28 giugno 2012

Il robot che vince sempre a morra cinese - Video


Bei tempi quando ancora ci si divertiva a giocare a morra cinese: tra sasso, forbice e carta, il tempo passava senza troppi pensieri per la testa, tranne quello di vincere contro il proprio avversario.
 
Purtroppo la tecnologia è riuscita a toglierci anche quest'ultima speranza: è stato infatti creato un robot capace di giocare a morra cinese e con una capacità di vittoria del 100%. Come fa? Semplice, si avvale di una microtelecamera che in un millesimo di secondo riconosce la mossa avversaria e cala la propria di conseguenza.
Come potete vedere dal video, in tempo reale è impossibile accorgersi del ritardo con cui il robot cala la mossa vincente, ma visionando il filmato al rallentatore ci si accorge del trucco:


· 0 commenti
Read More......

25 giugno 2012

Come fare il detersivo per i piatti - Video


I detersivi chimici per lavastoviglie, liquidi ed in pasticche, diciamoci la verità, funzionano piuttosto bene ed hanno un costo contenuto. La domanda da porsi però è un'altra: quanto inquinano l'ambiente?


Per chi volesse tentare la strada dell'auto-produzione ecologica che rispetti un po' di più il nostro pianeta, ecco qua un video che spiega nel dettaglio come fare il detersivo per lavastoviglie in casa: bastano un frullatore, 3 limoni, 200 ml di aceto, 400 ml di acqua, 200 gr di sale fino ed un pizzico di pazienza.
La miscela ottenuta può essere usata anche per il lavaggio a mano dei piatti.



· 0 commenti
Read More......

22 giugno 2012

Alternativa allo zucchero: la Stevia


Stevia, proprietà ,cos'è, diabetici, controindicazioniDa qualche giorno sono venuto a conoscenza dell'esistenza della Stevia: la Stevia rebaudiana è una pianta erbaceo-arbustiva perenne, di piccole dimensioni, della famiglia delle Asteraceae (Compositae), nativa delle montagne fra Paraguay e Brasile ed è conosciuta da molti popoli dell'area geografica Sud-Americana da diversi millenni, sia per il potere dolcificante delle sue foglie (la polvere estratta è da 70 a 400 volte più dolce dello zucchero) che per le proprietà medicinali.


Per molto tempo è stata bandita dai paesi più industrializzati, ufficialmente per sospetta cancerogenicità, ma probabilmente la verità è che la Stevia potrebbe sconvolgere gli interessi economici dei coltivatori della canna da zucchero e dei produttori dei dolcificanti artificiali come l'aspartame (realmente cancerogeno).
In Giappone è utilizzata da anni per dolcificare la Coca-Cola light, mentre da aprile 2010 l'Unione Europea permette l'uso di questo dolcificante come additivo alimentare.


Le caratteristiche principali di questa pianta sono che non causa diabete, non contiene calorie, non provoca carie dentali e può essere usata per cucinare. Altre informazioni su come coltivare e come preparare un estratto di foglie di Stevia potete trovarle qua.
Nel frattempo ho acquistato un centinaio di semi per provare a far nascere qualche pianta, nei prossimi mesi spero di poter dare alcuni aggiornamenti.


· 4 commenti
Read More......

20 giugno 2012

Risparmiare un euro in 5 secondi


Ieri mi trovavo al supermercato per una breve spesa e nella lista delle cose da comprare avevo segnato l'origano. Giunto al reparto spezie, il primo istinto dettato dall'abitudine è stato quello di mettere nel cestino il vasetto in vetro con 8 grammi di prodotto, posto "casualmente" sugli scaffali all'altezza degli occhi, ma una rapida occhiata al prezzo (1,89 euro) mi ha consigliato di approfondire la ricerca.


Molto più in basso, quasi a terra, erano presenti molte spezie in buste di plastica da 15 grammi, tra cui quella con le foglie essiccate di origano; prezzo 0,8 euro. Ovviamente non ci ho pensato due volte, così mi sono piegato a prendere la bustina ed una volta arrivato a casa ho svuotato il contenuto di mezza busta dentro il vecchio contenitore in vetro ormai esaurito.
Insomma, in un caso avrei pagato la spezia 236 euro al chilo, mentre con la mia soluzione "solo" 53 euro al chilo, risparmiando un euro e ritrovandomi con il doppio dell'origano a disposizione.
Per dirla con una battuta, sono bastati 5 secondi a 90° per non prenderlo in quel posto!

Per ulteriori approfondimenti sull'argomento, vi rimando a come fare la spesa intelligente.


· 0 commenti
Read More......

18 giugno 2012

Come valutare il proprio livello di inglese


Valutare il proprio livello di inglese, quadro europeo lingueLa capacità di autovalutazione delle persone, sia che riguardi il compiere una certa azione, sia il possedere determinate qualità o conoscenze, solitamente è molto scarsa; quasi sempre ci si sopravvaluta o ci si sottovaluta a seconda del proprio carattere.

Uno dei campi in cui più frequentemente distorciamo la percezione del nostro sapere è quello della conoscenza delle lingue straniere. Ho avuto a che fare con molte persone che millantavano, anche sui curricula, di avere un inglese fluente da madrelingua e che nei fatti erano al livello di "the pen is on the table", così come al contrario conosco gente che ridimensiona il proprio sapere ma che è in grado di reggere una conversazione in maniera dignitosa.


Per evitare tutto questo e autovalutare la propria conoscenza delle lingue straniere in maniera obiettiva, è opportuno utilizzare il quadro europeo comune di riferimento per le lingue.
La valutazione si divide in 3 segmenti: Comprensione (ascolto, lettura), Parlato (interazione, produzione orale) e Produzione Scritta. Per ciascuna voce bisogna attribuirsi un punteggio che va da A1 (il più basso) a C2 (il più alto), sulla base della descrizione posta all'interno di ciascun riquadro; se la vostra capacità reale rispecchia quanto riportato, quello sarà il vostro giudizio.

Ad esempio, se in fase di lettura vi ritrovate in "Riesco a capire testi scritti di uso corrente legati alla sfera quotidiana o al lavoro. Riesco a capire la descrizione di avvenimenti, di sentimenti e di desideri contenuta in lettere personali" ma non ritenete di essere in grado di "leggere articoli e relazioni su questioni d’attualità in cui l’autore prende posizione ed esprime un punto di vista determinato. Riesco a comprendere un testo narrativo contemporaneo", allora il vostro livello di lettura sarà B1.

 Potete trovare tutte le voci dettagliate cliccando qua, oppure potete scaricare un più comodo file in formato pdf.


· 0 commenti
Read More......

15 giugno 2012

Il ragionamento non fa una piega


Pochi giorni fa la BCE (Banca Centrale Europea) ha prestato 100 miliardi di euro alle banche spagnole, anch'esse in crisi profonda, ad un tasso agevolato del 3%. Di questi 100 miliardi, una parte consistente (18 miliardi circa) sarà versata dall'Italia, la quale, per ottenere questi soldi, dovrà emettere dei BOT pagando tassi di interesse del 7%.


Tutto questo è assurdo da un punto di vista finanziario, perché il nostro paese dovrà indebitarsi ulteriormente per tentare di salvare una nazione messa leggermente peggio di noi, portandoci ancora di più sul baratro! Forse però è ancora più assurdo vedere l'Italia difesa non dai suoi parlamentari ma da un politico inglese, Nigel Farage, al Parlamento Europeo di Strasburgo:


· 1 commenti
Read More......

13 giugno 2012

Come educare un cane


Come educare il cane o un cuccioloQueste prime 3 settimane di convivenza con Rosemary mi hanno insegnato una cosa: in Italia ci sono 60 milioni di Commissari Tecnici della Nazionale di calcio ed altrettanti addestratori di cani.


Ogni persona ha il suo metodo educativo, basato sulla sua personale esperienza o sul sentito dire; il problema è che molto spesso i vari consigli, richiesti e non, si contraddicono apertamente. Se è vero dunque che ogni cucciolo ha il suo carattere e che non esiste un addestramento universale, quali metodi è meglio seguire per non ritrovarsi in casa un cane come quello del ragionier Fantozzi nel video sottostante?


In rete ci sono molte risorse per imparare l'ABC dell'addestramento e la convivenza con gli amici a quattro zampe, sia che siano cani adulti o cuccioli, sia che siano di razza come jack russel, beagle, labrador, pincher oppure semplici meticci: uno dei siti più completi è  Dallapartedelcane.it, con risposte esaurienti e dettagliate per ogni circostanza. Le sezioni principali sono: educazione, correzioni, brutti vizi, comportamento, legislazione, cuccioli, primi passi e molto altro. Una vera enciclopedia canina a disposizione.



Altre guide più riassuntive, in formato pdf, potete trovarle qua:


E ricordate sempre che un cane è educato quando ha un padrone educato.


· 2 commenti
Read More......

12 giugno 2012

Come funziona il disco rigido di un computer - Video


Tutti o quasi sanno cosa sia l'hard disk di un computer, ma in pochi conoscono la sua perfezione da un punto di vista elettronico. Per chi volesse approfondire bene l'argomento, rimando alla voce di Wikipedia sul disco rigido.


Il video di oggi, invece, mostra come funziona a livello meccanico un hard disk, in questo caso da 500 Gb: ancora una volta viene in nostro soccorso la ripresa in slow-motion, dato che i modelli più evoluti di disco fisso sono in grado di scrivere sul supporto ferromagnetico migliaia di megabyte di informazioni in un solo secondo di tempo:


· 0 commenti
Read More......

8 giugno 2012

Manuali d'istruzioni elettrodomestici, tv e cellulari online


Manuali istruzione online
 Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di cercare disperatamente per tutta la casa il manuale di istruzioni del lettore dvd, della lavatrice, del cellulare, dello stereo o del televisore e di non riuscire a trovarlo, magari perché gettato nella spazzatura assieme all'imballo; se il vostro intuito tecnologico non è in grado di supportarvi, può diventare un bel problema.


Per fortuna in rete esistono alcuni motori di ricerca in grado di restituirvi il tanto agognato manuale operativo, semplicemente inserendo marca e modello dell'apparecchio. Uno di questi è Manualslib.com, che con il suo ricco database è in grado di sfornarvi migliaia di libretti di istruzione in formato pdf (quasi sempre in lingua inglese).
In alternativa, potete fare una ricerca su Google, scrivendo la sigla del modello, e magari anche la parola "manuale" o "manual" seguita da "filetype:pdf": in questo modo limiterete la ricerca ai soli file pdf presenti in rete. Al 99% troverete la documentazione andata perduta e risolverete così il vostro problema.


· 0 commenti
Read More......

6 giugno 2012

Yoodeal, tutte le offerte in un unico sito


Yoodeal.it, offerte e sconti Ogni giorno siamo inondati, attraverso pubblicità su siti web o tramite email, da centinaia di offerte particolarmente vantaggiose presentate da portali come Groupon, Groupalia, PrezzoFelice e simili. Orientarsi in questa giungla è assai difficile, dato che le promozioni riguardano svariati settori quali ristorazione, cura del corpo, servizi, eventi, viaggi e vacanze, elettronica e tecnologia; con tutta questa abbondanza, il rischio di perdersi l'offerta che farebbe al caso nostro diventa dunque elevato.


Ecco però che arriva in nostro soccorso Yoodeal.it, un portale che aggrega le centinaia di promozioni, locali e nazionali, suddividendole per settore, facendo diventare la ricerca molto più semplice ed immediata. Le offerte possono essere ordinate anche secondo la valutazione dei clienti (attraverso Tripadvisor e servizi simili), in base allo sconto o al numero di coupon comprati.

Ovviamente l'acquisto finale deve essere eseguito sul sito web del proponente e non su Yoodeal, quindi sarà necessario una registrazione per ciascun portale da cui vorrete accaparrarvi la promozione.


· 0 commenti
Read More......

1 giugno 2012

La bellezza dell' impollinazione - Video slow motion


Siamo abituati a vedere tutto ciò che ci circonda attraverso i nostri occhi: pur essendo strumenti pressoché perfetti, sono in grado di mostrarci lo scorrere di un'azione ad una velocità massima di 24 fotogrammi per secondo, nel senso che la retina posta sul retro dell'occhio può essere "impressionata" da ciò che stiamo osservando con la frequenza di una volta ogni 4 centesimi di secondo.


In commercio esistono però videocamere molto sofisticate con la capacità di registrare fino a 2.000 fotogrammi per secondo; è proprio grazie a queste apparecchiature che è possibile girare filmati in slow motion come quello sottostante, in cui si fondono tra loro flora e fauna dando luogo a quel processo naturale chiamato impollinazione:

 

Altri video di questo genere potete trovarli nel canale Youtube di Louie Schwartzberg, il Moving Art Channel.


· 0 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.