1 luglio 2011

Mai più prodotti Samsung ?


Opinione prodotti Samsung, aggiornamento firmware e software tv SamsungNon sono solito fare articoli di questo tipo, ma è giusto che chi sbaglia paghi con una cattiva pubblicità, anche se proveniente da un semplice blog come questo.
Come si evince dal titolo, salvo sorprese posso definire conclusa la mia esperienza con i prodotti della Samsung, dopo un paio di esperienze negative su altrettanti prodotti acquistati.


La prima riguarda il cellulare modello U700, acquistato dalla mia ragazza intorno al 2007 per la modica cifra di 300 euro. Dopo soli 3-4 mesi, la cromatura ha cominciato a scrostarsi (cercate su Google "samsung u700 scrosta" e vedrete che il problema è comune a molti), mentre i pulsanti a sfioramento funzionavano a momenti. Nel complesso, un pessimo telefono.


La seconda esperienza è con il televisore Lcd 37" modello LE37M86BD, del quale sono abbastanza soddisfatto, ma su cui è sorto di recente un problema. Il firmware è giunto alla versione T-ST1DEU7-1000, mentre il software è arrivato alla versione T-BDXPDEU00-1018; attualmente sul mio TV è installata la versione T-BDXPDEU00-1015, che presenta un bug non indifferente per quanto riguarda la gestione del digitale terrestre, ovvero il numero massimo di 200 canali memorizzabili.

Fino a poco tempo fa, era possibile aggiornare il software gratuitamente on air tramite digitale terrestre, ma a quanto pare solo in quelle regioni dove era in corso lo switch-off del sistema televisivo analogico. Da alcuni mesi, invece, Samsung ha fatto eliminare l'aggiornamento on air: ho subito contattato il call center e mi è stato detto che chi non avesse avuto modo di installarlo, per risolvere il problema può solamente recarsi con il televisore sottobraccio in un centro autorizzato (pagando non meno di 30 euro), a meno che la garanzia non sia ancora valida (una presa in giro, perché il TV è del 2008 e la garanzia dura 24 mesi).

Con il passaggio definitivo al digitale terrestre, di recente si è aggiunta un'altra beffa: ho fatto un reset di fabbrica dato che non riuscivo a sintonizzare i canali Rai e il risultato è che il software è addirittura tornato alla versione T-BDXPDEU00-1013, che è ulteriormente peggiore in quanto i canali memorizzati scompaiono dai preferiti e le liste canali si duplicano arrivando a contare oltre 43 pagine con circa 25 canali ciascuna, praticamente ingestibile!

Aggiungo anche che le funzionalità del software sono molto limitate, tanto che per ordinare tutti i canali ci vuole qualche ora di lavoro e tanta pazienza, salvo perdere tutto in maniera random.


Il giorno 04.12.2011 ho deciso di scrivere questa lettera al servizio clienti Samsung:

Spett. Samsung,

la presente per segnalare che il mio tv lcd acquistato nel 2008 mod. LE37M87BD mostra evidenti lacune nel software tanto da pregiudicarne gravemente l'' utilizzo quotidiano.
Il televisore nasce con la versione software T-BDXPDEU00-1013, ma vi è stato nel 2009 un aggiornamento on air che ha portato lo stesso alla versione T-BDXPDEU00-1015. Da quel momento non è stato più possibile fare ulteriori upgrade per portarlo all''ultima ed attuale release T-BDXPDEU00-1018. Questo ha comportato numerosi problemi, a voi ben noti, per quanto riguarda la gestione dei canali memorizzati.
Con il passaggio recente e definitivo al digitale terrestre, ho dovuto fare un reset in quanto la canalizzazione Rai non era implementata (altro problema da voi conosciuto) e con grande sorpresa ho scoperto che il software a sua volta si è resettato alla versione originale T-BDXPDEU00-1013, ancora più instabile della T-BDXPDEU00-1015 in quanto fa sì che il televisore perda continuamente i canali preferiti memorizzati e duplichi all''infinito le pagine dei canali sintonizzati.

Chiedo pertanto un aggiornamento GRATUITO del software installato nel televisore presso uno dei vostri centri autorizzati, per ovviare a questi fastidiosissimi problemi che un grande marchio come il vostro dovrebbe provvedere a risolvere a proprie spese.

In caso contrario, oltre a farvi una pessima pubblicità, come è ovvio che sia, mi riservo la possibilità di adire le vie legali per tutelare i miei diritti di consumatore.

Grazie per l''attenzione

distinti saluti


Dopo un paio di giorni mi ha richiamato il Customer Service Samsung, dicendomi che purtroppo il televisore è fuori garanzia e che l'aggiornamento non può essere messo OTA (Over the Air) per fantomatici "problemi di spazio". Dovrei recarmi presso un centro assistenza e pagare a mie spese per risolvere un problema creato da loro.


E così, mentre Toyota, Nissan, Mazda o General Motors richiamano a loro spese milioni di autovetture per correggere una propria inefficienza, la Samsung offre un pessimo servizio post vendita, facendo gravare un evidente errore di programmazione sulle tasche dei propri (ex?) clienti, i quali avevano già speso la bellezza di 800-1000 euro per acquistare un prodotto di questa nota azienda coreana.


Spero che Samsung cambi politica verso il cliente finale, perché internet non dimentica e basta un niente per rovinarsi la reputazione costruita in molti anni di lavoro.
Da parte mia, in base alle suddette esperienze negative, vi consiglio di diffidare dei prodotti Samsung, perché alla resa dei conti il rischio di ritrovarsi con un problema risolvibile solo a vostre spese a quanto pare è più che una possibilità.


Chiunque volesse aggiungere qualcosa o replicare, può farlo nei commenti.
 --------------------------

AGGIORNAMENTO: potete trovare il nuovo software T-BDXPDEU00-1018 a questo indirizzo, poi seguite le procedure per l'installazione.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


8 commenti:

Anonimo ha detto...
 

ciao! io di samsung ho comperato una stampante multifunzione (scx4300). Il rapporto qualità/prezzo è ottima (99 euro) ma dopo pochi giorni di utilizzo mi si è fuso un pezzo (mi è uscita la scritta "si è fuso questo pezzo, chiama l'assistenza). Ero parecchio scocciata, comunque la samsung è venuta a prendersi la macchina a casa mia e me l'ha riportata riparata. Il servizio post vendita è stato molto efficiente ma del fatto che la stampante si sia rotta dopo pochi giorni non sono stata molto contenta .... ciao, alessandra

Riccardo ha detto...
 

Ciao Alessandra, grazie per la tua testimonianza. Fortunatamente eri ancora in garanzia, ma non è normale che un apparecchio si rompa dopo pochi giorni.

Anonimo ha detto...
 

A me questi stXXXXi dell'assistenza Samsung mi hanno chiesto 70 euro per aggiornarlo alla 1018. Son pazzi con quei soldi mi compro un decoder DTT HD.

Anonimo ha detto...
 

Confermo anche io di avere un bel tv 37 a cui parte la sintonia canali dato che qui ce ne sono più di 200.
Sinceramente da quello che ho capito samsung oramai è una marca di fascia bassa, roba da battaglia e lo dimostra i prodotti e l'assistenza che per un problema loro vogliono i soldi. Altre marche sony, Panasonic, ecc apparte il fatto che queste cappellate non le fanno, ma nel caso passerebbero tutto in garazia.

Anonimo ha detto...
 

Confermo...a me è capitato lo stesso. Dopo aver realizzato che la perdita della memoria canali era legata ad un problema di televisore, ho chiamato il centro assistenza e mi sono sentito dire che devo portarlo ad un centro assistenza. Mi hanno (gentilmente) anche fornito l'indirizzo ed il numero di telefono. Ho chiamato e mi hanno chiesto 40€ per l'aggiornamento firmware oppure 40+36=76€ (!!!!) per farlo direttamente a casa. Pazzia pura!! Concordo, il prossimo non sarà certamente Samsung!

Anonimo ha detto...
 

Propio oggi m'è successa la stessa cosa: per colpa di un problema che ho avuto all'antenna, m'è toccato rimemorizzare tutti i canali e sembrava essere tutto ok, spengo la tv ed esco di casa.
Al mio rientro a casa, riaccendo la tv per vedere un programma e sorpresa, non ci sono più i canali memorizzati, così li rimemorizzo ma mi accorgo subito che spegnendo e riaccendendo la tv questa non riesce a tenerli in memoria, alchè cerco in internet una soluzione e scopro con gran stupore che è già successo ad altre migliaia di persone e scopro che, non essendo la tv più in garanzia, devo pagare di tasca mia...che dire: MAI PIU' SAMSUNG manco sotto tortura...azienda davvero poco seria!!!

Anonimo ha detto...
 

Sono arrivato su questo post per caso e confermo tutto quanto scritto finora. Samsung da troppi anni ormai sta dimostrando di essere una azienda troppo poco seria. Sul lavoro mi si è rotto il fax nuovo e poiché era sotto garanzia hanno mandato il tecnico a ripararlo. Neanche il tempo di fare una decina di fax che si è rotto nuovamente. Siamo andati avanti così per più di 8 mesi con i problemi che potete immaginare. Per farla breve hanno speso una fortuna a mandare avanti e indietro il tecnico quando potevano sostituire subito il fax difettoso per non dire che come cliente difficilmente mi servirò più da loro.

Anonimo ha detto...
 

Carissimi condivido la pessima opinione su Samsung nella gestione di problemi derivanti da errori di produzione/progettazione.
Anche io ho una TV del 2009 che perde la memoria dei canali e per l'aggiornamento SW mi hanno chiesto € 40. Potevano almeno metterlo a disposizione su internet. Non dimentichiamo poi del problema dei televisori che si accendevano e spegnevano da soli per un problema di dimensionamento di alcuni condensatori, Cambiandoli da solo ho speso 1,5 € (un euro e cinquanta centesimi!) mentre ad un mio amico un centro Samsung ne ha fumati circa e 150 (centocinquanta!!!). Negli Stati Uniti per lo stesso problema hanno invece provveduto gratuitamente. Forse temevano una class action???


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.