30 marzo 2012

Pose fotografiche femminili per book


Esempi di pose fotografiche femminili per modelle e book fotografici
Se amate la fotografia ed in particolare modo vi piace mettere al centro dell'obiettivo la vostra donna, ma purtroppo gli scatti sembrano un po' tutti uguali tra loro, sicuramente potranno esservi utili alcuni siti web nei quali vengono suggerite le migliori posizioni per posare davanti ad una fotocamera.


Prendendo come suggerimento queste pose fotografiche, finalmente la vostra fidanzata/moglie si sentirà come una modella professionista e dunque riuscirete ad immortalarla come mai fino ad oggi, rendendola ancora più bella di quanto sia; infine con i migliori scatti potrete creare un bellissimo book fotografico. Potete trovare le posizioni di esempio qua:


Nel secondo link vi sono anche pose maschili e pose di coppia, queste ultime da realizzare anche con un semplice autoscatto.
Se invece state cercando pose fotografiche maschili, provate questo indirizzo:


· 0 commenti
Read More......

28 marzo 2012

E' possibile prevedere i terremoti ?


E' possibile prevedere un terremoto? La scienza ufficiale sostiene di no, ma alcuni studiosi, tra cui Giampaolo Giuliani, il ricercatore dell'Istituto nazionale di Fisica nucleare noto alle cronache per aver previsto il terremoto che il 6 aprile 2009 colpì L'Aquila e l'Abruzzo, hanno sviluppato dei metodi e delle teorie sulle quali varrebbe la pena approfondire il discorso.


Un altro personaggio che dedicò la sua esistenza allo studio degli eventi sismici è Raffaele Bendandi, un autodidatta di Faenza che ha predetto in vita numerosi terremoti in Italia e nel mondo con un'inquietante precisione e che ha lasciato, dopo la sua morte avvenuta nel 1979, una serie di carte nelle quali sarebbero indicate future catastrofi dovute ai movimenti tellurici.

Ecco qua sotto una recente intervista a Gianpaolo Giuliani, nella quale il sismologo spiega cosa c'è di vero su Bendandi e sulle sue previsioni:





"Da mesi lavoro sui carteggi di Raffaele Bendandi relativi agli anni 2010, 2011 e 2012 - ha raccontato Giuliani - e Roma non è mai citata. Neanche la data dell'11 maggio corrisponde. Semmai i calcoli dello studioso parlano di un terremoto di dimensioni 'catastrofiche' atteso il prossimo 10 giugno 2011. Ma il luogo resta imprecisato. O meglio, le carte parlano di 'latitudine 32 gradi + 4', dunque all'altezza del Mediterraneo meridionale, ma e' impossibile risalire alla longitudine perché sono andati persi i carteggi che riguardano questo calcolo".


Per Giuliani l'efficacia del metodo Bendandi è comunque fuori discussione: "Dal novembre 2010 su sette eventi previsti ne ha azzeccati cinque. Tra questi il sisma del novembre 2010 in Indonesia e quello più recente che ha sconvolto il Giappone, classificato come 'catastrofico'. Il suo calcolo vettoriale aveva previsto l'epicentro del sisma nell'Oceano Pacifico a 500 chilometri dalla costa giapponese, mentre sappiamo che e' avvenuto a meno di 150. Un errore che considererei marginale".

Le teorie del sismologo-astronomo che basava i suoi calcoli sull'attrazione gravitazionale della Luna e di quattro pianeti 'virtuali' non classificati nel sistema solare convincono Giuliani fino in fondo: "Sto rielaborando le sue teorie e ho trovato moltissime correlazioni tra allineamenti planetari e radon".


Vi suggerisco infine di dare un'occhiata a questo indirizzo, Nextearthquake.com.
Il sito è curato da un americano, il dottor Reginald Roberts, il quale sostiene di aver elaborato un metodo per prevedere i terremoti, mediamente 20 giorni in anticipo, con una probabilità di successo di circa l'83% (in un intervallo di 10 giorni) e azzeccando l'intensità della magnitudo nell'85% dei casi (anche qui in un range di 2 gradi).


Stiamo parlando di fanfaroni o di geni incompresi? Ai posteri l'ardua sentenza. Per la cronaca, vi ricordo che erano "autodidatti" anche Michael Faraday (ed oggi l’unità di misura della capacità elettrica è il Farad), Bejamin Franklin (se sappiamo che gli elettroni sono negativi e i protoni positivi è merito suo) e Thomas Edison (grazie al quale da oltre cento anni abbiamo luce ed elettricità).


· 0 commenti
Read More......

Duello rusticano tra cane e gatto - Video


Sembra di essere in un film western anni 70, invece ci troviamo in Russia ed i contendenti non sono altro che un cane ed un gatto. Dopo interminabili attimi di studio ed attesa, ecco che uno dei due protagonisti decide di chiudere la questione e passare all'attacco, ma forse non ha fatto bene i conti con il carattere e la determinazione dell'avversario:


· 0 commenti
Read More......

26 marzo 2012

Come creare il proprio avatar manga


Non tutti amano mettere la propria fotografia in rete abbinandola ai vari profili su blog, forum, Facebook ed altro, così spesso si ricorre ad immagini di animali, della natura, di personaggi della tv o dei cartoni animati.
Se anche voi siete tra questi e siete anche amanti dei manga (i cartoni animati giapponesi) , ecco due tool online gratuiti che vi permetteranno di realizzare in cinque minuti un avatar personalizzato a vostra immagine e somiglianza, da utilizzare sul web mantenendo nel frattempo la vostra privacy.


Questi due servizi sono Mangatar e FaceYourManga ed entrambi funzionano molto bene. Per salvare il proprio avatar è necessario registrarsi, oppure utilizzare un programma per catturare lo schermo tipo SnagIt, proprio come ho fatto io per mostrarvi il mio personaggio qua accanto. Che dite, mi somiglia?


· 3 commenti
Read More......

23 marzo 2012

La crescita economica non può essere infinita


In televisione e sui giornali, i politici e gli economisti non fanno altro che parlare di crescita come obiettivo primario per il rilancio del paese. Il PIL è diventato, al pari dello spread, l'unico indice con cui misurarsi nella vita quotidiana, mentre nessuno o quasi parla del BIL e del fatto che una crescita infinita è impossibile e soprattutto non auspicabile. A tal proposito vi invito ad ascoltare l'intervista di Luca Mercalli su "L'inganno della crescita".


Per capire il motivo di ciò, basta guardare la metafora di questo video, in cui un piccolo criceto aumenta di dimensione senza rispettare i vincoli imposti dalla natura. Se l'economia e la produzione di beni spesso inutili non smettessero di crescere, cosa potrebbe accadere nel medio termine? Credo che arrivati ad un certo punto sia necessario fermarsi e riflettere, pensando a migliorare la qualità della vita dei singoli individui e trovando un giusto equilibrio tra benessere ed economia:



· 0 commenti
Read More......

22 marzo 2012

Esaldi, tutte le offerte scontate in una pagina


Esaldi.it, Alternative a Groupon Citydeal, sconti, deals, affari, proposte, offerte nella tua città
Vi avevo parlato qualche settimana fa delle molte alternative a Groupon e prima ancora di Dealy, un sito che racchiude tutte le offerte di questi portali.


Oggi vi presento un altro di questi servizi che riassume in un'unica pagina le decine di offerte presenti in rete, suddivise come sempre per città di residenza: Esaldi.it.


Il sito è fatto molto bene ed è di facile utilizzo: le proposte sono elencate in base alla categoria merceologica (hotel, gastronomia, salute e bellezza, ecc.), evidenziando lo sconto e permettendo di approfondire l'offerta cliccando su "Mostrare proposta".
Per non perdere neppure un affare, può essere utile inserire la propria email per ricevere quotidianamente gli aggiornamenti.
Da notare che è presente anche una sezione dedicata alle cosiddette "vendite private".
Ovviamente per poter usufruire delle offerte, è necessario essere iscritti al relativo sito che propone il deal.


· 4 commenti
Read More......

20 marzo 2012

Vivere non significa solamente esistere


Un interessante "Passaparola" quello proposto oggi sul blog di Beppe Grillo: protagonista Silvano Agosti, che già avevo avuto modo di conoscere con il discorso tipico dello schiavo.

Ascoltate attentamente le sue parole e provate a riflettere sulla direzione sbagliata che ha preso la nostra vita da molti anni a questa parte:





· 0 commenti
Read More......

19 marzo 2012

Discesa spericolata in bicicletta tra le Ande - Video


Nomina sunt consequentia rerum, dicevano i latini; e come dar loro torto, dopo aver visto le imprese in mountain bike del peruviano Alejandro Paz?

Bisogna essere veramente fuori di testa per imboccare con la bicicletta un percorso di questo genere: sito nel bel mezzo delle Ande, largo pochi centimetri, con rocce sporgenti e un bellissimo strapiombo sulla destra. Meriterebbe di diritto di entrare all'interno di quest'altra compilation a base di adrenalina:





· 0 commenti
Read More......

15 marzo 2012

Simulare chitarra acustica, amplificatori ed effetti Vst Boss


Simulatore effetti chitarra elettrica, acustica, Boss, MarshallLa scorsa settimana, parlando degli effetti gratis per chitarra su pc, avevo proposto alcune soluzioni spiegando anche come collegare la chitarra elettrica al computer.

Riprendo il discorso parlando di ulteriori effetti Vst e simulatori di amplificatori per chitarra elettrica, dato che ciascuno di essi possiede un suo timbro caratteristico, che può essere riprodotto abbastanza bene tramite simulazione software.


Alcuni anni fa uscì un pack gratuito della Simulanalog chiamato Guitar Suite, che comprendeva vari simulatori tra cui: Boss DS-1 (pedale distorsione), Boss SD-1 (pedale Super Overdrive), Tube Screamer (pedale distorsione), Oberheim PS-1 (amplificatore per chitarra) e Marshall JCM900 Dual Reverb (amplificatore per chitarra).
Questi vst effects non potevano più essere utilizzati nei Vst Host e nei software recenti, così qualcuno ha pensato bene di "rigenerarli" costruendo l'interfaccia grafica GUI. Potete scaricare questo splendido lavoro, e molto altro, su Requietus.blogspot.com. Il suono dell'amplificatore Marshall JCM900 è veramente fantastico, così come i simulatori di effetti a pedale Boss.


Altri due plugins gratuiti per trasformare la chitarra elettrica in acustica e quindi simulare il suono sono Tribe e Red Shift. Sullo stesso sito ci sono molti altre risorse free.

Potete inoltre trovare ed ascoltare altri simulatori di amplificatore per chitarra elettrica guardando questo video su Youtube, i link dove scaricare i vst sono nel testo sotto al filmato. Spero di esservi stato d'aiuto.


· 0 commenti
Read More......

13 marzo 2012

Studio delle password più usate su YP chat


Password più usate al mondo, più frequenti ed utilizzateQualche settimana fa, un gruppo di hacker è riuscito a penetrare (in questo caso il verbo calza a pennello) in uno dei più famosi siti pornografici della rete, portando via le credenziali di accesso alla chat relativi a circa 3 milioni di utenti.
Da buon statistico ed amante dei numeri, mi sono studiato questi dati (già elaborati da altri) traendo una vasta serie di informazioni.

Le 10 password più usate sono:

  • 123456 (2.41%)
  • 123456789 (0.63%)
  • 12345 (0.43%)
  • 1234 (0.31%)
  • password (0.28%)
  • qwerty (0.2%)
  • 12345678 (0.2%)
  • 1234567 (0.18%)
  • 123 (0.17%)
  • 111111 (0.15%)
In pratica, il 5% delle password usate (ovvero 1 su 20) rientra tra queste elencate.
Il 75% delle password (3 su 4) ha una lunghezza variabile tra 6 e 9 caratteri, in particolare una su quattro è lunga 6. Il 46% delle password è formata da sole lettere minuscole, il 20% da soli numeri, il 23% dalla combinazione di lettere all'inizio e numeri in fondo.


Curioso poi l'utilizzo di un anno come password: ipotizzo si tratti per quasi tutti del proprio anno di nascita e tra questi gli anni con percentuale più elevata sono 1987, 1988, 1989. Cosa c'è di strano? L'età di questi utenti: ad occhio e croce (dipende naturalmente da quando si sono iscritti per la prima volta) 23-24 anni, ovvero l'età in cui la concentrazione di testosterone nel corpo raggiunge il suo apice, con gli ormoni che sembrano le palline di un flipper.

Per i più affamati di numeri, trovate l'analisi completa su Pastebin.


· 2 commenti
Read More......

12 marzo 2012

Donne sposate in cerca d'avventura


Donne sposate ma sole, donne sposate in cerca di avventureUn po' di tempo fa è uscita sui giornali una statistica che mi ha sorpreso ed amareggiato: pare infatti che circa il 55% degli uomini sposati ed il 45% delle donne sposate abbia tradito almeno una volta il proprio partner. Per dirla in due parole, uno su due avrebbe le corna. Addirittura pare che un 7% delle avventure extraconiugali avvenga con persone dello stesso sesso.


Della presunta infedeltà degli uomini si parla dalla notte dei tempi, addebitandola ad un istinto ancestrale necessario per la continuazione della specie. Al contrario il tradimento femminile pare sia esploso negli ultimi anni, raggiungendo quasi la percentuale di quello maschile.
A questo ha contribuito sicuramente l'emancipazione della donna e le lotte per i diritti femminili, ma non solo.
L'avvento di internet ha moltiplicato le occasioni per flirtare online segretamente, tanto che oggi la rete è invasa da siti di incontri, alcuni dei quali espressamente rivolti a uomini e donne sposate in cerca di avventure; il vantaggio delle persone coniugate, proprio per il fatto di avere già un compagno/a fisso, è che dovrebbero garantire all'amante (sposato/a a sua volta) una relazione limitata a fugaci appuntamenti tra le lenzuola e nulla di più, senza troppe implicazioni sentimentali.


Oggi si stima che il 40% dei tradimenti nasca online ed è facile capire perché: l'anonimato iniziale, le foto accattivanti, la possibilità di chiudere tutto con un click, spingono ad osare anche i più timidi. Non c'è da meravigliarsi dunque che una delle chiavi di ricerca suggerite da Google sia "donne sposate cercano uomini sposati"; la società sta cambiando e, volenti o nolenti, bisogna accettarla così, anche se personalmente non approvo e me ne tiro fuori. Voi che ne pensate?


· 1 commenti
Read More......

9 marzo 2012

Olanda e piste ciclabili, un esempio da seguire - Video


In questi giorni si parla molto in rete della campagna "Salviamo i ciclisti" su Facebook e su Twitter (#salvaiciclisti). Molti sindaci delle maggiori città italiane hanno aderito all'iniziativa e perfino 60 parlamentari hanno firmato una proposta di legge. In sostanza si chiedono maggiori regole per salvaguardare i ciclisti e strutture in grado di favorire la circolazione di questi mezzi (in poche parole, più piste ciclabili).


Con la benzina ormai arrivata a 2 euro al litro, utilizzare le due ruote è diventata più una necessità che un piacere, ma spero che con il tempo questo porti ad un cambiamento permanente dello stile di vita e della mentalità degli italiani, proprio come è successo molti anni fa in Olanda.


Nell'interessante filmato che segue, viene spiegata la trasformazione della mobilità in Olanda intorno agli anni '70 allorché, a seguito della crisi petrolifera e dei numerosi piccoli ciclisti morti sulle strade, la protesta divampò a tal punto che fu deciso di creare una rete di collegamenti che favorisse la bicicletta a discapito delle automobili, con il risultato che oggi l'Olanda è il paese con il più alto numero di ciclisti al mondo e con il tasso di incidenti più basso:



· 0 commenti
Read More......

7 marzo 2012

Effetti per chitarra sul pc gratis


Effetti per chitarra elettrica su pc, acustica, gratuitiDa qualche giorno ho felicemente rispolverato, dopo 14 anni di inattività, la mia chitarra elettrica Katana by Fender assieme all'amplificatore Roland. Il distorsore Boss e gli altri effetti a pedale tipo Chorus o Wah-Wah (detto anche Crybaby), invece, risultano non pervenuti.


Ho deciso quindi di utilizzare la tecnologia per simulare gli effetti per chitarra al computer attraverso un multieffetto per pc. Esistono molti software a pagamento, come ad esempio Guitar Rig o Amplitube, ma la mia scelta è ricaduta sui VST instruments gratuiti della Fretted Synth Audio, in particolare FreeAmp 3 Full e FreeAmp 2.5.
Per farli funzionare a dovere è necessario avere un VST Host che supporti la tecnologia ASIO (per ridurre i tempi di latenza). Io sto utilizzando ASIO FX Processor LE (download qua).
Ovviamente è necessario avere prima installato sul computer anche i driver ASIO, prelevabili da Asio4All.com, e possedere una scheda audio.


A questo punto il collegamento dei cavi è il seguente: si fa entrare la chitarra nell'ingresso microfono/line in tramite un riduttore jack, mentre con un altro cavo si collega l'uscita audio della scheda (alla peggio quella delle cuffie) con l'ingresso dell'amplificatore, sempre attraverso l'uso di riduttori jack. Il suono della chitarra dovrebbe già uscire dall'amplificatore (regolate bene i volumi sia sul pc che dell'amplificatore).
Io con il mio notebook portatile sto utilizzando una scheda esterna Creative X-Fi Surround 5.1 Pro, ma potrebbe andar bene anche la scheda audio integrata.


Adesso lanciate il programma ASIO FX Processor e fategli caricare uno dei due plugin tra FreeAmp 3 o FreeAmp 2.5 (si tratta di un file con estensione dll all'interno del file rar che avete scaricato). Cliccate in alto a destra su START per far partire l'effetto. Se non sentite alcuna differenza nel suono, dovete smanettare un po' con le impostazioni ASIO dal menù "option", selezionando una sola entrata ed una sola uscita audio, chiudete la finestra Asio e poi cliccate su "Applica". Se avete ritardi di suono, regolate la latenza al minimo.
Ciascuno dei due multieffetti possiede molti preset per trasformare il suono della vostra chitarra elettrica o acustica in rock, jazz, grunge, metal, funky e molto altro. Se avete problemi o domande, sono a disposizione.


· 7 commenti
Read More......

5 marzo 2012

Calcola la vera età del tuo cervello


Come calcolare età cervello, calcolo età cerebrale, test onlineQual è l'età reale del vostro cervello? E' già piuttosto atrofizzato nonostante siate ancora giovani oppure è in piena forma pur non essendo più di primo pelo?

Oggi vi propongo 4 divertenti test da fare online, ma guai a sottovalutarli, perché rischiereste di fare una brutta figura con voi stessi. Prendetevi dunque un quarto d'ora di tempo senza nessuno nei paraggi e mettetevi alla prova, in modo da conoscere finalmente la vostra vera età cerebrale.


I 4 test consistono in:

1) Memoria istantanea. Vengono mostrati alcuni cerchi con numeri all'interno. Questi numeri spariscono dopo una frazione di secondo. Il compito è cliccare sui cerchi in sequenza partendo da quello che aveva il numero più basso al più alto. Vai al test n. 1.

2) Operazioni matematiche. Sono mostrate due cifre ed un risultato finale. Il compito è di inserire l'operatore algebrico corretto (+, -, /, x) affinché l'espressione sia corretta. Vai al test n. 2.

3) Distinzione dei colori. Sembra facile, ma non lo è: sono riportati i nomi di alcuni colori che a loro volta sono scritti con caratteri colorati. Tra le 6 risposte scritte sotto, dovete selezionare il colore con cui è scritto il nome del colore con dimensione del carattere più grande e posto in alto. Ricordatevi di selezionare la lingua italiana prima di premete START. Vai al test n. 3.

4) Distinzione delle figure. Tra 4 quadranti, ognuno ruotato con un'angolazione diversa e al cui interno vi sono figure geometriche colorate sovrapposte, trovare quello con una disposizione dei colori differente dagli altri 3. Vai al test n. 4.


Per la cronaca, i miei risultati (alla seconda prova per ciascuno dei test) sono stati nell'ordine: 31, 23, 20, 27 anni cerebrali. Adesso tocca a voi!


· 1 commenti
Read More......

1 marzo 2012

Incredibile autorete del portiere sul proprio rinvio - Video


In ambito calcistico, pensavo oramai di aver visto autogoal di ogni tipo: di piede, di testa, di tacco, di spalle, ma evidentemente mi sbagliavo. Credo che l'autorete qua sotto sia forse la più incredibile mai accaduta sui campi di gioco.

Protagonista è Assaf Mendes, portiere del Maccabi Kiryat Ata, squadra di terza divisione del campionato israeliano, durante un'amichevole contro la Dinamo Kiev. Complice il vento, il rinvio con i piedi diventa un boomerang con effetto sorpresa devastante, con una parabola da Fantacalcio:




· 0 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.