29 giugno 2011

I comuni rimpianti della vita


Rimpianti della vita, rimpianto e rimorso, errori da non commettere in vitaChe cosa è il rimpianto? La Treccani riporta come definizione "Ricordo nostalgico e dolente di persone o cose perdute, o di occasioni mancate".
E' naturale che all'avvicinarsi della morte, per sopraggiunti limiti di età o per problemi di salute, l'essere umano sia colto da tutta una serie di rimpianti, perché voltandosi indietro si accorge di aver trascorso la propria vita diversamente da come oggi avrebbe voluto.


La blogger australiana Bronnie Ware, cantante folk e assistente ai malati terminali, ha domandato e raccolto in un libro i maggiori rimpianti di queste sfortunate persone, dopo averle assistite nelle loro ultime settimane di vita, e si è accorta che in fin dei conti il rammarico è riassumibile in sole cinque risposte:

  • Mi sarebbe piaciuto di avere il coraggio di vivere una vita vera per me stesso, non la vita che gli altri si aspettavano da me. In poche parole, bisognerebbe continuare a realizzare i propri sogni.
  • Non avrei voluto lavorare tanto. Il lavoro è la nuova, crudele divinità. In cambio di un po' di soldi e carriera, si rinuncia agli affetti del partner e dei figli.
  • Avrei voluto avere più coraggio nell'esprimere i miei sentimenti. L'autenticità si perde da bambini.
  • Mi sarebbe piaciuto restare in contatto con i miei amici.
  • Avrei voluto concedere a me stesso la possibilità di essere felice.

Che dire? Difficile non essere d'accordo, ma in questa società sempre più omologata e consumistica forse è ancora più dura, ma è doveroso provarci, trovare la forza ed il coraggio di uscire dalla massa per non commettere errori che, prima o poi, rimpiangeremo amaramente.


Fonte parziale: La Stampa


· 1 commenti
Read More......

28 giugno 2011

Due moto ballano la tarantella - Video Divertente


Avete mai visto due motociclette ballare la tarantella? Non sono impazzito, è semplicemente ciò che è accaduto durante una gara motociclistica a Magny-Cours: due piloti si sono scontrati tra loro e sono caduti a terra entrambi, ma i loro bolidi si sono agganciati ed hanno inscenato un lungo balletto tutto da ridere, con grande frustrazione da parte dei due malcapitati guidatori:




· 0 commenti
Read More......

24 giugno 2011

Traffico attuale su strade e autostrade online


Conoscere il traffico in tempo reale, situazione traffico stradale attuale, real time, code autostrade, strade e tangenzialiOrmai grazie ad internet siamo costantemente aggiornati con il mondo in tempo reale e di conseguenza anche il traffico sulle strade può essere monitorato prima di intraprendere un percorso od organizzare un viaggio.


Grazie alle nuove tecnologie, attraverso i navigatori satellitari installati dagli utenti sulle proprie autovetture, i sensori e le telecamere, riceviamo informazioni sugli ingorghi più caotici, sui blocchi stradali o su rallentamenti per lavori, ed il tutto può essere visualizzato su mappe online in rete.


Specialmente adesso che si prevedono lunghi viaggi e partenze da bollino rosso e nero per le vacanze estive, per conoscere il traffico in tempo reale su autostrade e grandi arterie di comunicazione consiglio di collegarsi preventivamente ai seguenti siti, in modo da evitare lunghe code intrappolati dentro l'abitacolo con temperature che sfiorano i 40 gradi:


Meglio comunque cercare di fare sempre le cosiddette partenze intelligenti.


· 0 commenti
Read More......

23 giugno 2011

Zanzare tigre e rimedi naturali


Come difendersi dalle zanzare tigri, rimedi naturali, metodi naturali ecologici, consigli e trucchiL'estate è finalmente sbocciata, ma ogni anno il suo arrivo comporta, puntuale come un orologio svizzero, il problema delle zanzare, in particolare della temibile zanzara tigre.
Se siete sprovvisti di apposite zanzariere alle finestre di casa, come difendersi da questi insetti senza rimanere intossicati da piastrine, zampironi e spray repellenti?

Esistono diversi metodi naturali contro le zanzare, alcuni di dubbia efficacia, ma che consiglio di provare prima di ricorrere alle maniere forti:

  • Tenere nei locali di casa o in giardino piante come la citronella, i gerani, la lavanda, il rosmarino ed anche il basilico, il cui odore risulta non gradito ai malefici insetti
  • Applicare sul corpo o sul pigiama dei cerotti alla citronella
  • Accendere incensi, meglio se al Neem (pianta indiana)
  • Mettere dell’aceto e qualche fetta di limone o di cipolla in un piatto
  • Utilizzare una racchetta o una lampada elettrificata per fulminarle
  • Installare una casetta per pipistrelli (capaci di sterminare fino a 2.000 zanzare al giorno)

Per altri generi di consigli, leggetevi i famosi rimedi della nonna, mentre se conoscete altri metodi contro le zanzare lasciate un commento.


· 0 commenti
Read More......

21 giugno 2011

Come risparmiare sul matrimonio


Come risparmiare sul matrimonio, risparmiare sulle nozze, preventivo, matrimonio risparmio, prezzi e costi matrimonio, low costSecondo le ultime statistiche, il rito del matrimonio è profondamente in crisi: basti pensare che nel 1972 ne furono celebrati circa 419.000, mentre nel 2010 circa 217.000, con un calo del 48% in meno di 40 anni.
La diminuzione è ancora più sentita per quanto riguarda il matrimonio religioso, passato dall'82% del totale delle celebrazioni nel 1991 al 62% del 2009, a tutto vantaggio del rito civile.

In particolare, il rito civile arriva a punte del 50% nelle regioni centro-settentrionali, mentre quello religioso si attesta al 75% nel meridione d'Italia; inoltre, nei grandi centri urbani i matrimoni civili hanno percentuali maggiori rispetto ai paesi rurali, dove ancora è presente una certa tradizione.
Tra i motivi del calo dei matrimoni in chiesa vi è sicuramente una sempre maggiore disaffezione verso la religione cattolica, ma anche l'aumentare delle unioni miste (con coniugi spesso praticanti culti diversi) e di quelle tra persone divorziate.


Tuttavia, io credo che molte persone rinuncino a sposarsi anche per colpa degli alti costi da sostenere per l'organizzazione di un matrimonio, religioso o civile che sia.
La spesa media varia infatti tra i 10.000 ed i 30.000 euro, a seconda del numero degli inviati, della location dove festeggiare, degli abiti, degli accessori, dell'intrattenimento, del viaggio, eccetera (qua potete vedere un preventivo per 100 persone).


Per questo motivo è nato un sito che permette a chi decida di convolare a nozze di organizzare il proprio matrimonio senza dover per forza spendere una fortuna: il servizio si chiama Nozzefurbe.com e vi spiega nei dettagli come risparmiare su ogni singola voce di spesa.
Lo sapevate, ad esempio, che la stessa villa vi potrebbe essere affittata al doppio del prezzo solamente per il fatto che si tratta dei festeggiamenti di un matrimonio e non di un compleanno?
Per ottenere molti altri consigli, vi invito a consultare Nozzefurbe.


· 1 commenti
Read More......

17 giugno 2011

Esplorare il corpo umano in 3D


Corpo umano 3D, corpo umano anatomia, navigare nel corpo umano, organi interniCredo sia fuori dubbio che la lezione di scienze ai tempi della scuola media o delle superiori sarebbe stata molto più interessante se anche noi avessimo avuto a disposizione internet.


In particolare, avremmo potuto studiare il corpo umano con Human Body Maps, un servizio online che permette di navigare all'interno del corpo e di analizzare tutte le parti che lo compongono.


Si può scegliere il sesso del modello da esplorare e poi selezionare il livello che vogliamo approfondire: pelle, muscoli, nervi, scheletro, apparato digestivo, circolatorio, respiratorio e riproduttivo.
Il corpo può essere ruotato fino a 360°, mentre posizionandosi con il cursore del mouse sopra una parte, apparirà il nome di quest'ultima; basterà cliccare per "entrare" al suo interno o per ottenere ulteriori informazioni sulle funzioni e le caratteristiche di quel determinato organo.


Il sito è in inglese, ma è facilmente comprensibile; inoltre può essere un'ottima occasione per imparare termini tecnici e scientifici nella lingua più utilizzata al mondo.


· 0 commenti
Read More......

16 giugno 2011

L' Allenatore nel Pallone, film intramontabile


L'altra sera, facendo zapping con il telecomando, mi sono imbattuto nel leggendario ed intramontabile film "L'allenatore nel pallone", pellicola con Lino Banfi che posso vantarmi (?) di conoscere praticamente a memoria.


Sono passati la bellezza di 27 anni da quel lungometraggio, ma ben poco è cambiato nel mondo del calcio: il film è ancora di una attualità sconcertante, a parte i calciatori in attività. Ecco alcuni esempi:

  • Gli oscuri intrighi del calciomercato sono rimasti gli stessi, con sedicenti procuratori e mediatori (Gigi Sammarchi ed Andrea Roncato) e trattative sempre più complesse (Maradona in cambio della metà di Mike Bongiorno, con menzione anche per Berlusconi)
  • Oggi più che mai il mercato estero continua ad avere il suo indiscusso fascino e i direttori sportivi sono costantemente alla ricerca di affari, acquistando per un pezzo di pane giocatori sconosciuti al grande pubblico (Aristoteles)
  • I tifosi passano da uno stato di euforia collettiva per le vittorie della propria squadra (la Longobarda) alla rabbia e alle contestazioni per le sconfitte, con devastazione di locali e minacce di morte
  • Si cerca di addomesticare i risultati delle partite tramite incontri tra dirigenti (la famosa battuta "Picchio De Sisti") oppure si pagano calciatori per far perdere una squadra (Speroni e Crisantemi)

Eccovi infine due video con scene "cult": la trattativa iniziale del calciomercato e il tentativo di "combine", conclusosi con un tremendo equivoco, tra Oronzo Canà e Picchio De Sisti:






· 0 commenti
Read More......

14 giugno 2011

Il PDL e la reazione al risultato del referendum 2011 - Video Divertente


Ecco a voi il fantastico video che sta spopolando in rete, all'indomani del raggiungimento del quorum al referendum del 12 e 13 Giugno 2011 e della vittoria dei SI su tutti e quattro i quesiti proposti (privatizzazione acqua, centrali nucleari, legittimo impedimento).


Si tratta di una parodia del film "L'aereo più pazzo del mondo", in cui i membri del governo, di ritorno da Antigua dopo esser stati ospiti nella villa del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, alle ore 16 di lunedì vengono a conoscenza del risultato referendario:




· 0 commenti
Read More......

12 giugno 2011

Trovare un luogo con le coordinate


Come trovare un luogo con latitudine e longitudine sulla mappa, trovare un punto con le coordinate geograficheQualche anno fa vi avevo spiegato come trovare latitudine e longitudine di una qualsiasi posto utilizzando Google Maps e un piccolo codice javascript.
Oggi invece vi svelo come fare il procedimento inverso, ovvero localizzare sulla mappa di Google Maps un punto conoscendo le coordinate geografiche.


Il metodo più veloce è andare su Earthquake.it, inserire le coordinate (in formato decimale o in gradi sessagesimali) e cliccare su Visualizza sulla Mappa.
In alternativa, andate su questa pagina web (autore Pierre Gorissen) ed inserite latitudine e longitudine in formato decimale (ad esempio 42.745278 , 10.314444) e premete il pulsante SET.
Nel caso abbiate questi valori in gradi, minuti e secondi (tipo 42° 44' 43'' N, 10° 18' 51'' E), dovete prima convertire le coordinate in formato decimale andando su Sunearthtools.com.


In entrambi i casi, vi apparirà sulla cartina il luogo di vostro interesse, che potrete ingrandire con lo zoom in alto a sinistra.

P.S. Per i curiosi, le coordinate di esempio portano ad una spiaggia isolata dove abbiamo passato buona parte delle nostre vacanze la scorsa estate.


· 0 commenti
Read More......

9 giugno 2011

Come scegliere la macchina fotografica digitale


Scegliere macchina fotografica reflex o compatta, esempi di fotografie digitali con modelli Nikon o CanonQuando un principiante decide di avvicinarsi alla fotografia digitale e di acquistare un macchina, quali parametri deve prendere in considerazione?
Beh, indubbiamente, il prezzo dell'oggetto è già di per sé un valore che limita la nostra scelta: un macchina fotografica digitale può costare dagli 80 euro fino anche a 7.000 euro, accessori non compresi.


Questo dipende dalle caratteristiche tecniche dell'apparato: la dimensione e la sensibilità del sensore è ciò che incide maggiormente sul prezzo finale, ma anche tipologia (reflex, bridge, compatta), zoom, ottica, tecnologia, opzioni, accessori fanno la loro parte.

Non mi dilungherò su questo argomento in quanto non sono un esperto, però sono dell'avviso che per valutare una macchina fotografica digitale sia necessario osservare soprattutto il risultato finale, ovvero le fotografie scattate con quel determinato modello.


Per questo motivo voglio farvi conoscere un piccolo trucco per scoprire immagini realizzate con la fotocamera di vostro interesse: andate su Flickr, fate il login (obbligatorio per vedere questa opzione), cliccate su Esplora e poi, nella pagina successiva, sul menù a tendina accanto ad Esplora, selezionando la voce "Cerca Fotocamera".
Vi apparirà un menù con tutte le case costruttrici ed i modelli; non dovrete far altro che selezionare una determinata macchina digitale e godervi le migliaia di foto scattate con essa, in modo da valutare tutte le potenzialità dell'apparato prima di procedere con l'acquisto.


· 0 commenti
Read More......

7 giugno 2011

Come trovare auto usate


Cercare e trovare auto usate da concessionari e privati, occasioni automobili usate, le migliori offerteGrazie ad internet, cercare un'automobile usata o nuova è diventato di una semplicità estrema; ci sono decine di siti specializzati pieni di annunci, pubblicati sia da concessionari che da privati.


Per facilitare ancora di più il compito, ecco a voi Autoxy.it, un motore di ricerca che perlustra il web e vi restituisce i risultati in un'unica schermata, evitando la noia di dover cercare il nostro oggetto del desiderio in questi siti esplorandoli uno alla volta.


Possiamo impostare la ricerca sia per marca o modello che per città e successivamente raffinare i risultati limitando vari parametri, come l'anno di immatricolazione, i km percorsi, il prezzo, il tipo di carrozzeria e l'alimentazione.
Si possono in questo modo aumentare le probabilità di trovare ottime occasioni sul mercato e di risparmiare un bel po' di soldi, ma attenzione alle offerte troppo vantaggiose: se provengono da un privato, potrebbero essere l'indizio di un tentativo di truffa. In ogni caso, mai mandare soldi in anticipo con trasferimenti elettronici di denaro, specialmente se la persona, come in questi casi di solito accade, si trova "momentaneamente" all'estero.


· 0 commenti
Read More......

6 giugno 2011

Sportello lavastoviglie guasto, come riparare il problema


Portellone lavastoviglie, sportello che cade, molle di ritorno, riparazione guasto, TecnogasDopo la situazione di un paio di anni fa con la pompa di scarico della lavastoviglie (brillantemente risolta), mi sono ritrovato nuovamente alle prese con un problema sullo stesso elettrodomestico.


Questa volta ha ceduto lo sportello della lavastoviglie da incasso (marca Tecnogas), nel senso che da un giorno all'altro il portellone ha smesso di scendere delicatamente all'apertura, cadendo con forza e diventando pesante e pericoloso, con conseguenti difficoltà anche nella chiusura. Tutto ciò era dovuto al cedimento di 2 corde poste ai lati della lavastoviglie, che congiungono lo sportello con delle molle agganciate sul retro (molle di ritorno o di richiamo).


Questa è la procedura da seguire per riparare il guasto da soli (osservate il mio disegno in alto a destra):

  1. Estrarre l'elettrodomestico dalla sede, dopo aver svitato un paio di viti, tirandolo verso di sè
  2. Guardare lateralmente se si sono staccati i 2 cordoncini
  3. Se sono ancora integri, riattaccare ognuno di essi alla rispettiva molla (i cui ganci potrebbero essersi staccati anch'essi) e/o allo sportello e passare al punto 6
  4. Se invece i cordoncini sono staccati dalle plastiche, recarsi con un pezzo rotto ed il modello della lavastoviglie da un negozio di ricambi e acquistarne 2 nuovi (prezzo circa 20 euro)
  5. Riagganciare le plastiche del cordoncino allo sportello e alle molle
  6. Testare se lo sportello adesso scende lentamente
  7. Se dovesse rimanere aperto a metà, regolare il tiraggio delle molle agganciandole ai fori più vicini
  8. Se la chiusura dello sportello desse problemi, provare ad alzare i piedini davanti girandoli in senso antiorario
  9. Infilare l'elettrodomestico nel suo vano e bloccarlo di nuovo con le viti

Fatemi sapere se la procedura vi è servita a risolvere il problema.


· 5 commenti
Read More......

3 giugno 2011

Come velocizzare il Nokia 5800


Velocizzare Nokia 5800, Nokia n97, n96, n8, migliorare prestazioni navigazione menù NokiaChi possiede un cellulare di ultima generazione, sa benissimo che dopo un po' di tempo, esattamente come avviene con il computer di casa, lo smartphone tende a rallentare le proprie prestazioni, soprattutto a causa delle continue installazioni e disinstallazioni di applicazioni, temi, giochi, suonerie ed altro.


Per ovviare a questo problema e rendere più fluida e veloce la navigazione nel menù del cellulare, ci sono diversi accorgimenti. Il metodo che riporto funziona sicuramente (in quanto testato da me) su smartphone con sistema operativo Symbian, quindi Nokia 5800 XM, Nokia N97, Nokia N8, ecc.
Tuttavia, non mi prendo alcuna responsabilità per eventuali danni o problemi che dovessero insorgere.


Tanto per cominciare, consiglio di fare un backup della scheda di memoria, in modo da avere una copia dei dati sul proprio hard disk. Installare sul computer MyDefrag, collegare il cellulare al pc in modalità "Archivio di massa", lanciare il programma MyDefrag, selezionare lo script "Unità di memoria Flash", spuntare il disco rimovibile e premere "Esegui". Verrà effettuata una deframmentazione della memoria esterna SD dello smartphone, in modo da velocizzare l'accesso ai dati. Questa operazione va fatta al massimo una volta ogni 6 mesi.

Una volta terminata, la navigazione nel telefono dovrebbe essere più rapida. In aggiunta, potete seguire questi altri consigli:

  1. Il tema che utilizzate deve essere installato nella memoria telefono (aumenta la velocità tra i menu di un buon 60%) e non nella memoria esterna
  2. WallPaper, gli sfondi chiamata e suonerie devono essere nella memoria telefono
  3. Disattivate gli "effetti tema" (usano da 3/5 Mb di RAM)
  4. Gli SMS devono essere rigorosamente impostati nella memoria telefono
  5. Svuotate la cache del browser internet
  6. Disinstallate le apps che non utilizzate (ce ne sono sicuramente)

Fatemi sapere se tutto questo ha velocizzato il menù e portato dei benefici al vostro Nokia.


· 1 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.