29 aprile 2011

L' Italia secondo Giorgio Gaber - Chissà


Giorgio Gaber (1939-2003), detto "Il signor G", è stato un grande cantautore italiano. L'altro giorno, a "Il senso della vita" condotto da Paolo Bonolis, Luca e Paolo de "Le Iene" hanno cantato una canzone di Gaber dal titolo "Chissà", scritta nel 1999.


Nonostante siano passati 12 anni, ascoltate bene il testo e ditemi se il brano non sembra scritto stamattina ispirandosi all'attuale situazione italiana. Veramente incredibile quanto sia ancora di attualità, a dimostrazione dell'immobilismo del nostro paese e dei suoi mali perenni:





Mah, chissà... Mah, chissà... Mah, chissà... Mah, chissà...

Cresce sempre più la voglia di sapere
come una legittima curiosità
ma purtroppo il mondo non si fa capire
siamo tutti pieni di... mah, chissà… mah...

Chissà perché la stampa – [controcanto] chissà
che è ricca di argomenti – [controcanto] chissà
non dice quel che accade o bluffa in malafede
o è in mano ai deficienti. – [controcanto] mah

Chissà se la giustizia – [controcanto] chissà
fa proprio il suo dovere – [controcanto] chissà
se tifa un po' a sinistra o tifa per la destra
o per il suo potere. – [controcanto] mah

Chissà perché la borsa – [controcanto] chissà
ci premia e ci castiga – [controcanto] chissà
si alza e poi si abbassa, si scuote o resta fissa
ma a me che me ne frega. – [controcanto] mah

Chissà se chi lavora
lavorerà in eterno
e se i disoccupati son molto confortati
dai piani del governo.

Chissà se gli ospedali
son bene organizzati
se alleviano il dolore
chissà se con amore ammazzano i malati.

Chissà se la cultura
è un gioco di opinioni
se i nostri professori son veri pensatori
o un mare di coglioni. Mah!

Noi parliamo delle cose del mondo
discutiamo sui problemi di fondo
concludiamo nel buio tremendo.

E non passa mai la voglia di sapere
ma non c'è più il gusto della verità
forse ci sarà chi ha voglia di capire
ma si ferma ai soliti...
mah... chissà...
mah...

Chissà se chi è al potere – [controcanto] chissà
si occupa di noi – [controcanto] chissà
se ha in mente nuove cose, se ha il senso del paese
o fa gli affari suoi. – [controcanto] mah

Chissà se coi partiti – [controcanto] chissà
di cui l'Italia abbonda – [controcanto] chissà
nel nostro parlamento si può arrivare a cento
per fare cifra tonda. – [controcanto] mah

Chissà se il Vaticano – [controcanto] chissà
che alla bontà si ispira – [controcanto] chissà
abbraccia i poveretti, li benedice tutti
ma non gli dà una lira. – [controcanto] mah

Chissà se anche l'Europa
che sembra così seria
è fatta per contare, per farci comandare
o metterci in miseria.

Chissà perché la guerra
in terra, in ciclo, in mare
a volte è necessaria, a volte umanitaria
a volte è un grosso affare.

Chissà se il nostro Stato
dà qualche garanzia
chissà se giustamente fa schifo a tanta gente
questa democrazia.

Noi parliamo dell'impegno sociale
non perdiamo neanche un telegiornale
sprofondiamo nel caos più totale.

Cresce il mio disagio ma non sono il solo
io sono sicuro che qualcuno sa
ci sentiamo tutti presi per il culo
è ora di finirla coi... mah... chissà…
è ora di finirla coi... mah... chissà…
è ora di finirla coi... mah... chissà…
è ora di finirla coi... mah... chissà…



· 0 commenti
Read More......

28 aprile 2011

Obsolescenza Programmata, il documentario che non ti faranno mai vedere


Avete mai sentito parlare di "Obsolescenza Programmata"? Vi siete mai chiesti perché le apparecchiature moderne ed i beni di uso quotidiano (cellulari, stampanti, lampadine, vestiti, ecc.) abbiano una durata così breve? Come mai tutto ciò che era prodotto fino a 50 anni fa, nonostante le minori conoscenze tecniche, aveva un ciclo di vita molto più lungo di oggi?


A questa e ad altre domande risponde il seguente documentario diretto da Cosima Dannoritzer, la cui visione vi provocherà un tremendo senso di rabbia e frustrazione.
Come vedrete, il mondo gira intorno al consumismo e lo spirito dell'usa e getta ci è stato sapientemente e subdolamente inculcato per far aumentare gli utili ed i guadagni di pochi, nonostante questo comportamento vada contro ogni logica economica ed ambientale.






· 3 commenti
Read More......

27 aprile 2011

Accordatore chitarra classica online


Accordatore per chitarra classica online, come accordare la chitarra classica, elettrica ed il basso, software gratuito, programma gratisTendenzialmente chi suona uno strumento musicale è dotato quasi sempre di un buon "orecchio", utile a riconoscere immediatamente se una nota è fuori posto e se l'accompagnamento segue la melodia vocale (o viceversa).


A volte però è necessario affidarsi a dispositivi ancora più sensibili dell'orecchio umano, ad esempio quando vogliamo accordare uno strumento musicale, sia esso una chitarra classica, una chitarra elettrica, un basso o un pianoforte.


Un software in grado di fare tutto ciò, completamente gratuito, è Minituner.
Basta scaricare il file zip e lanciare l'eseguibile, senza bisogno di installazione. Grazie ad un semplice microfono (da porre davanti alla cassa di risonanza) o attraverso un collegamento diretto dello strumento alla scheda audio del computer, Minituner rileva automaticamente il pitch del segnale in ingresso e visualizza la nota corrispondente e la sua deviazione dalla nota obiettivo.

Queste sono le caratteristiche dell'accordatore:

  • accordatura cromatica e modalità chitarra e basso
  • selezione automatica della corda
  • frequenze variabili (438Hz ... 445Hz)
  • biblioteca tuning espandibile
  • impostazioni personalizzate di Windows Mixer
  • ottimizzazione calibro
  • sample Rate di calibrazione (automatica o tramite sorgente esterna)

Bene, se il vostro strumento è finalmente accordato, a questo punto direi che siete pronti per iniziare il corso di chitarra online.


· 0 commenti
Read More......

26 aprile 2011

Test di Myers Briggs, scopri la tua personalità


Test di Myers Briggs in italiano online, test della personalità, psicologia, MBTIIl test di Myers Briggs o MBTI (Myers Briggs Type Indicator) è probabilmente il test più conosciuto ed usato negli Stati Uniti. Sviluppato da Isabel Briggs Myers e da sua madre, Katharine Cook Briggs, fu pubblicato per la prima volta nel 1956.


Il principio di base è che se le persone hanno differenti modi di percepire la realtà esterna, si relazionano in modo diverso con se stessi e giudicano differentemente la realtà che li circonda. Di conseguenza, possono presentare altrettante differenze nelle loro reazioni, nei loro interessi, nei loro valori e nei loro bisogni. Da ciò scaturisce anche la motivazione dell’individuo in ciò che fa, oltre a preferenze soggettive nel fare una cosa piuttosto che un'altra.


Il sistema Myers-Briggs suddivide le personalità in quattro diverse aree, ognuna divisa in due tipologie:

  • Come una persona si relaziona con gli altri [Estroversione (E) - Introversione (I)]
  • Come una persona acquisisce le informazioni [Senso (S) - Intuizione (N)]
  • Come una persona prende le decisioni [Pensare (T) - Provare (F)]
  • Come una persona ordina la propria vita [Giudicare (J) - Percepire (P)]

Il primo indice è EI ed evidenzia se l’individuo è una persona estroversa o un introversa. L'estroverso è volto verso il mondo esterno e inquadra la sua percezione sulle persone e sulle cose; l'introverso è principalmente orientato verso il mondo interno e proietta la percezione ed il giudizio sulle idee.
L’'indice SN ha lo scopo di evidenziare la preferenza tra due modi opposti di percepire; affidarsi alle sensazioni, attraverso i 5 sensi, o all’intuizione, basata sull’inconscio.
L'indice TF ha l’obiettivo di indicare la preferenza tra i due modi opposti di giudicare: basarsi sul pensiero, che definisce il vero e il falso, o al sentimento, che diversifica tra ciò che ha valore e ciò che non ne ha.
L'indice JP ha lo scopo di sottolineare se l’individuo nel rapportarsi con l’ambiente esterno si affida fondamentalmente sul giudizio (T o F) o sulla percezione (S o N).

Il risultato del test non indica un valore positivo o negativo, ma solo un quadro più completo della persona. Il MBTI è quindi uno strumento di autoanalisi, non valutativo; solo una buona conoscenza di se stessi può fornire una buona percezione della realtà.

Ci sono 16 possibili risultati diversi, a seconda di come si combinano tra loro i 4 indici. Il mio risultato è stato INTJ (Lo Scienziato), come potete vedere dall'immagine a fianco, seguito da una lunga descrizione del profilo (che evito di riportare per problemi di spazio).

Per fare anche voi il test e calcolare il vostro Indicatore della Personalità di Myers-Briggs, cliccate su questo indirizzo.


· 1 commenti
Read More......

22 aprile 2011

Lavori in casa, manuali per il fai da te


Manuali lavori in casa, fai da te, riparazioni casalinghe, manuale idraulico, elettricista, imbianchino, falegname, giardiniere, muratore o meccanicoDiciamola tutta: ormai sempre meno italiani si dedicano ai lavori manuali in casa, ma poi la maggior parte di loro si lamenta quando, a fine lavoro, viene presentata loro la fattura (se va bene, altrimenti si paga "in nero"), definendo l'idraulico, l'imbianchino o l'elettricista come dei veri e propri ladri con il passamontagna e scandalizzandosi per le esorbitanti tariffe.


Se ognuno di noi, invece di sprecare fiato ad inveire contro di loro, dedicasse un po' del proprio tempo ad imparare i rudimenti di questi mestieri, certamente l'80% dei problemi quotidiani che sorgono tra le quattro mura potrebbe essere risolto da soli, consentendo un notevole risparmio economico.


Internet ci può aiutare moltissimo, attraverso consigli sparsi in qua e là su forum, blog e spazi dedicati. Ho trovato però alcuni siti web che propongono veri e propri manuali di sopravvivenza per risolvere i più comuni problemi di casa: dalla riparazione di un tubo rotto alla creazione di un tavolo, dal taglio della siepe alla sistemazione di un muro, dal motore dell'auto che non parte all'imbiancatura del soffitto, per finire con la messa in sicurezza dell'impianto elettrico.


Attraverso questi manuali online per il "fai da te" ed un po' di pazienza, potremo dunque imparare le nozioni di base per diventare idraulico, elettricista, imbianchino, falegname, giardiniere, muratore o meccanico andando su Manualeidraulico.it e sui siti affini che non sto qua a linkare, raggiungibili dalla home page.


Per un po' di nozioni da elettricista, provate invece Cabestano.altervista.org.


· 3 commenti
Read More......

21 aprile 2011

Social network delle ricette: Recipefy


Social Network Ricette in italiano, Recipefy, condividere ricette di cucinaFacebook è sicuramente il più importante social network, ma al momento il suo limite risiede forse nella genericità ed eterogeneità dei propri membri, ognuno dei quali ha le sue passioni, il suo stile di vita ed i suoi hobbies. Sicuramente la creazione dei gruppi ha favorito la nascita di conoscenze basate su esperienze ed interessi comuni, ma al momento la loro organizzazione lascia ancora a desiderare.


Per questo motivo sono nati social network specifici, in cui un unico fattore comune rappresenta il collante tra gli iscritti: ad esempio, LinkedIn è dedicato esclusivamente al mondo del lavoro.
Quello che vi presento oggi, invece, si chiama Recipefy ed ha come riferimento le ricette di cucina.

Ideato in Italia (a Firenze), Recipefy è una piattaforma multilingua in cui gli utenti possono condividere le proprie ricette e scoprirne ogni giorno di nuove, commentandole o aggiungendole tra i preferiti. Possiamo decidere di seguire un particolare "re dei fornelli" oppure diventare noi stessi tra i "cuochi" più seguiti della rete, inserendo ricette sfiziose e descrivendone la preparazione minuziosamente (ingredienti, durata, ecc.).

L'iscrizione è gratuita ed è possibile accedere anche con il proprio account Google o Twitter.


· 0 commenti
Read More......

19 aprile 2011

Gandhi, M.L. King, J.F. Kennedy e... Berlusconi - Video divertente


Per far capire lo stato attuale dell'Italia e della sua misera classe politica, basterebbe mostrare ad uno straniero questo geniale sketch di Luca e Paolo a Le Iene.


Accanto a tre mostri sacri del calibro di Mahatma Gandhi, Martin Luther King e John Fitzgerald Kennedy, ecco spuntare il nostro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Vale la pena ascoltare una citazione storica di ciascuno di loro, a futura memoria:







· 0 commenti
Read More......

18 aprile 2011

Generatore di rime online


Generatore di rime online, vocabolario rime, rimario italiano, rimario online, rime baciateVi piace scrivere poesie, filastrocche o canzoni, ma la migliore rima che vi viene in mente è il super abusato binomio cuore-amore? Ho la soluzione che fa al caso vostro.


Si tratta di un generatore di rime online, ovvero un servizio che, inserendo un termine, vi restituisce una lista di parole che fanno rima con quella digitata. Eccovi quattro siti specializzati in questa operazione:


A tal proposito, per completezza d'informazione ricordo che esistono in letteratura molti schemi rimici. Riassumendoli in breve sono: rima baciata (AABB), rima alternata (ABAB), rima incrociata (ABBA), rima incatenata (ABA, BCB, CDC), rima ripetuta (ABC, ABC) e rima invertita (ABC, CBA).


· 1 commenti
Read More......

15 aprile 2011

Carne da macello: la verità sugli allevamenti intensivi - Video


Difficilmente riuscirò mai a diventare vegetariano a 360°: prima di tutto perché mi piace il sapore e la consistenza della carne, secondo perché è uno dei principali alimenti che ci permette di fare il pieno di proteine.


Tuttavia, non possiamo nasconderci dietro ad un dito ed ignorare come vengono trattati gli animali che arrivano sulla nostra tavola, perché dietro ad una bistecca, ad una fetta di prosciutto, ad una coscia di pollo o ad un trancio di tonno si nascondono quasi sempre terribili sevizie verso queste povere bestie.


Il filmato che segue, adatto a stomaci forti, mette in evidenza le condizioni disumane in cui si trovano la maggior parte degli animali da allevamento e ciò che subiscono giornalmente: spazi ristretti, massicce dosi di antibiotici, violenze gratuite, sporcizia, torture in stile inquisizione, sgozzamenti e molto altro.
Gli animali sono trattati niente di più che come "carne da macello"; anche se tutto questo, per certi versi, fa parte della catena alimentare che va avanti da millenni, non è ammissibile un simile comportamento. Gli animali hanno consapevolezza ed emozioni, proprio come noi umani.


E' mia intenzione, d'ora in avanti, cercare di ridurre il consumo di carne animale proveniente da allevamenti intensivi (che costituiscono il 99%), prediligendo proteine di origine vegetale. In primis per non incoraggiare certe violenze, ma anche, egoisticamente, per la mia salute: farsi 4 cure di antibiotici ogni anno, senza che ci sia una vera necessità, non fa certamente bene al nostro organismo (leggi articolo).


Fatevi coraggio e guardate questi due video (parte 1 e 2) fino alla fine, magari diffondendolo anche ad altri. Poi ditemi cosa ne pensate.







· 6 commenti
Read More......

14 aprile 2011

Aspettativa di vita in Italia, si inverte il trend ?


Aspettativa di vita in Italia ed in Europa, nel mondo e alla nascita, donne e uomini, aspettativa di vita in salute, tendenza, cancro e tumoriDa qualche anno vado dicendo, sulla base di sensazioni personali e di statistiche mentali riferite al piccolo campione formato dalle mie conoscenze, che la generazione dei miei nonni, ovvero coloro nati prima del 1920, si dimostrerà essere quella che avrà raggiunto il picco di longevità e di salute, nonostante tutti i progressi fatti nel campo della medicina negli ultimi anni.


Purtroppo quelle che erano solo mie supposizioni si stanno dimostrando, in parte, amare realtà. In un articolo su Il Cambiamento a firma della dottoressa Patrizia Gentilini, si evidenzia proprio questo fatto: se è vero che l'aspettativa di vita alla nascita degli italiani continua a crescere, sta invece calando l'aspettativa di vita sana, ovvero degli anni di vita durante i quali non si manifestano problemi di salute.
Come si può notare dai grafici (consultabili sul sito della Commissione Europea per la Salute), dal 2003 al 2007 il trend si è pesantemente invertito, soprattutto per quanto riguarda le donne, passate da un'aspettativa di vita in salute di 74 anni ad una di 62. Per gli uomini, siamo scesi da 70 a 62 anni di vita sana. Come mai? Abbiamo già raggiunto "il picco di salute"?


"È evidente che la nostra salute sta rapidamente deteriorandosi per l’aumentare di patologie cronico-degenerative fra cui, in primo luogo il cancro, che purtroppo colpisce non solo gli anziani, ma sempre più spesso giovani e bambini. Questo dato, del resto perfettamente coerente con l’aumento del 60%, nel consumo di farmaci di classe A nel nostro paese dal 2000 al 2009, dovrebbe suscitare estrema attenzione non solo fra cittadini e addetti ai lavori, ma ai più alti livelli istituzionali se non altro per i costi economici ed assistenziali che tutto ciò comporta. "


Il trend si è invertito, anche se, statistiche alla mano, la vita media continua a crescere: ritengo tuttavia che sia preferibile campare meno anni ma facendone la maggior parte in piena salute, rispetto a vivere 90 anni di cui gli ultimi 20 passati tra medici ed ospedali.


Vi consiglio di leggere l'articolo integrale e di rifletterci un po' sopra.


· 0 commenti
Read More......

12 aprile 2011

Marantelli a Le Iene - Video divertente


Ricordo che, tanti anni fa, fui protagonista di una scena molto simile a questa, con l'unica differenza che avevo solo 15 anni e che il trancio di pizza appena ordinato era veramente troppo caro per le mie tasche. Mi dileguai dal bar mentre l'oggetto che avrebbe dovuto sfamarmi era ancora a scaldare dentro il forno.


Nel filmato che segue, il buon Daniele Marantelli, politico ed onorevole del Partito Democratico, non ha certamente fatto una grande figura di fronte agli italiani, eludendo le domande poste dalla iena Sabrina Nobile sull'Unità d'Italia. In compenso, però, è diventato un mito della rete:

Video Iene Marantelli


· 2 commenti
Read More......

11 aprile 2011

Come scrivere velocemente con la tastiera


Corso di dattilografia online gratis, imparare a scrivere velocemente al computer, scrivere con la tastiera senza guardare, scrivere al computer con dieci dita, software gratuitoSe impiegate 10 minuti per scrivere 4 righe con la tastiera del computer o, peggio ancora, avete l'indice della mano usurato perché è l'unico che utilizzate per battere lettere e numeri, allora questo software fa al caso vostro.


Sto parlando di TutoreDattilo, un programma gratuito pensato per aiutare i bambini, ma anche gli adulti meno esperti, nell'uso della tastiera del computer.
Scrivere con dieci dita (tecnicamente "alla cieca") è sicuramente il metodo più veloce e razionale di utilizzare la tastiera del computer e con TutoreDattilo e un po' di pazienza e costanza, in breve tempo è possibile riuscirvi ed imparare a dattilografare.


Il programma propone, di default, una serie di esercizi (ottimizzati in funzione del layout di tastiera, quindi quella italiana, francese, tedesca, russa, americana) suddivisi in tre livelli con difficoltà progressive, che consentono di migliorare rapidamente la velocità e la precisione di battitura.
Inoltre, tramite l'Editor Dattilo fornito con il programma, è possibile creare in modo molto semplice, esercitazioni personalizzate, anche in lingue diverse, con grado di difficoltà a discrezione personale. Tutti gli esercizi possono essere eseguiti in modalità "principiante" o "esperto"; questo per differenziare l'attribuzione del punteggio finale e stimolare, soprattutto agli inizi, la motivazione all'apprendimento.
E' disponibile anche un manuale online e due video guide (guida 1 e guida 2).


Il software vi insegnerà dunque ad utilizzare finalmente tutte le 10 dita sulla tastiera ed è disponibile sia per Windows che per Linux. Sarebbe gradita, ma non obbligatoria, una piccola donazione all'autore.


· 0 commenti
Read More......

8 aprile 2011

XIII Settimana della Cultura dal 9 al 17 Aprile


Vi ricordo che da domani 9 aprile fino al 17, si terrà in tutta Italia la XIII Settimana della Cultura.


Il MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) apre gratuitamente, per nove giorni, tutti i luoghi statali dell’arte: monumenti, musei, aree archeologiche, archivi, biblioteche con dei grandi eventi diffusi su tutto il territorio.
Appuntamenti per tutti i gusti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti.


Sul sito del MIBAC potete trovare tutta la lista dei luoghi aperti al pubblico, mentre qua sotto eccovi lo spot istituzionale dell'iniziativa:





· 0 commenti
Read More......

7 aprile 2011

Angry Birds online gratis per pc - Gioco in Flash


Gioco Angry Birds online per pc gratis, software gratuito, giocare Angry Birds in flashIo neanche lo conoscevo, ma Angry Birds è un videogioco che sta spopolando sui cellulari touchscreen tipo iPhone o Nokia 5800, su Facebook e sulle console PSP e Playstation.


Per chi volesse provarlo, Angry Birds per pc, distribuito da TipsoTricks, è scaricabile gratuitamente cliccando qua. Il suo peso è di 41.53MB e per utilizzare il gioco c’è bisogno di Windows 7 e di una scheda grafica con almeno 64MB di memoria.

In alternativa, esiste una versione molto simile in Flash da giocare online gratuitamente sul computer, che si chiama Angry Animals.


Lo scopo del gioco è lanciare gli uccelli contro suini verdi posizionati all'interno di varie strutture, con l'intento di distruggerli. Questi porcellini sono colpevoli, in origine, di aver sottratto le uova a questi uccelli con l'intento di cibarsene. Ma i coraggiosi volatili, nelle varie missioni, faranno di tutto per riappropriarsi del maltolto. Buon divertimento!


· 0 commenti
Read More......

6 aprile 2011

Goodbye Malinconia, l' Italia secondo Caparezza


In questi giorni le radio stanno trasmettendo una canzone che fotografa alla perfezione lo stato attuale dell'Italia: sto parlando del brano "Goodbye Malinconia", cantato dal rapper nostrano Caparezza in coppia con Tony Hadley, ex frontman dei mitici Spandau Ballet, gruppo storico degli anni '80.



Vi consiglio di ascoltare a fondo il testo (la sciagurata classe politica e la fuga dei cervelli sono i temi principali), e possibilmente di darvi una risposta quando, durante il ritornello, Caparezza chiede alla nostra nazione "Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato":






· 0 commenti
Read More......

5 aprile 2011

Come inviare sms gratis da internet


Come inviare messaggi gratis da internet, mandare sms gratuiti in Italia, sms gratisDi servizi per inviare messaggi gratuiti attraverso internet è pieno il web, ma quello che vi propongo oggi è specifico per mandare sms verso cellulari in Italia ed è stato testato personalmente, con ottimi risultati.


Per procedere con l'invio, è necessario andare su Freesmscraze.com, inserire il proprio numero di telefono nel campo "from" comprensivo di prefisso internazionale (ad esempio, 39338XXXXXXX), immettere nel campo "to" il numero del destinatario senza prefisso (328YYYYYYY) e scrivere il proprio messaggio di 130 caratteri, ricordandosi di scrivere in fondo il proprio nome per facilitare il riconoscimento del mittente. Dopo aver cliccato su "Send SMS", il messaggio verrà recapitato in pochi secondi.


Ricordo che il vostro IP viene monitorato dal sistema, pertanto è sconsigliabile utilizzare il servizio in maniera illegale per minacciare od offendere altre persone, poiché verreste rintracciati facilmente.


· 1 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.