Related Posts with Thumbnails

12 dicembre 2011

Come risparmiare sui prodotti tecnologici


Risparmio tecnologia, cellulari, televisori, notebook, spendere menoAnche quest'anno, nonostante la crisi economica (o forse proprio per questo), siamo incessantemente bombardati dalla pubblicità di prodotti tecnologici: televisori 3D, smartphone, notebook, iPod, iPad, fotocamere e chi più ne ha più ne metta.


Sappiamo che la tecnologia si evolve alla velocità della luce, rendendo obsoleti prodotti usciti appena 5 anni fa (vi rimando a proposito all'obsolescenza programmata), e dunque il voler stare al passo con i tempi richiede uno sforzo economico considerevole.
Ad esempio, un cellulare di ultima generazione costa anche 500 euro, un tv in 3D viene intorno ai 1500 euro e un notebook appena uscito arriva a 1000 euro.


Chi segue un po' l'evoluzione di questi prodotti sa bene che, trascorsi 6 mesi, lo stesso oggetto sarà sul mercato ad un prezzo diminuito del 30%, mentre dopo 12 mesi dalla sua uscita si potrà portare a casa pagando circa il 50% del prezzo originario.
Ovviamente c'è chi, per motivi professionali, ha bisogno di avere quanto di meglio la tecnologia possa offrire in quel momento, ma la stragrande maggioranza delle persone quasi non percepisce nemmeno le differenze tra due modelli usciti a distanza di 6 mesi l'uno dall'altro. In compenso, però, si ritrova a pagare molto di più del necessario.


Il mio consiglio per risparmiare sull'acquisto di prodotti elettronici è quello di rimanere "tecnologicamente indietro" di 6-12 mesi, lasciando che siano altri a pagare i "costi di sviluppo" dei nuovi prodotti. Già, perché vi siete mai chiesti perché lo stesso prodotto costi il 50% in meno dopo soli 12 mesi? Questo avviene non perché siano scesi i prezzi delle materie prime o della manodopera di produzione, ma perché nei primi mesi di vendita le aziende vogliono recuperare i costi sostenuti in ricerca e sviluppo, maggiorando pertanto i prezzi finali e giustificandoli con la fornitura di prestazioni assai migliori.
Lo stesso dicasi per i negozianti, che approfittano del pollo di turno, pronto a vantarsi con gli amici del suo ultimo acquisto, facendogli pagare la novità a caro prezzo.


Ed ecco che comprare un tris composto da tv, cellulare e notebook di ultima generazione oggi vi costerà ben 3000 euro, ma tra soli 6 mesi il loro prezzo scenderà a 2000 euro e ad "appena" 1500 euro tra un anno. Io dico che conviene sempre aspettare, voi che ne pensate?


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.