Related Posts with Thumbnails

2 marzo 2011

Gheddafi Vs Mouse: il terrore del topo


E' proprio vero: al giorno d'oggi ferisce più il mouse della spada. Ne sono prova i recenti accadimenti del Nord Africa, dove la rivolta popolare si è estesa a macchia d'olio grazie ad internet ed ha permesso la caduta dei regimi di Ben Alì in Tunisia, di Hosni Mubarak in Egitto e, forse, di Mu'ammar Gheddafi in Libia.


E come i grandi e grossi elefanti si spaventano di fronte ad un minuscolo topolino, così questi "elefanti" al potere da decenni sono terrorizzati dalla forza di un altro "topo", il mouse del computer. E questo geniale fotomontaggio riassume tutto (clicca sulla foto per ingrandirla):




Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


2 commenti:

Sara ha detto...
 

Probabilmente certi "capi di stato" hanno sottovalutato il potere che ha internet, pensando di tenere la gente all'oscuro di tutto... ma questa volta il topo sta facendo il suo dovere!
Lunga vita al Topo!!

Riccardo ha detto...
 

Ciao Sara, d'altra parte Ben Alì ha 74 anni, Mubarak 82 anni e Gheddafi 68 anni... per loro non credo esista la differenza tra un mouse ed un catetere!
O forse in questi anni hanno pensato troppo alla femmina del topo (come qualcuno anche qua in Italia)? :)


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.