Related Posts with Thumbnails

16 febbraio 2012

Risparmiare 6 miliardi di euro: lettera al Ministro della Salute


Le Iene, farmacia, fustelle, truffa, risparmio SSNSpero che molti di voi abbiano visto il servizio de "Le Iene" sulla truffa messa in atto da una farmacia di Novi Ligure, con la complicità di alcuni medici, ai danni del Servizio Sanitario Nazionale. Durante il servizio, la iena Nadia Toffa ha parlato anche di una sperimentazione avvenuta nel Lazio qualche anno fa e durata solo un mese: essa consisteva nell'associare una sola fustella per ciascuna ricetta, mentre oggi è possibile apporvene sopra più di una.


Ebbene, stando ai dati forniti, durante quel mese di prova la spesa sanitaria sarebbe calata drasticamente del 39%. Solo un caso? Credo proprio di no. Evidentemente questo tipo di truffe sono molto più diffuse di quanto si possa pensare. Ipotizzando una certa omogeneità territoriale dell'onestà delle farmacie italiane, ecco che, introducendo questa sperimentazione a livello nazionale, si potrebbero risparmiare 6 miliardi di euro all'anno.


A questo punto ho metaforicamente preso carta e penna ed ho scritto una email al Ministro della Salute Renato Balduzzi, raggiungibile all'indirizzo segreteriaministro@sanita.it. Questo qua sotto è il testo della missiva inviata, chi volesse fare altrettanto può tranquillamente copiare ed incollare:

Buongiorno Ministro Balduzzi,

si parla tanto di riduzione della spesa sanitaria, ma dopo aver visto il servizio de "Le Iene" sulle truffe messe in atto dalle farmacie al SSN sono rimasto allibito. Spero che anche Lei abbia avuto modo di vederlo, per sua informazione l'indirizzo è il seguente:

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/283041/toffa-farmacie-fuorilegge.html

In particolare, nel servizio di parla di un esperimento condotto dalla regione Lazio nel 2009 che obbligava l'associazione di una sola fustella per ogni ricetta. In questo modo, in un solo mese la spesa sanitaria sarebbe calata del 39%, con un risparmio di circa 53 milioni di euro. Se tutto questo fosse vero, per quale motivo è stato deciso di interromperlo ?

53 milioni di euro in un mese significano circa 600 milioni in un anno solo per il Lazio. A livello nazionale, facendo le dovute proporzioni, sarebbero 6 miliardi di euro risparmiati in un anno.

Sarebbe opportuno verificare questi dati e proporre una sperimentazione di un anno a livello nazionale, dopodiché si potrebbero tirare le somme.

La ringrazio per l'attenzione


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


3 commenti:

Arinna Hotel ha detto...
 

E ieri sera hanno fatto vedere lo stesso giochetto in una farmacia di Milano. Pare sia una cosa normalissima; e nessuno capisce perchè si facciano cosi tante domande.

Anonimo ha detto...
 

Ci sono molti casi particolari, mia madre deve prendere molte medicine e per ogni ricetta paga 2 euro prova ad immaginare cosa succede con una pensione minima, ciao

Anonimo ha detto...
 

Ancor più scandalose sono le risposte di quel pseudo ministro della salute Balduzzi... ma Monti dove l'ha trovato?... nelle patatine?
Vattene a casa! e poi hanno il coraggio di svuotarci i conti corrente...


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.