore Carlo Zampa, voce storica delle partite della Roma. Ascoltate come ha apostrofato Baptista in diretta tv:




· 0 commenti
Read More......

27 ottobre 2010

Corso di chitarra online


Corso di chitarra online, Corso di chitarra elettrica e acustica, imparare la chitarra classicaSiete alla ricerca di un corso di chitarra online gratis?
Premesso che per i principianti un buon maestro sarebbe indispensabile per imparare l'ABC ed affinare la propria tecnica, è comunque possibile apprendere un sacco di nozioni musicali attraverso internet.


Il sito che vi presento oggi è Corsodichitarra.it e si articola in diverse sezioni: 11 lezioni introduttive, le scale, gli accordi, esercizi di tecnica ed un corso intermedio successivo.
Indubbiamente un ottimo punto di partenza per chi vuole imparare sia la chitarra acustica che elettrica.

La realizzazione del sito è opera di Andrea Antoniciello, un ex musicista di 50 anni che ha voluto condividere la sua passione per questo strumento meraviglioso e a cui vanno i nostri sentiti ringraziamenti.

In alternativa, provate il video corso di chitarra online.


· 0 commenti
Read More......

26 ottobre 2010

35 tutorial per Photoshop


Ogni tanto un po' di allenamento con il fotoritocco non fa male, soprattutto se abbiamo di fronte dei Tutorial per Photoshop veramente interessanti da cui imparare.


Ecco dunque 35 bellissimi effetti che potremo applicare alle nostre fotografie, seguendo passo passo le spiegazioni dei tutorial. Grazie ad esso, saremo in grado di creare un finto riflesso, aggiungere e modificare colori all'immagine, ridurre le rughe e le imperfezioni del viso, raddrizzare un particolare, bilanciare l'esposizione e tanto altro. Vi serve solo una copia di Photoshop ed armarvi di un po' di pazienza.

L'elenco dei 35 tutorial lo trovare su Noupe.com.

Se non vi bastano, ecco ulteriori 60 tutorial per Photoshop.


· 0 commenti
Read More......

25 ottobre 2010

Il telecomando per gestire gli uomini


Vi ricordate il telecomando per gestire le donne? Il sogno proibito di molti maschietti.

Ovviamente anche il gentil sesso non poteva essere da meno e così ha deciso di creare la propria versione: il telecomando per comandare gli uomini.
Ecco qua sotto l'immagine con le principali funzioni a disposizione:



Donne, quali altre caratteristiche vorreste aggiungervi?


· 1 commenti
Read More......

22 ottobre 2010

Scegliere il nome del figlio


Scegliere il nome del nascituro, scegliere il nome in base al cognome, scelta del nome del figlioC'è chi ancora sceglie quello che fu del proprio nonno, altri che si buttano su personaggi famosi, altri ancora che preferiscono l'esotico o il bizzarro; l'unica certezza è che scegliere il nome da dare al proprio figlio non è sicuramente facile.


Le variabili in gioco sono tante: la facilità di pronuncia, il ricordo associato ad una persona, l'accoppiamento fonetico con il cognome, il significato intrinseco, l'originalità, eccetera.


Ecco dunque un po' di strumenti che possono aiutare i futuri genitori nella scelta del nome per il bambino:

Sito italiano con liste di nomi, significato, guide e molto altro.

Origine, significato e ricorrenze dei nomi italiani.

Il sito è in inglese, ma contiene migliaia di nomi (anche in italiano) che potranno ispirarvi e farvi trovare quello più adatto. Ognuno di essi è corredato dal significato, dal luogo di diffusione, dalla popolarità, dai possibili nomignoli e dalle varianti.

Per gli amanti del brivido. Basta impostare sesso, paese di origine, lettera iniziale e diffusione per ottenere un nome. Se poi vi dovesse piacere, perché non usare proprio quello?


Se questa guida vi è servita, fatemi sapere nei commenti quale nome avete scelto e perché.


· 0 commenti
Read More......

21 ottobre 2010

Soldi Soldi Soldi


Soldi Soldi SoldiUna vecchia canzone recitava "Soldi soldi soldi, tanti soldi, beati siano soldi, i beneamati soldi perché, chi ha tanti soldi vive come un pascià, e a piedi caldi se ne sta".

Ma siamo davvero sicuri che sia così ? Evidentemente non tutti, tra passato e presente, la pensano allo stesso modo. Ecco 10 aforismi sulla negatività del denaro:

  • I soldi sono come il sesso: sembrano molto più importanti quando non ce n'è (Charles Bukowski)
  • I soldi non possono comperare ciò che non è in vendita (Proverbio cinese)
  • I soldi sono la radice di ogni male. Sono stati creati per tenere la gente in catene, sono un sostituto della realtà (Bob Marley)
  • La cocaina è il modo che usa Dio per dire che tu stai facendo troppi soldi (Robin Williams)
  • La lunghezza di un matrimonio è inversamente proporzionale ai soldi spesi per le nozze (Anonimo)
  • Si può ragionevolmente ritenere che chi pensa che il denaro possa tutto, sia egli stesso disposto a tutto per il denaro (Benjamin Franklin)
  • La ricchezza dei poveri è rappresentata dai loro figli quella dei ricchi dai loro genitori (Massimo Troisi)
  • Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore (Friedrich Nietzsche)
  • Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo può spendere (Teofrasto)
  • Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (Proverbio Indiano)

Se ne conoscete altri, scriveteli nei commenti, ma se invece volete guadagnare soldi per davvero, fatevi un giro per il blog.


· 3 commenti
Read More......

20 ottobre 2010

La Casta si tiene stretta la pensione


Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura, affermando che tale trattamento risulta iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori, i quali devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione.

Riuscite ad immaginare il risultato della votazione alla Camera?

Presenti 525
Votanti 520
Astenuti 5
Maggioranza 261
Hanno votato sì 22
Hanno votato no 498


Ecco un estratto del discorso di Borghesi presentato alla Camera :

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - e percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che per quelli cessati, chiedendo invece di versare i contributi che a noi sono stati trattenuti all’ente di previdenza, se il deputato svolgeva precedentemente un lavoro, oppure al fondo che l’INPS ha creato con gestione a tassazione separata.
Ciò permetterebbe ad ognuno di cumulare quei versamenti con gli altri nell’arco della sua vita e, secondo i criteri normali di ogni cittadino e di ogni lavoratore, percepirebbe poi una pensione conseguente ai versamenti realizzati.
Proprio la Corte costituzionale, con la sentenza richiamata dai colleghi questori, ha permesso invece di dire che non si tratta di una pensione, che non esistono dunque diritti quesiti e che, con una semplice delibera dell’Ufficio di Presidenza, si potrebbe procedere nel senso da noi prospettato, che consentirebbe di fare risparmiare al bilancio della Camera e anche a tutti i cittadini e ai contribuenti italiani circa 150 milioni di euro l’anno.

Per maggiori informazioni, questo è il link al sito di Borghesi con il discorso.


Premesso che non ho mai votato IDV, Vi invito a far girare questa notizia sui Social Network e per e-mail, visto che i media non ne hanno assolutamente e volontariamente parlato.


· 0 commenti
Read More......

19 ottobre 2010

Il negozio di New York dove comprare marito


Questa simpatica storia circola su internet da un po' di tempo, ma non la conoscevo.
Ve la ripropongo sperando che possiate inoltrarla a qualcun altro, dato che è molto significativa:


A New York è stato appena aperto un nuovo negozio dove le donne possono scegliere e comprare un marito.
All’entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio:

Puoi visitare il negozio SOLO UNA VOLTA. – Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini migliorano salendo. – Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure salire al piano superiore. – Non si può ritornare al piano inferiore.

Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare un compagno.

Al primo piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro. La donna decide di salire al successivo.

Al secondo piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, e amano i bambini. La donna decide di salire al successivo.

Al terzo piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli. “ Wow” pensa la donna, ma si sente di salire ancora.

Al quarto piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire e aiutano nei mestieri di casa. “ Incredibile” esclama la donna, “Posso difficilmente resistere!” Ma sale ancora.

Al quinto piano l’insegna sulla porta dice: Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nei mestieri di casa e sono estremamente romantici. La donna è tentata di restare e sceglierne uno, invece decide di salire all’ultimo piano.

Sesto piano: sei la visitatrice No. 31.456.012 di questo piano, qui non ci sono uomini, questo piano esiste solamente per dimostrare quanto sia impossibile accontentare una donna.

Di fronte a questo negozio è stato aperto un negozio di Mogli dove gli uomini possono scegliere la propria donna.

Al primo piano ci sono donne cha amano fare sesso

Al secondo piano ci sono donne cha amano fare sesso e non sono rompicoglioni.

I piani dal terzo al sesto NON SONO MAI STATI VISITATI.


· 0 commenti
Read More......

18 ottobre 2010

Come eliminarsi da Facebook


Come eliminarsi da Facebook, come cancellarsi da Facebook definitivamenteCome tutte le cose, anche Facebook a lungo andare potrebbe venire a noia; inoltre il rischio continuo di veder violata la propria privacy, un cambio radicale di vita o altre motivazioni posso portare a prendere la drastica decisione di cancellarsi da Facebook. Vediamo come fare.

Avete due possibilità: sospendere l'account od eliminarlo definitivamente.

1) Per sospendere temporaneamente l'account e prendervi tutto il tempo necessario a decidere, dovete andare su Account > Impostazioni account e cliccare su Disattiva accanto a "Disattiva Account", in fondo alla pagina. Ovviamente, l'operazione è reversibile in qualunque momento cliccando su Attiva.


2) Per eliminarsi da Facebook in maniera definitiva, dovete invece cliccare su questo link.

Vi apparirà una finestra con il seguente messaggio:
"Se non utilizzerai più Facebook in futuro e desideri che il tuo account venga eliminato, possiamo occuparcene. Tieni presente che non potrai riattivare il tuo account, né recuperare alcun contenuto o informazione da te aggiunta. Se desideri che il tuo account venga eliminato, fai clic su "Invia"."

Premendo Invia, il vostro account sarà cancellato definitivamente ed in maniera irreversibile, quindi fate attenzione a non premere il pulsante per errore.


· 2 commenti
Read More......

15 ottobre 2010

Amazon.it Italia: trova sconti e affari migliori


Amazon.it ItaliaNonostante non abbia mai fatto acquisti online sul sito, indubbiamente Amazon è uno dei più grandi e forniti negozi virtuali di tutta la rete.
E' possibile comprare libri, cd, dvd, elettronica, computer, giochi, vestiti, orologi, prodotti di bellezza e molto altro, con prezzi a volte interessanti.


Da pochi giorni c'è un motivo in più per provare Amazon: infatti, è stata estesa anche all'Italia la "Super Saver Delivery", ovvero la spedizione gratuita per ordini superiori alle 25 sterline (circa 28 euro).


Su Amazon ogni giorno è possibile trovare moltissimi prodotti scontati; ecco dunque 2 pratici motori di ricerca che permettono di scovare facilmente gli affari da non perdere.
Dovete scegliere la categoria merceologica, la fascia di sconto desiderato e proseguire; vi appariranno centinaia di prodotti con il prezzo scontato che vi faranno risparmiare un bel po' di soldi:



Per trovare altri tipi di affari, scopri come funziona Groupon.


· 2 commenti
Read More......

13 ottobre 2010

Due amare considerazioni


E' da ieri sera che ci penso, quindi oggi mi limito a scrivere queste due amare considerazioni:

1) Entro domani finalmente verranno liberati tutti i 33 minatori cileni rimasti intrappolati per 3 mesi a 700 metri di profondità, nel cuore della terra. Quanti di loro avranno il coraggio di dire che "Il lavoro nobilita l'uomo"?


2) Ieri sera abbiamo assistito ad uno spettacolo indegno durante la partita Italia-Serbia a Genova.
In quale altro paese avremmo assistito allo show, durato quasi un'ora, di quel delinquente incappucciato che tagliava le reti e lanciava petardi contro tutti?
Si è saputo che alle 3 di notte questo personaggio è stato arrestato; tra quanti giorni sarà libero nuovamente? In Inghilterra l'avrebbero preso immediatamente, processato per direttissima, messo dietro le sbarre e buttato la chiave. E dire che noi italiani avevamo anche avuto la faccia tosta di candidarci ad organizzare gli Europei del 2016.


· 0 commenti
Read More......

12 ottobre 2010

Riprendersi la vita viaggiando in camper


Ieri stavo facendo un giro per Scappo.it e ad un certo punto mi sono imbattuto nella testimonianza di un ragazzo abruzzese di 30 anni, Riccardo, la cui vita sta prendendo la piega di un film.

Come migliaia di altre persone, la sua vita è cambiata radicalmente il giorno 6 aprile 2009, quando un violento terremoto ha sconvolto L'Aquila e la sua provincia.
Riccardo ha perso quasi tutto, lavoro e proprietà immobiliari; non ha perso però la voglia di vivere.


Grazie ai soldi ricavati dall'affitto dell'unico immobile rimasto in piedi, ha preso la coraggiosa decisione di iniziare una nuova vita, esplorando l'Italia con un camper e passando il resto dell'anno alle Isole Canarie, godendo di quelle piccole cose che la società moderna ci ha sottratto e rinunciando al superfluo che per molti è diventato purtroppo indispensabile.
Come sta andando questa sua avventura? Scopritela sul suo blog Vivere Liberi.

Potrete consultare il suo diario di viaggio, scoprire quanto costi cambiare vita ed abbracciare il downshifting, fare le vostre valutazione.
Non posso che augurare a Riccardo un grande "in bocca al lupo" e ringraziarlo per questa citazione:


C'è solo un solo viaggio possibile:quello che facciamo nel nostro mondo interiore.
Non credo che si possa viaggiare di più nel nostro pianeta.
Cosi' come non credo che si viaggi per tornare.
L'uomo non può tornare mai allo stesso punto da cui è partito, perché, nel frattempo, lui stesso è cambiato.
Da se stessi non si può fuggire.
Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio.
Portiamo con noi la casa della nostra anima, come fa una tartaruga con la sua corazza.
In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l'uomo un viaggio simbolico.
Ovunque vada è la propria anima che sta cercando.
Per questo l'uomo deve poter viaggiare."

"A.Tarkowsky"


· 2 commenti
Read More......

11 ottobre 2010

Le Iene: Sclerosi Multipla e correlazione con CCSVI


Rabbia, solamente rabbia. E' questo il sentimento che provo dopo aver visto il servizio de "Le Iene", nel quale si parla della Sclerosi Multipla (malattia che colpisce tre milioni di persone nel mondo, circa 50.000 in Italia) e della sua correlazione con la CCSVI (insufficienza venosa cerebro-spinale cronica).
Pare infatti che nei malati di Sclerosi sia presente anche la CCSVI, ovvero un'ostruzione delle vene che trasportano il sangue dal cervello al cuore. Aprendo chirurgicamente queste vene, non solo si cura la CCSVI ma anche la Sclerosi Multipla subisce un arresto e la situazione tende a ritornare verso la normalità.


La scoperta del nesso tra le due malattie è opera di un medico italiano, il dottor Paolo Zamboni, e della sua equipe; è talmente rivoluzionaria che le è stato dedicato un intero numero della rivista più importante del settore e già in molti paesi viene praticato l'intervento chirurgico. In Italia NO. Laddove è nata l'intuizione, da mesi è stato chiesto al Ministro della Salute Fazio di autorizzare questo trattamento, ma non è ancora stato dato il via libera. Perché?


Anche ammettendo che non ci sia correlazione tra le due malattie (cosa difficile da smentire, visto le testimonianze dei pazienti e dei medici), perché non è possibile operare chi abbia la CCSVI?
Cosa c'è dietro?

Il costo a carico dello Stato Italiano per curare la Sclerosi Multipla è pari a circa un miliardo e 600 milioni di euro, dunque 32.000 euro per ogni malato. Qualcuno vuole forse proteggere il business delle case farmaceutiche?


· 2 commenti
Read More......

9 ottobre 2010

Goal incredibile di tacco al novantesimo


Nomina sunt consequentia rerum, dicevano i latini.
E se è vero dunque che i nomi sono una conseguenza delle cose, la conferma arriva da Matty Burrows, attaccante del Glentoran , squadra dell'Irlanda del Nord.

Guardate che goal si è inventato all'ultimo minuto della partita giocata contro il Portadown... solo per pensare di poter segnare una rete in questo modo, bisogna davvero essere Matty !



· 0 commenti
Read More......

8 ottobre 2010

Ricerca su Facebook parole e video


Amanti di Facebook, vi piace dannatamente farvi gli affari degli altri, anche se si tratta di perfetti sconosciuti? Volete conoscere quali sono i video più visti della giornata sul famoso social network?

Ecco allora due servizi che fanno al caso vostro:

  • Youropenbook.org vi permette di cercare una determinata parola tra i pensieri di Facebook (il famoso "A cosa stai pensando?"), lasciati da chi ha un profilo "aperto".
  • Facetofind.com vi mostra i video di oggi più visti e dà la possibilità di ricercare quelli postati dagli altri utenti.

Buona ricerca su Facebook!

P.S. Se al contrario hai la nausea di questo social network, scopri qua come eliminarsi da Facebook.


· 0 commenti
Read More......

5 ottobre 2010

Mostrare schermo del computer a distanza per conferenze


Mostrare e condividere desktop remoto del computer o pc, Desktop sharing gratisDovete condividere lo schermo del vostro computer con altre persone residenti altrove, per mostrare loro un'applicazione, dei dati, un filmato o altro? Da oggi fare il cosiddetto "screen sharing" è semplicissimo.


Vi basterà collegarvi tutti a Join.me, ma con una differenza. Colui che deve far vedere il desktop del proprio computer agli altri deve scaricare un piccolo programma eseguibile cliccando su "Share".
Una volta installato, il software genererà un numero di 9 cifre che dovrà essere comunicato agli "spettatori".


I partecipanti alla conferenza, a loro volta, non dovranno far altro che inserire questo numero accanto a "Join" e proseguire; in tempo reale sul loro browser apparirà il desktop dell'interlocutore, senza bisogno di installare inutili programmi e tutto, ovviamente, gratis.


· 1 commenti
Read More......

4 ottobre 2010

Blogger, risolvere il limite di 200 commenti per post


Come risolvere il problema del limite di 200 commenti per articolo su Blogger BlogspotLa stragrande maggioranza degli articoli di un blog di medio livello riceve meno di 5 commenti, molto spesso zero. Può capitare però che un post abbia talmente successo da conteggiare centinaia di commenti da parte dei visitatori, lasciati semplicemente per ringraziare o per discutere un determinato problema.


Casualmente uno dei miei articoli (come sturare il water intasato) ha ricevuto ad oggi tantissimi apprezzamenti e proprio grazie a questo ho scoperto che la piattaforma Blogger (Blogspot) ha un limite di 200 commenti visualizzabili, nel senso che i visitatori posso continuare a commentare il post, ma non sono leggibili i commenti dal numero 201 in avanti.
Per risolvere il problema e mostrarli tutti, basta aggiungere un po' di codice html nel vostro modello Blogger, per creare una paginazione. Fate un backup del template e poi copiate questo codice sottostante:

<b:if cond='data:post.commentPagingRequired'> <span class='paging-control-container'> <a expr:class='data:post.oldLinkClass' expr:href='data:post.oldestLinkUrl'><data:post.oldestLinkText/></a> <a expr:class='data:post.oldLinkClass' expr:href='data:post.olderLinkUrl'><data:post.olderLinkText/></a> <data:post.commentRangeText/> <a expr:class='data:post.newLinkClass' expr:href='data:post.newerLinkUrl'><data:post.newerLinkText/></a> <a expr:class='data:post.newLinkClass' expr:href='data:post.newestLinkUrl'><data:post.newestLinkText/></a> </span> </b:if>


A questo punto incollate il tutto subito sopra la seguente parte di codice che dovreste trovare all'interno del vostro template:


<p class='comment-footer'> <b:if cond='data:post.embedCommentForm'> <b:if cond='data:post.allowNewComments'> <b:include data='post' name='comment-form'/> <b:else/> <data:post.noNewCommentsText/> </b:if> <b:else/> <b:if cond='data:post.allowComments'> <a expr:href='data:post.addCommentUrl' expr:onclick='data:post.addCommentOnclick'><data:postCommentMsg/></a> </b:if> </b:if> </p>


In questo modo, vi appariranno in fondo le scritte "Nuovi" e "Più recenti" che vi permetteranno di passare alle pagine con i commenti successivi, quelli dal 201 in poi. Potete vedere il risultato nell'articolo sopra citato.




· 1 commenti
Read More......

2 ottobre 2010

Corso di cinese online gratis


Imparare cinese online gratis, Corso di mandarino cinese online gratuitoSebbene l'inglese sia ancora la lingua in un certo senso indispensabile per le comunicazioni internazionali (è la lingua madre di 400 milioni di persone ed è parlato da 2 miliardi di individui), la crescita della lingua cinese pare inarrestabile, grazie ai suoi 1,3 miliardi di cittadini che la usano regolarmente.


Appare dunque inevitabile, soprattutto alle nuove generazioni, provare ad imparare almeno i rudimenti di questa lingua, ed è per questo che oggi vi presento un corso di cinese online gratuito.

Il corso si divide in 31 lezioni, ciascuna delle quali è formata da testi didattici, esercizi e files audio per imparare la corretta pronuncia delle parole. E' presente un dizionario ed ulteriori strumenti per semplificare il processo di apprendimento, oltre ovviamente ad una sezione per imparare a scrivere gli ideogrammi, ovvero i caratteri del cinese mandarino.


Se non vi sentite ancora pronti per affrontarlo, provate allora ad imparare la lingua parlata in Spagna ed in tutto il Centro-Sud America con il corso di spagnolo online gratis.


· 0 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.