24 marzo 2011

I giochi di Commodore 64 e Amiga 500 - Video Amarcord


A vederli oggi fanno quasi tenerezza, ma 20 anni fa i giochi del Commodore 64 e dell'Amiga 500 tenevano incollati davanti allo schermo milioni di ragazzi per interi pomeriggi, me compreso. Ricordo di interminabili minuti passati con le dita incrociate, sperando che il caricamento del gioco andasse a buon fine, e decine di joystick dalle forme più strane logorati dal tempo, dalla passione e dalla foga.


In questo video, ecco a voi una carrellata di 100 videogames dell'epoca (stiamo parlando della metà degli anni '80). Sono sicuro che qualunque ragazzo di età compresa tra i 30 ed i 40 anni non rimarrà indifferente al filmato, ma per favore niente lacrime:





Questo sotto invece è dedicato a tutti gli ex possessori dello Spectrum Zx (obbligatorio accendere le casse del computer):





Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


3 commenti:

Int. 2170 ha detto...
 

Bei ricordi... non ho mai avuto personalmente l'Amiga. Ero gia infettato da Winzoz con un Olivetti M20 equipaggiato con una CPU Zilog Z8001 a 4Mhz di "velocita'"... Un giorno andai a trovare un mio amico che l'aveva da qualche anno. Era davvero una figata! Il pari della PSX3 di oggi solo che andava a floppy disk da 720Kb che bucandone l'anbolo dx in basso raddoppiava di capacita' e dimezzava l'affidabilita'! :D

Riccardo ha detto...
 

"...andava a floppy disk da 720Kb che bucandone l'angolo dx in basso raddoppiava di capacita' e dimezzava l'affidabilita'! "

E' vero, e tutto questo per ulteriori miseri 720 Kb, che oggi sono come una briciola di pane rispetto ad un filone da un chilo!

Filo ha detto...
 

Grande Spectrum!!!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.