16 luglio 2012

Addio Alfredo Provenzali, signore del calcio


Quando venerdì ho letto la notizia, non vi nascondo che mi è scappata una lacrima. Con la morte di Alfredo Provenzali, che segue a distanza di pochi anni quelle di Enrico Ameri, Sandro Ciotti e Roberto Bortoluzzi, se ne è andato forse l'ultimo baluardo di un calcio che non c'è più, quello fatto di parole, immaginazione ed emozioni.


Grazie alla sua inconfondibile voce, prima da radiocronista sul campo e poi da conduttore in studio, ha allietato per anni le domeniche di milioni di italiani incollati alla radio, con una professionalità, una signorilità ed un carisma che non hanno eguali tra i giornalisti delle ultime generazioni. Mancherà a tutti gli sportivi italiani, tranne a chi è nato sotto ad un decoder.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.