17 dicembre 2013

Svegliamoci


Ho la netta sensazione che il contenuto di questo video non sia frutto della mente contorta di qualche complottista dell'ultima ora, ma che piuttosto denunci chiaramente la situazione in cui oggi si trova il mondo: da una parte poche persone con in mano il potere, dall'altra la massa che subisce più o meno silenziosamente. E' ora di svegliarsi.


· 2 commenti
Read More......

6 dicembre 2013

Paolo Rossi e lo spot Visa, benvenuto in Brasile


Veramente mitico lo spot della carta di credito Visa creato in occasione dei Mondiali del Brasile 2014 ed ambientato nel negozio di un barbiere carioca. Il messaggio è che tutti sono e saranno benvenuti nel paese brasiliano, perfino uno storico incubo calcistico come il nostro Paolo Rossi, campione del mondo 1982 e bestia nera dei verdeoro al Mondiale di Spagna con la sua tripletta che sancì l'uscita di scena di Zico e Falcao, ed il francese Zinedine Zidane, marcatore decisivo con una doppietta nella finale dei Mondiali 1998 disputata contro il Brasile di Ronaldo:


· 0 commenti
Read More......

2 dicembre 2013

Come fare la pizza napoletana in casa


Negli ultimi anni mi sono spesso dilettato, più o meno una volta alla settimana, a fare la pizza in casa. Ho iniziato il percorso culinario comprando la pasta per la pizza già pronta e stendendola sulla teglia in alluminio, con una cottura di 20-25 minuti in forno. Il risultato è quasi sempre stato soddisfacente (una discreta pizza al taglio), ma il rischio di mangiare una pizza "pancone" era sempre dietro l'angolo. Il passaggio successivo è stato quello di preparare l'impasto a casa con farina e lievito secco, ma con risultati finali simili ai precedenti.


La svolta è avvenuta solo di recente, dopo uno studio approfondito durato alcuni giorni nei forum frequentati dai professionisti del mestiere, come Pizza.it o La confraternita della pizza. Ciò che differenzia una pizza da un'altra è principalmente l'impasto, il tipo di farina da utilizzare, i tempi di lievitazione ed infine la cottura in forno attraverso mezzi idonei.
L'illuminazione finale è arrivata però da un video trovato su Viva la focaccia, un sito gestito da Vittorio, genovese trapiantato negli Stati Uniti, che spiega alla perfezione e nei dettagli tutta la procedura per fare una pizza napoletana in casa identica a quella della pizzeria, utilizzando un comune forno elettrico:


Forte di questo video, sono subito corso ad acquistare una teglia in pietra refrattaria (35cm x 35 cm, marca Trabo, prezzo 25 euro da Euronics) e seguendo i consigli di Vittorio sono uscite, in soli 8 minuti, delle pizze napoletane fantastiche, inimmaginabili fino a poco tempo fa. Chi le ha mangiate può confermare che non si notava la differenza con quelle della pizzeria.


Questa la ricetta e le mie dosi per l'impasto per ciascuna persona: 180 gr di farina tipo 0 per pizza (ho usato la Mettone dell'Esselunga), 100 ml di acqua a temperatura ambiente, 1-2 gr di lievito secco, un cucchiaino raso di sale fino e un cucchiaio di olio di oliva. Dopo aver impastato il tutto secondo il metodo descritto nel video, ho lasciato riposare il composto per 90-120 minuti. Poi ho formato dei panetti da 280 gr ciascuno, li ho stesi con il mattarello ed infine con le mani, schiacciando bene l'interno e lasciando il bordo della pizza alto circa un centimetro. Pomodori pelati tritati già conditi con sale, pepe ed origano da spalmare sopra (senza esagerare) e poi mozzarella tritata a cubetti in modo da coprire quasi tutto, volendo assieme ad acciughe e capperi.
Nel frattempo si accende il forno elettrico al massimo (250°) con la pietra refrattaria posta a 5 cm dalle resistenze superiori, e si lascia scaldare fino al raggiungimento della temperatura. A questo punto altri 10 minuti di grill per scaldare bene la pietra anche sopra e poi possiamo infornare velocemente la pizza, aiutandoci con una pala o della carta forno. Dopo 7-8 minuti di cottura, lasciando sempre il grill acceso, la pizza dovrebbe essere pronta, ma in ogni caso controllatela frequentemente per evitare che si bruci o sia troppo morbida.


· 0 commenti
Read More......

27 novembre 2013

Come creare legna da ardere dalla carta di giornale


Bruciare la carta nel caminetto, fare legna con la carta dei quotidiani
Visto e considerato che la maggior parte dei quotidiani italiani o sono tendenzialmente inutili o non fanno altro che cattiva informazione, perché non riutilizzare almeno la loro carta per creare dei tocchi di legno da bruciare dentro al camino o nella stufa? In fin dei conti, si tratta sempre di alberi tagliati.


Il procedimento è piuttosto semplice, anche se è necessario un po' di tempo. Prendete almeno 3-4 giornali piegati e buttateli dentro un secchio, aggiungete acqua fino a sommergerli del tutto e teneteli a mollo per almeno una giornata. Trascorso questo tempo, utilizzando dei guanti, prendete uno dei giornali, distendetelo su una superficie dura e battetelo con un martello di gomma da ambo i lati, ma senza esagerare. A questo punto prendete una sbarra che sia più lunga del giornale ed avvolgetelo intorno ad essa, pressandolo e strizzandolo con le mani per fare uscire l'acqua residua.


I cilindri così formati devono essere messi ad asciugare ed a seconda della fonte di calore impiegheranno da 1 a 10 giorni per essere pronti. Per dare alla carta un aspetto più simile alla legna, è possibile versare fondi di caffè dentro l'acqua per renderla più scura. Gli stessi fondi di caffè possono essere mescolati alla carta per aumentare il potere calorico. Ciascun cilindro ha una durata di combustione di circa 30 minuti.
Sicuramente il metodo non potrà garantirvi legna per tutto l'inverno, ma magari regalarvi qualche serata al calduccio con la soddisfazione di aver finalmente riciclato in maniera utile la pila di giornali accatastata da mesi in cantina.

Per capire meglio tutto il processo, vi rimando alla versione originale in inglese in pdf.


· 0 commenti
Read More......

19 novembre 2013

La canzone su Sandro Piccinini, telecronista 'ccezionale


Solo quattro mesi fa dedicai un articolo del blog al mitico Sandro Piccinini e alle sue telcronache, adesso invece c'è chi va oltre dedicando addirittura una canzone alla voce di punta del calcio su Mediaset.
Infatti Daniele Brogna ha creato un brano parodia che esalta il personaggio Piccinini ma allo stesso tempo ne prende in giro i contenuti dialettici ed i refrain, perché il buon Sandro è veramente un telecronista 'ccezionale:


· 0 commenti
Read More......

16 novembre 2013

La sobrietà rende liberi


"La mia idea di vita è la sobrietà. Concetto ben diverso da austerità, termine che avete prostituito in Europa, tagliando tutto e lasciando la gente senza lavoro. Io consumo il necessario ma non accetto lo spreco. Perché quando compro qualcosa non la compro con i soldi, ma con il tempo della mia vita che è servito per guadagnarli.
E il tempo della vita è un bene nei confronti del quale bisogna essere avari. Bisogna conservarlo per le cose che ci piacciono e ci motivano. Questo tempo per se stessi io lo chiamo libertà. E se vuoi essere libero devi essere sobrio nei consumi. L’alternativa è farti schiavizzare dal lavoro per permetterti consumi cospicui, che però ti tolgono il tempo per vivere".


Sapete chi ha pronunciato questo fantastico discorso, che personalmente condivido al 100%? José “Pepe” Mujica, presidente dell’Uruguay, 78 anni. Per chi se lo fosse perso, ascoltatevi il meraviglioso intervento che il presidente Mujica fece in occasione del G20 di Rio de Janeiro nel giugno 2012, lasciando tutti a bocca aperta.


· 2 commenti
Read More......

14 novembre 2013

Come fare le pere cotte al vino rosso


Come fare la pera cotta, dolce di pera cotta al vino, ricettaDopo aver assaggiato in un ristorante, come dolce di fine pasto, la pera cotta caramellata su tortino speziato con gelato alla crema e sciroppo, ho deciso di provare a replicare questa ricetta a casa e devo dire che, come prima volta, non è venuta per niente male.


Il procedimento è molto semplice: si prendono delle pere (meglio se di varietà "kaiser" o "william"), si sbucciano lasciando intatto torsolo e picciolo e si mettono in un pentolino dai bordi alti. Si versa poi all'interno acqua e vino rosso in pari quantità, in modo che le pere siano ricoperte dal liquido fino a metà della loro altezza da sdraiate, si aggiunge zucchero a piacimento e volendo anche del miele, aromi vari (si suggerisce cannella e/o chiodi di garofano, io ho messo lo zenzero e la cioccolata in mancanza di altro). Infine
si mette tutto a bollire per una buona mezz'ora, ricordandosi di girare le pere sull'altro lato a metà cottura, fino a quando non saranno diventate morbidissime ed il liquido si sarà ritirato diventando una dolce crema rossastra.


A questo punto si servono le pere calde in un piattino, versandoci sopra il liquido di cottura (e volendo anche un po' di zucchero vanigliato) con accanto due palle fredde di gelato.


· 0 commenti
Read More......

4 novembre 2013

I goal più belli di Zlatan Ibrahimovic


Sarà pure un calciatore rissoso ed antipatico, giocherà anche poco per la squadra, ma per me Zlatan Ibrahimović è uno dei più forti attaccanti di tutti i tempi, capace di segnare goal al limite dell'incredibile, nonostante i suoi 195 cm di altezza ed il 46 di piede.

Guardate questa bellissima compilation con le sue 10 reti più belle:


· 0 commenti
Read More......

29 ottobre 2013

La purezza del bambino vegetariano - Video


E' bello vedere e sentire parlare dei bambini che non sono ancora stati "contaminati" dagli adulti, ammirarne la purezza dei gesti e la sincerità delle parole.
Il piccolo brasiliano Luiz, in questo caso, esprime il proprio disappunto per essersi ritrovato un animale ucciso nel piatto, perché da grande, se i genitori non glielo impediranno andando contro la sua natura, è già scritto che sarà vegetariano:


· 2 commenti
Read More......

24 ottobre 2013

La commovente storia della lupa Lilith


Davvero commovente la storia di questa lupa che il 9 giugno del 2013, ferita ed allo stremo delle forze, si rifugiò nel recinto delle pecore di un agriturismo sulle colline bolognesi. Gli esperti del Centro di recupero fauna selvatica del Monte Adone l'hanno soccorsa.
Lilith, così l'hanno chiamata i volontari, era in condizioni molto gravi, con diverse fratture dovute forse a un investimento e dei pallini di piombo, ricordo di qualche incontro con i cacciatori. Anche per una serie di complicazioni sono stati necessari diversi interventi chirurgici, ma nel giro di 4 mesi si è ristabilita completamente ed è stata rimessa in libertà.

Questo video racconta la sua storia straordinaria:


· 0 commenti
Read More......

6 ottobre 2013

Il vecchietto e l'etilometro - Video divertente


La polizia serba ferma un anziano signore visibilmente sbronzo e gli intima di fare l'alcool test, soffiando all'interno dell'apposito strumento. Dopo numerose sollecitazioni, la reazione del vecchietto, ubriaco fradicio, è tutta da ridere, tanto che gli stessi agenti non si trattengono:


· 0 commenti
Read More......

29 settembre 2013

Lo Yoga e la pulizia del naso


Lavaggio e pulizia nasale Yoga con Jala NetiQuando mi è stato proposto per la prima volta, devo ammettere che ero veramente scettico, ma mi sono dovuto ricredere fin da subito, in quanto ho riscontrato immediati benefici a livello di respirazione, attenuando anche la regolarità del mio cronico mal di testa da week end. Sto parlando della pratica yoga Jala Neti, ovvero la pulizia del naso o "irrigazione nasale".


Questa attività millenaria di lavaggio nasale consiste nel far passare una soluzione di acqua e sale da una narice all'altra, rimuovendo così impurità, muco ed i contaminanti e gli allergeni respirati ogni giorno.
Si utilizza uno strumento chiamato Lota Neti, una sorta di teiera con un becco lungo e grande quanto una narice, che si va appunto ad infilare dentro di essa; la soluzione salina si prepara diluendo 10 gr di sale in un litro di acqua tiepida, oppure un cucchiaino in mezzo litro di acqua. Una volta riempito il Lota Neti, stando in piedi di fronte ad un lavandino, si piega la testa di lato e si inserisce il beccuccio nella narice superiore. Mantenendo le narici aperte e cercando di non forzare o di ingoiare il liquido, respirando a bocca aperta, la soluzione dovrebbe uscire dall'altra narice con un flusso regolare. La pratica può essere eseguita anche tutti i giorni.


Fra i numerosi benefici della pratica vi sono la prevenzione, la cura ed il trattamento di sinusite, raffreddore, rinorrea, rinite allergica e alitosi.
È stato dimostrato che una soluzione salina lievemente ipertonica (cioè con una concentrazione superiore rispetto a quella fisiologica, pari a 0,9%, cioè circa 9 gr/Litro) è efficace nel trattamento della sinusite. Un'alta concentrazione di sale liquefa il muco più efficacemente ed ha maggiore effetto decongestionante. Tuttavia questa soluzione non si deve discostare troppo dal liquido fisiologico umano, sia per concentrazione salina che per pH. Con soluzioni eccessivamente concentrate (maggiori del 2%) o ipotoniche (minori di 0,9%) si potrebbero accusare dei bruciori alla mucosa nasale. Per tamponare il pH alcuni suggeriscono di aggiungere anche un po' di bicarbonato di sodio.
Il tipo di sale da utilizzare può essere del comune sale marino: quello iodato e quello integrale marino potrebbero in alcuni individui causare sensibilizzazione, in questo caso si utilizzi del sale più puro, come quello ottenuto dalla salgemma. Uno studio ha dimostrato una notevole efficacia nel trattamento della sinusite cronica del sale del Mar Morto


In conclusione, la pulizia nasale è un ottimo rimedio naturale per curare quei problemi respiratori come sinusite, raffreddore, rinorrea o rinite allergica e può aiutare a prevenire il mal di testa cronico da week end; inoltre, permette di aumentare l'olfatto e gustare maggiormente cibi e profumi, quindi consiglio a tutti di provarla, parola di (ex) scettico.


· 0 commenti
Read More......

19 settembre 2013

Il segreto di Kitt in Supercar


Vi ricordate il telefilm anni '80 Supercar, con Michael (interpretato da David Hasselhoff) e la sua inseparabile automobile Kitt, che parlava e guidava da sola senza pilota?

Guardate il video sottostante per farvi una grassa risata su uno dei miti di quando eravamo bambini. Comunque è stato bello crederci fino ad oggi.


· 0 commenti
Read More......

12 settembre 2013

Lo spot del Barcellona con Qatar Airways - Video


Lo spot che pubblicizza la squadra del Barcellona e la Qatar Airways, sponsor commerciale del team, è un vero spettacolo. Protagonisti i calciatori della squadra blaugrana, per certi versi ricorda le pubblicità della Nike di alcuni anni fa. Da vedere assolutamente, anche chi non ama questo sport:


· 0 commenti
Read More......

26 agosto 2013

La solitudine da smartphone


Forse in Italia non siamo ancora al livello degli americani, ma purtroppo ci stiamo avvicinando pericolosamente. Infatti sempre più persone sono oramai diventate "smartphone dipendenti" e non riescono a staccarsi dal display per più di mezz'ora; la sola idea di dimenticarsi a casa il cellulare li terrorizza terribilmente.

Questi soggetti si riconoscono bene ai concerti, quando passano tutto il tempo a riprendere il palco invece di godersi lo spettacolo con gli occhi e con le orecchie, o al ristorante, mentre consultano Facebook in attesa dell'arrivo delle pietanze. Questo brevissimo cortometraggio, dal titolo "I Forgot My Phone", evidenzia esattamente il problema, mostrando come al giorno d'oggi, paradossalmente, chi decide di non dipendere da uno smartphone si ritrova tristemente isolato e solo come gli altri che lo utilizzano:


· 0 commenti
Read More......

2 agosto 2013

L' Esercito di Silvio (senza parole)


L'Esercito di Silvio (e già il nome è tutta una risata) ha dato il meglio di sé ieri durante la lettura della sentenza da parte della Corte di Cassazione, che ha condannato definitivamente Berlusconi. Guardatevi la comica reazione del gruppo, che ovviamente ha male interpretato le parole della Corte:


· 0 commenti
Read More......

25 luglio 2013

Come fare le tortillas messicane


Ricetta per preparare Tortillas Messicane
Le tortillas sono il tipico pane messicano e sono utilizzate per avvolgere carne, insalata, chilli, fagioli, patate, salse ed altro e creare i famosi burritos, empanadas, fajitas o tacos. Ricordano le nostre piadine romagnole, ma sono diverse.


Come preparare le tortillas messicane in casa? La ricetta è molto semplice, basta un po' di farina di mais bianca (detta "masa") o in alternativa la nostra tipica farina 00 (non usare la farina di mais gialla che si utilizza per la polenta), acqua, olio e sale.

Ingredienti per 4 tortillas: 200 gr di farina, 100 gr di acqua, 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale. Durata preparazione: 5 minuti.
Mescolate i suddetti ingredienti in una terrina, fino a quando il composto sarà omogeneo e non appiccicoso, formate una palla e lasciatela riposare 15 minuti.


Prendete 1/4 del composto (circa 75 gr) e stendetelo con un mattarello su una spianatoia di legno (con altra farina per evitare che si appiccichi) o su della carta da forno, fino a formare un cerchio molto sottile di circa 22-25 cm di diametro.
Mettere una grande padella a scaldare sul fuoco e quanto sarà bollente utilizzatela come piastra per cuocere la tortilla, non più di un minuto per lato. Toglietela e farcite a piacimento con carne cotta di maiale e patate, salsa greca o piccante, olive, carne macinata di manzo cotta con fagioli neri, riso, insalata, pomodori, peperoni o altro, senza porre limiti alla fantasia).


· 0 commenti
Read More......

23 luglio 2013

L'amore incondizionato di un cane - Video


Da poco più di un anno ho scoperto la gioia che si prova nel tornare ogni giorno a casa ed essere investito dall'amore incondizionato di un cane, un compagno che attende pazientemente nella sua cuccia e non vede l'ora di rivederti e di abbracciarti, senza sovrastrutture mentali tipiche di noi umani.

Un'estrema dimostrazione è rappresentata da questo video, in cui un soldato rientra dopo sei mesi a casa e sorprende il suo fedele amico, che non fa nulla per nascondere la propria emozione e gioia:


· 0 commenti
Read More......

21 luglio 2013

Urs Althaus si racconta - Video


Urs Althaus, cosa vi fa venire in mente questo nome? Se non mi rispondete entro 10 secondi, significa che dovete andare a rivedervi al più presto "L'allenatore nel pallone", gloriosa ed indimenticabile pellicola anni '80 con protagonisti Lino Banfi nei panni di Oronzo Canà e Urs Althaus in quelli del brasiliano Aristoteles.


In pochi conoscono questo attore, che in Italia è ricordato quasi esclusivamente per la parte del bomber della Longobarda. In realtà la sua vita è stata molto movimentata e grazie a questa piacevole intervista potrete scoprire fatti e curiosità che hanno segnato l'esistenza del nostro "Arì":


Permettetemi di concludere con una delle tante scene cult di quel film, sicuramente una delle mie preferite:



· 0 commenti
Read More......

17 luglio 2013

Rocco e i suoi fratelli (animali)


Si avvicina il tempo delle meritate vacanze, ma allo stesso tempo inizia l'incubo per molti animali domestici, che purtroppo verranno abbandonati senza alcuna pietà, nonostante avessero sognato di passare tutta una vita accanto alla propria nuova famiglia di "umani".
Pensate che nei mesi di giugno, luglio e agosto vi è il massimo picco di abbandoni: si stima ammontino, in tutta Italia, a circa 60.000 nei tre mesi. Ciò equivale a 20.000 al mese, circa 650 cani abbandonati al giorno. Il che significa che, nei tre mesi “caldi”, sul territorio nazionale, si assiste in media a 25 abbandoni del migliore amico dell’uomo ogni ora, un abbandono ogni due minuti.


Per sensibilizzare le persone verso questo problema è sceso in campo anche un mito come Rocco Siffredi, il quale, con una minaccia finale da far impallidire chiunque, ci mostra in questo video il suo amore verso i propri amici cani:



· 0 commenti
Read More......

9 luglio 2013

Sandro Piccinini show - Video


Sandro Piccinini può essere considerato senza ombra di dubbio tra i migliori telecronisti di calcio in Italia, se non il numero uno. Anche lui, come tanti altri, è dovuto partire dalla gavetta nelle televisioni locali, per poi passare a Koper Capodistria ed infine a Mediaset.


Ecco qua sotto uno spezzone di una delle sue prime telecronache, un Arsenal-Tottenham degli anni '80: si nota la voce leggermente differente e più giovanile, una minore sicurezza rispetto ad oggi, ma era già presente il marchio di fabbrica della "sciabolata", una delle sue tante frasi ed espressioni che l'hanno reso celebre assieme a "Incredibile", "Brivido", "Mucchio selvaggio", "Numerooo", "Ecccezzionale", "Filtra il pallone", "Non va!", "Proprio lui!"....e il suo cavallo di battaglia "..la gran botta dalla distanza.... non va! Fischi per lui pubblicità per noi!"

Il secondo video, invece, è un sunto dell'emozione che Piccinini riesce a regalarci ad ogni goal (pardon, rete), anche quando chi segna non è la nostra squadra del cuore. Brividi !
Per la (tele) cronaca, Sandro Piccinini tifa per la Juventus e simpatizza per il Napoli.

Se volete conoscere meglio il personaggio, su Youtube c'è una bella intervista della durata di oltre mezz'ora, altrimenti godetevi la canzone su Sandro Piccinini:





· 0 commenti
Read More......

4 luglio 2013

Come scoprire se un dentista è iscritto all'albo


Come scoprire se è un vero dentista, smascherare falso dentistaEmergono dati allarmanti sull'abusivismo della professione di dentista o di odontoiatra in Italia. Tanto per fare un esempio, si calcola che in Veneto un professionista su quattro eserciti senza autorizzazione.
In che modo possiamo difendere la nostra salute e scoprire un falso dentista?


Andate sul sito della FNOMCeO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri) e fate una ricerca anagrafica, oppure direttamente a questo link; basterà inserire il cognome del medico e la provincia in cui opera per vedere immediatamente se la persona compare nell'albo e scoprire se si tratta di un vero dentista.
Nel caso non fosse presente, il consiglio è di contattare la Federazione per capire se si tratta di un errore o se ci troviamo di fronte ad un eclatante caso di abusivismo professionale da smascherare.

Il procedimento è lo stesso illustrato tempo fa per scoprire un falso medico.


· 0 commenti
Read More......

30 giugno 2013

Calcio a 5 e giocatori in bolla - Video


Pensavo di aver visto di tutto riguardo al calcio e alle sue varianti sul tema, ma evidentemente mi sbagliavo.

Guardate cosa si sono inventati ad Algund, un paese del Sud Tirolo italiano in provincia di Bolzano: una specie di mix tra calcio a 5 e le macchine a scontro del luna park, in cui i calciatori si muovono sul campo all'interno di una bolla trasparente di gomma, per partecipare ad un incontro di "Bubble Football". Molto divertente sia da praticare che da guardare dagli spalti.


· 0 commenti
Read More......

20 giugno 2013

Cosa possono insegnarci i cani - Video


Da circa un anno, giorno dopo giorno, mi sto accorgendo quanto di meraviglioso può trasmettere la presenza silenziosa di un cane al tuo fianco e cosa è possibile imparare, per noi umani, dal suo comportamento.
Come quando, con me a letto con 39 di febbre, Rosemary non volle lasciarmi solo neppure un attimo per andare a fare i bisogni in strada e si sdraiò accanto a me sul letto; oppure trasmettendo gioia con ogni parte del corpo quando torno dal lavoro, o gli abbracci che mi dà con le zampe intorno al collo, semplicemente sussurrando "vuoi uscire?".


Questo simpatico video riassume una buona parte di ciò che il nostro amico è in grado di donarci, senza chiedere mai nulla in cambio:


· 0 commenti
Read More......

18 giugno 2013

Il rigore più assurdo della storia del calcio


Nel 2001 andò in scena lo spareggio promozione tra Termeno e Dro, per salire nella categoria Eccellenza del Trentino Alto Adige. La partita finì in pareggio nei tempi regolamentari e nei supplementari, cosicché si dovette andare ai calci di rigore. Guardate cosa successe:



Il Dro fece prontamente ricorso al Giudice Sportivo per "errore tecnico", in quanto non ritenne valido quel calcio di rigore. Il giudice dette loro ragione in quanto, come si legge dal Regolamento del gioco del calcio,

Il calciatore, che effettua regolarmente il tiro, calcia il pallone che, essendo rimbalzato dai pali o dalla traversa:

a) oltrepassa interamente la linea di porta, tra i pali e sotto la traversa: rete valida.
b) oltrepassa le linee perimetrali, senza che sia segnata una rete: il periodo di gioco ha termine.
c) rimbalza indietro in gioco: il periodo di gioco ha termine.
d) rimbalza indietro in gioco, colpisce il portiere ed oltrepassa interamente la linea di porta, tra i pali e sotto la traversa: rete valida.
e) rimbalza sul terreno di gioco, colpisce il portiere ed oltrepassa le linee perimetrali senza che sia segnata una rete: il periodo di gioco ha termine.
f) rimbalza indietro sul terreno di gioco, colpisce il portiere e resta sul
terreno di gioco: il periodo di gioco ha termine.
g) rimbalza sulla linea di porta, tra i pali e sotto la traversa: L’arbitro deve aspettare fino a che la corsa del pallone sia finita e, se oltrepassa interamente la linea di porta, tra i pali e sotto la traversa, convalida la rete.

Apparentemente la situazione del video sembra ricalcare il punto g), ma in verità è il punto c) che prevale, quindi l'arbitro avrebbe dovuto considerare terminato il periodo di gioco quando la palla è rimbalzata in campo. Francamente non sono molto d'accordo con questa interpretazione. Comunque, come si dice a Firenze, "San Giovanni 'un vòle inganni": la partita fu rigiocata, vinse nuovamente il Termeno e, pensate un po', sempre ai calci di rigore.


· 0 commenti
Read More......

16 giugno 2013

Traghetto low cost per la Sardegna


E' notizia di pochi giorni fa che l'Antitrust ha multato 4 società di navigazione (Moby, Snav, Grandi Navi Veloci e Marinvest) per avere creato un vero e proprio cartello sui prezzi dei biglietti (relativamente ai traghetti con rotta verso la Sardegna), con aumenti ingiustificati che arrivano fino al 65% rispetto all'anno precedente.

Quest'anno le cose non vanno meglio ed i costi sono rimasti pressoché gli stessi. Per far fronte alla crisi turistica in Sardegna, dovuta in buona parte anche a questi prezzi esorbitanti per raggiungerla, alcuni volenterosi imprenditori sardi, esasperati da questa situazione, hanno messo in piedi un lodevole progetto che permette ai viaggiatori di risparmiare almeno il 30% sul biglietto del traghetto, creando una compagnia di navigazione ad hoc attraverso il noleggio di una nave.


Il traghetto è prenotabile dal sito Goinsardinia.it, sia singolarmente che abbinata alle offerte delle strutture (hotel, residence, campeggio, agriturismo, ecc.) e collega Livorno e Civitavecchia con Olbia.
Speriamo che questa iniziativa abbia il successo che merita (sembra che l'inizio sia molto promettente), perché non è possibile negare a turisti e residenti la possibilità di visitare questa meravigliosa isola che tutto il mondo ci invidia.


· 0 commenti
Read More......

6 giugno 2013

Windows 7 ed aggiornamenti bloccati, come risolvere


Windows 7 non si aggiorna, errore 80246008Da un po' di tempo, il mio notebook con Windows 7 non era più in grado di scaricare gli aggiornamenti da Windows Update. Ieri sono entrato nel Pannello di Controllo --> Sistema e Sicurezza e con mia sorpresa ho notato che erano disponibili ben 80 aggiornamenti ma, come ne ho chiesto lo scaricamento e l'installazione, la procedura si è bloccata riportando l'errore 80246008.


L'errore indica che il servizio BITS (Servizio di trasferimento intelligente in background) non sta funzionando bene. Per risolvere il proble
ma, bisogna cliccare su Start --> Pannello di Controllo --> Sistema e manutenzione --> Strumenti di amministrazione --> Servizi
Cercare la voce "Servizio di trasferimento intelligente in background" e, se disabilitata, impostarla in avvio automatico. Nel mio caso, invece, la voce era proprio mancante, forse a causa di qualche virus o malware.
Ho risolto scaricando questo file che ripristina il servizio BITS nel registro di sistema. Doppio click su di esso e riavvio del sistema.
Come per magia, gli aggiornamenti da Windows Update sono ripartiti.


· 1 commenti
Read More......

30 maggio 2013

Piccoli saltatori in alto crescono in Kenya


E' proprio vero che dal punto di vista atletico i neri sono una razza superiore: guardate che balzi riescono a compiere questi ragazzi durante una gara di salto in alto organizzata in Kenya, staccando da terra frontalmente e a piedi nudi, senza neppure un materasso al di là dell'asticella. Impressionante, siamo intorno ai 2 metri:


· 0 commenti
Read More......

24 maggio 2013

I migliori spot Nike sul calcio


La Nike ha sempre creato spot televisivi molto particolari, alcuni dei quali sono rimasti nella storia. Mi riferisco a due pubblicità legate al calcio, nella quale recitavano campioni del calibro di Ronaldo, Romario, Maldini, Cantona e tanti altri.

Ecco qua sotto i due spot, quello girato nell'aeroporto con la nazionale brasiliana e quello ambientato nell'arena romana contro i mostri, ve li ricordate? Quale preferite?






· 0 commenti
Read More......

21 maggio 2013

Telecomando per gestire le donne


Questa immagine del telecomando per gestire le donne è vecchiotta, ma non tutti la conoscono. Mi permetto di riproporla perché è troppo simpatica, anche se un po' maschilista.
Sono sicuro che la maggior parte degli uomini farebbe carte false per avere un oggetto del genere che funzioni! :)





· 0 commenti
Read More......

6 maggio 2013

Un silenzio tombale garantito


Da oggi l'Italia risparmierà 300.000 euro all'anno, in compenso avremo garantito un silenzio tombale su tanti segreti di Stato:


· 0 commenti
Read More......

30 aprile 2013

Ognuno ha la risposta che si merita


Se è vero che tanti italiani sono sempre più indifferenti alla politica ed al teatrino che le gira intorno, fortunatamente esiste ancora un elevato numero di persone che per carattere non vuole nascondere la testa sotto la sabbia e risponde per le rime, spesso mettendoci la faccia, all'arroganza e all'ipocrisia di certi personaggi.


Di seguito lo screenshot dei dei messaggi su Twitter o Facebook postati rispettivamente da Maurizio Gasparri, Bruno Vespa e Alessandro Sallusti, sotto ai quali vi è la pronta replica da parte di alcuni utenti, diventati in poco tempo dei veri idoli in rete, semplicemente per aver avuto il coraggio di scrivere ciò che la maggior parte pensa:



· 0 commenti
Read More......

24 aprile 2013

Drungli, generatore di avventure low cost


Idee per voli low cost, motore ricercaSiete a corto di idee per il vostro prossimo viaggio ed i soldi, come al solito, scarseggiano?
Allora non potete che affidarvi a Drungli, uno spartano motore di ricerca per voli low cost che si autodefinisce "generatore di avventure per persone spontanee".


Inserendo la città ed una data di partenza (volendo si può scegliere anche una flessibilità di +/- 3 giorni o cercare in tutto il mese), Drungli segnalerà le destinazioni possibili elencandole a partire dal prezzo più basso. In seguito, dopo aver selezionato l'andata, sarà possibile scegliere una data di ritorno, questa volta ordinata temporalmente ma con il relativo prezzo ben evidenziato.

Drungli ricerca solamente tra le più importanti compagnie low cost,
come ad esempio Ryanair, Easyjet, Vueling, Volotea, AirBerlin, Transavia e molte altre.


· 0 commenti
Read More......

19 aprile 2013

Buono sconto Gardaland 2013


Coupon Buono sconto Gardaland 2013Se qualcuno di voi ha in previsione per la primavera o l'estate 2013 di recarsi a Gardaland per una giornata di puro divertimento, segnalo l'iniziativa che permette, presentando il buono sconto alla cassa, di risparmiare 7,5 euro a persona.


In pratica dovrete stampare questo coupon, compilarlo con il numero di persone e la vostra email e presentarlo alla cassa; ciascun visitatore pagherà il biglietto 30 euro invece che 37,5 euro.
Il buono è valido fino al 3 novembre 2013, festività incluse.

Sono stato un paio di volte a Gardaland e francamente non mi ha mai deluso.


· 0 commenti
Read More......

17 aprile 2013

Medley acapella dei Pentatonix - Evoluzione della musica


Vi ricordate i Neri per Caso, il gruppo italiano che cantava "a cappella" divenuto famoso a metà degli anni '90? Beh, ai Pentatonix probabilmente non legano nemmeno le scarpe.

Ascoltatevi questo medley di brani, che rappresentano l'evoluzione della musica degli ultimi 1000 anni.


Per chi non conoscesse tutte le canzoni, ecco la lista con autori e titoli:


11° secolo - Salve Regina
17° secolo - Canon in D - Pachelbel
19° secolo - Symphony No. 5 - Beethoven
1910/20 - Danny Boy - Frederic Weatherly
Anni 20- Old Man River - Jerome Kern & Oscar Hammerstein II
Anni 30 -Minnie The Moocher - Cab Calloway
Anni 40 -Boogie Woogie Bugle Boy - The Andrew Sisters
Anni 50 - I Walk The Line - Johnny Cash, La Bamba - Ritchie Valens
Anni 60 - Stand By Me - Ben E King, Barbara Ann - Beach Boys, I Want To Hold Your Hand - The Beatles, Respect - Aretha Franklin
Anni 70 - ABC - Jackson 5, Bohemian Rhapsody - Queen
Anni 80 -Celebration - Kool & The Gang, Don't Stop Believin' - Journey, Thriller - Michael Jackson
Anni 90 - Can't Touch This - MC Hammer, ...Baby One More Time - Britney Spears, Say My Name - Destiny's Child, I Want It That Way - The Backstreet Boys
Anni 2000/10 - Hey Ya! - Outkast, Drop it Like Its Hot - Snoop Dogg, Crazy - Gnarls Barkley, Hips Don't Lie - Shakira, Single Ladies - Beyoncé, I Kissed A Girl - Katy Perry, Bad Romance - Lady Gaga, I Gotta Feelin - Black Eyed Peas
Anni 2010 e seguenti - Baby - Justin Bieber, We Found Love - Rihanna, Some Nights - Fun, Somebody That I Used To Know - Gotye, Gangnam Style - Psy, Call Me Maybe - Carly Rae Jepsen


· 0 commenti
Read More......

10 aprile 2013

La finta poltrona - Candid Camera


Immaginate di entrare in un bar e di andare a sedervi su una comoda poltrona. Il resto della storia lo scoprirete guardando il seguente video, ideato da Rich Ferguson detto "The Ice Breaker":




· 0 commenti
Read More......

7 aprile 2013

Maurizio Pallante e la Decrescita Felice - Video illuminante


Conoscevo e stimavo già da tempo Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la Decrescita Felice, ma ascoltare dal vivo la sua conferenza di qualche giorno fa, organizzata dal Movimento 5 Stelle di Firenze, è stato veramente illuminante e costruttivo.


Forse in pochi sanno cosa sia davvero la "decrescita felice" e in questo senso i media fanno assoluta disinformazione, dipingendola come una rinuncia alla bella vita di persone tendenzialmente taccagne. Nulla di più falso, è esattamente il contrario.
La decrescita felice è una filosofia di vita, che si scontra con la visione degli economisti che vedono nella crescita del PIL la soluzione a questa crisi; purtroppo è proprio questa ricerca della crescita infinita che ha portato alla recessione. Ecco qua sotto il video della serata, che consiglio a tutti di ascoltare:


· 1 commenti
Read More......

3 aprile 2013

Francesco Totti, Re di Roma - Video


Quando si parla di giocatori del calibro di Totti, Del Piero o Baggio, bisognerebbe sempre mettere da parte la propria fede calcistica per ammirarne senza pregiudizi le gesta in campo.


Ecco dunque un meraviglioso video del nostro capitano, che riassume in pochi minuti l'immenso repertorio e la classe cristallina di uno dei più grandi giocatori italiani di tutti i tempi:


· 0 commenti
Read More......

29 marzo 2013

Carcere Vs Ufficio, dove si vive meglio ?


Meglio il lavoro o la prigione? Le differenze tra ufficio e galeraLa crescente voglia della gente di maggior tempo libero, attraverso il downshifting od il telelavoro, si può riassumere in questo simpatico, ma tragicamente vero, confronto tra la vita trascorsa in carcere e quella passata dentro l'ufficio.

In fin dei conti, la differenza è veramente minima:


GALERA= trascorri la maggior parte del tempo in una cella di 2x3 metri
UFFICIO= trascorri la maggior parte del tempo in una postazione di 2x2 metri

GALERA= ricevi 3 pasti al giorno
UFFICIO= hai soltanto una pausa per un unico pasto e devi anche pagarlo

GALERA= per buona condotta ricevi giorni liberi
UFFICIO= per buona condotta ti ricompensano con più lavoro

GALERA= il sorvegliante apre e chiude tutte le porte per te
UFFICIO = devi portare un tesserino e aprire e chiudere tutte le porte da solo

GALERA= puoi guardare la televisione e fare giochini
UFFICIO= se guardi la tv e fai giochini ti licenziano in tronco

GALERA= hai il tuo gabinetto personale
UFFICIO= devi condividere il gabinetto con altri

GALERA= puoi ricevere visite da amici e parenti
UFFICIO= con la famiglia e gli amici non ci puoi nemmeno parlare

GALERA= tutto è pagato coi soldi dei contribuenti e per questo non devi nemmeno lavorare
UFFICIO= le spese sono a tuo carico e ti tolgono i contributi dallo stipendio per pagare i carcerati

GALERA= hai del personale di sorveglianza
UFFICIO= qui vengono chiamati "manager"

GALERA= vivi sempre nello stesso posto senza perdere tempo in spostamenti
UFFICIO= auto, moto, bus, treno, ecc.ecc. 2 ore di viaggio infernali

GALERA= condanna massima : 30 anni
UFFICIO= condanna minima: 40 anni


· 0 commenti
Read More......

25 marzo 2013

La bambina ed il cane - Video divertente


E' quasi impossibile riuscire a non ridere guardando questo video, in cui una bambina di pochi mesi sghignazza alla vista del proprio cane impegnato nel mangiare le bolle di sapone:


· 0 commenti
Read More......

20 marzo 2013

Parlamentare? Per voi facciamo tutto!


Nonostante la cosa fosse già nota, fa comunque scalpore il servizio andato in onda durante la trasmissione "L'Ultima Parola", nel quale un giornalista si è finto un nuovo parlamentare appena eletto ed è andato in giro per i negozi di Roma alla ricerca di convenzioni speciali per gli "onorevoli".

La varietà di offerte e la scandalosa disparità di trattamento rispetto a noi comuni mortali non può certo lasciare indifferenti:


· 0 commenti
Read More......

18 marzo 2013

Fonts gratis per Windows


Avete bisogno di un po' di fonts gratis per arricchire un progetto grafico, per creare i titoli di un video o per qualunque altro motivo?

Provate Tipografias, un sito web che contiene quasi 10.000 caratteri TTF (True Type Font) scaricabili gratuitamente e pronti per essere installati su Windows.


Per una ricerca più rapida, oltre ad essere ordinati in maniera alfabetica, i font sono divisi per categorie ed è disponibile un'anteprima per ciascun tipo.


· 0 commenti
Read More......

13 marzo 2013

Come sturare i lavandini intasati


sturare lavandino otturato metodo naturale, scarico doccia, bidet intasatoNon è un caso che l'articolo più letto e commentato di questo blog sia relativo a come sturare il water intasato. I problemi degli scarichi affliggono giornalmente le nostre abitazioni, tanto che è veramente difficile trovare un idraulico a corto di lavoro e con il portafoglio vuoto.


Oggi invece voglio proporvi una soluzione naturale per liberare lo scarico del lavandino del bagno o della cucina, per sturare un bidet otturato o per sgorgare un piatto doccia intasato, senza utilizzare quei dannosi prodotti chimici che rischiano di distruggervi l'impianto ed che inquinano l'ambiente.

Procuratevi mezzo bicchiere di sale fino e mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio e buttateli nello scarico otturato, avendo cura di rimuovere prima l'eventuale acqua stagnante. Mettere poi a bollire due bicchieri di aceto e versate il liquido caldo nello scarico. Sentirete come "friggere", a causa della reazione chimica tra i componenti. Lasciate agire un quarto d'ora, mentre per gli scarichi più ostinati anche tutta la notte, poi fate scorrere acqua calda in abbondanza, eventualmente aiutandovi con lo sturalavandini a ventosa.

Fatemi sapere se avete ottenuto risultati lasciando un commento.


· 1 commenti
Read More......

7 marzo 2013

Dis-Onorevoli ignoranti


Uno dei motivi del successo del Movimento 5 Stelle risiede anche nel fatto che gli italiani si sono rotti le scatole di pagare lauti stipendi parlamentari a personaggi del calibro di Eraldo Isidori, eletto nelle liste della Lega Nord e componente della commissione giustizia. Non è un caso che questo partito alle ultime elezioni abbia perso oltre la metà dei voti ottenuti nel 2008.
Guardatevi l'intervista di Sabrina Nobile de Le Iene a questo grande statista e poi fate le vostre considerazioni:


Potete vedere il video in alta qualità sul sito del Le Iene.
Per chi se la fosse persa alcuni anni fa, consiglio di vedere l'intervista ai politici ignoranti fuori dal Parlamento.


· 0 commenti
Read More......

5 marzo 2013

Indovina il personaggio che sto pensando


Qualcuno di voi forse conoscerà già Akinator, uno stupefacente software online che ci invita a pensare ad un personaggio, vero o di fantasia, e successivamente, ponendoci una serie di domande a cui noi dovremo rispondere solo SI o NO, riesce ad indovinarlo in non più di 15-20 passaggi.


Potete scegliere nella vostra testa la persona più impensabile, ma purtroppo per voi Akinator la indovinerà al 99%.

Non ci credete? Provatelo e rimarrete a bocca aperta.


· 1 commenti
Read More......

26 febbraio 2013

Ebook gratis per ragazze in crisi economica


Sono sempre più numerose le ragazze che, dopo aver abbandonato il tetto familiare per ottenere una meritata indipendenza dai genitori, complice la crisi economica, si barcamenano tra lavori saltuari o a tempo determinato, studi universitari da terminare e affitti rigorosamente da pagare.
Per aiutare questa generazione in difficoltà, la scrittrice Sara Lorenzini ha pubblicato un libro dal titolo Manuale di sopravvivenza per ragazze in crisi (economica), il quale, per compiacere i suoi propositi, è da poco scaricabile gratuitamente in formato ebook, con estensione epub.


Il libro fornisce molti consigli pratici per risparmiare, tendenzialmente rivolti al genere femminile, ma con una validità generale. Ogni capitolo è caratterizzato da una "missione": spesa alimentare, coupon, riciclo e riuso creativo, baratto, shopping, mercatini e molto altro ancora, che vi aiuterà a spendere meno su viaggi, telefonia, trasporti e bollette, sulla spesa nei supermarket e anche sulla vita di coppia, con tanti suggerimenti per giornate e serate particolari che non richiedono spese eccessive.

Io ho fatto il download dell'ebook gratuito da Ibs, essendo già registrato, ma potete trovarlo sempre a costo zero sia su La Feltrinelli che su Amazon.


· 0 commenti
Read More......

22 febbraio 2013

Il canale Youtube de La Cosa di Beppe Grillo


Ecco qua il canale di Youtube con la diretta streaming de LA COSA, utile qualora il sito Beppegrillo.it fosse down e non raggiungibile:




· 0 commenti
Read More......

14 febbraio 2013

Raphael, non un signor Rossi qualunque


In pochi conoscono in Italia Raphael Rossi, da pochi giorni diventato presidente di Iren Emilia su indicazione del MoVimento 5 Stelle.

Per conoscere l'autorevolezza del personaggio, che per fortuna si distingue positivamente nell'Italia dei corrotti, leggetevi prima questo articolo di Marco Travaglio, poi ascoltatevi questo video in cui, da esperto del settore qual è, ci spiega come sia possibile raggiungere velocemente alti livelli di raccolta differenziata, quali vantaggi economici ed ambientali ne derivino e perché molti comuni siano reticenti nel farlo:



· 0 commenti
Read More......

11 febbraio 2013

La profezia sui Papi di Malachia - Video


 Le improvvise dimissioni odierne da pontefice di Papa Benedetto XVI, il cui vero nome è Joseph Ratzinger,  hanno freneticamente riportato d'attualità le profezie riguardanti l'ultimo Papa della storia e la fine della Chiesa cattolica. Avete per caso mai sentito parlare della famosa "Profezia di Malachia"?

In pratica, nel XII secolo San Malachia profetizzò chi sarebbero stati i prossimi 112 Papi della Chiesa Cattolica, indicando per ciascuno di essi una breve frase descrittiva. Tuttavia, solo nel XVI secolo fu pubblicato il testo.


Le profezie su Papi di San Malachia sono piuttosto inquietanti, in quanto il Papa attuale Benedetto XVI sarebbe, a seconda delle interpretazioni, l'ultimo od il penultimo della serie, prima che, forse, accadano fatti sconvolgenti su Roma e sulla Terra in generale.

Qua sotto trovate la puntata di Voyager che spiega nel dettaglio tutta la questione delle profezie di Malachia, rispolverando dubbi e certezze. La cosa che mi lascia maggiormente perplesso è la straordinaria coincidenza temporale con la profezia dei Maya, con quella della monaca di Dresda e con quelle di Nostradamus.



· 0 commenti
Read More......

10 febbraio 2013

Storia del Movimento 5 Stelle


Un bellissimo video che racconta, tra animazioni e dati, come è nato il Movimento 5 Stelle e che cosa propone per cambiare finalmente la nostra Italia.
Diffondete il link tra i vostri amici, da adesso al 25 Febbraio tutti devono avere la possibilità di conoscere e votare, se lo ritengono giusto, il Movimento.


· 0 commenti
Read More......

7 febbraio 2013

Finocchio, mettila fuori !!!


Una notizia divertente e curiosa risalente ad paio di anni fa che mi era sfuggita: durante un incontro del campionato Primavera tra Bologna e Parma, ad un certo punto l'allenatore dei rossoblu Magnani, vedendo un proprio giocatore infortunato a terra, ha urlato ripetutamente ad un giocatore avversario che aveva il pallone tra i piedi "Finocchio, mettila fuori !", in modo che si interrompesse il gioco e potessero entrare i soccorsi in campo.
L'arbitro Donati, senza sentire ragioni, ha espulso l'allenatore Magnani per offese ad un tesserato avversario.


Fin qua, nulla di strano, se non fosse che Finocchio è il cognome del giocatore avversario!
Francesco Finocchio per la precisione, è infatti un attaccante del Parma, peraltro da tempo nel giro delle nazionali di categoria. Classe 1992, casertano di nascita: Magnani si stava rivolgendo a lui chiamandolo per cognome. "E cos'altro avrei dovuto fare?", ha raccontato a fine gara, commentando una situazione kafkiana. Lo stesso arbitro Donati, il quale non si era accorto che nella distinta a lui consegnata prima dell'ingresso in campo compariva proprio Finocchio, resosi conto dell'errore, aveva poi spiegato che sarebbe stato morbido nel referto. L'espulsione, però, era già stata comminata, il guaio compiuto, la figuraccia fatta. Il referto, e la decisione del Giudice sportivo Battaglia di non squalificare il tecnico, hanno però rimesso le cose a posto.


Come ho raccontato anni fa in questa canzone, è proprio dura la vita dell'arbitro...

Fonte: Sky Sport


· 0 commenti
Read More......

4 febbraio 2013

Programma antifurto per rintracciare un pc rubato


Antifurto notebook, software gratis computer portatileSempre più frequentemente sento parlare del furto del computer portatile, magari lasciato incautamente in automobile o in treno, oppure portato via da casa o addirittura dal luogo di lavoro assieme al resto della refurtiva. Purtroppo in questi pc la maggior parte di noi conserva documenti importanti, fotografie e ricordi che da soli valgono di più del prezzo, comunque oneroso, del computer stesso.


Se l'atto criminoso è già stato compiuto, potete solo sperare che le forze dell'ordine riescano a recuperarlo in mezzo a gioielli e carte di credito, magari a seguito di un blitz. Se invece il laptop è ancora in vostro possesso, vale più che mai il detto "prevenire è meglio che curare".
Infatti, in soli 5 minuti potete installare sul pc il programma gratuito Prey, un software antifurto che aumenterà di molto le possibilità di ritrovare il computer rubato. Prey agisce in background ogni volta che accendiamo il pc e si attiverà nel momento in cui, tramite il nostro pannello di controllo sul sito web, dichiareremo la scomparsa o il furto. A questo punto Prey, nel caso in cui il ladro poco furbo dovesse connettersi ad internet con il nostro notebook, ci invierà via email una serie di informazioni sulla rete utilizzata per il collegamento, le coordinate approssimative, una foto dell'utilizzatore scattata con la webcam integrata ed altro ancora, tutto all'insaputa del malintenzionato. Grazie a questi dati, sarà molto più facile per le forze dell'ordine recuperare il vostro pc rubato.

In alternativa, potete provare ZeCop, anch'esso gratis.


· 0 commenti
Read More......

1 febbraio 2013

Invito Tiscali Freelosophy


Invito Tiscali Freelosophy Adsl gratis, inviti email, sconto, offerta
Clicca QUA per ricevere subito un invito Tiscali Freelosophy ed avere lo sconto di 30 euro sulla prima bolletta oppure scrivimi una email ora (leggi sotto).


Da qualche giorno ho attivato a casa un abbonamento Adsl + Voce Tiscali, nello specifico Tiscali Tutto incluso 20 Mb Light, che con 17,95 euro al mese fornisce una linea adsl fino a 20 Mb in download e una linea voce Voip con chiamate illimitate e scatto alla risposta pari a 18 centesimi, oltre a un numero telefonico per essere chiamati sul telefono fisso. Inoltre il modem è in comodato d'uso gratuito.

Nei prossimi giorni vi parlerò della mia esperienza con l'attivazione della linea (tutto sommato positiva), ma adesso voglio condividere con voi lettori una promozione che vi permette di risparmiare 30 euro sul vostro nuovo abbonamento Tiscali.


Tutto quello che dovete fare è CLICCARE QUA per ricevere direttamente l'invito oppure richiedermi via email (scrivendo a salmo69 @ hotmail . com (senza gli spazi) o più semplicemente lasciando un commento a questo articolo) un invito per Tiscali Freelosophy (dal lunedì al venerdì con orario 9-17 vi rispondo nell'arco un'ora, negli altri casi in mezza giornata).
A questo punto cliccate sul messaggio di posta che vi arriverà da parte mia, abbonatevi online a Tiscali (verificando che nel riepilogo dei costi sia presente la voce "Sconto 30 euro Freelosophy")  e potrete usufruire della detrazione di 30 euro, che vi verrà scalato dalla prima fattura.



· 0 commenti
Read More......

30 gennaio 2013

Come trovare hotel economici


Come e dove trovare hotel economici, siti alberghi low costEra da un po' di tempo che non cercavo un hotel da prenotare in internet e così, volente o nolente,  mi sono messo alla ricerca di un servizio che confrontasse tutte le offerte presenti in rete per farmi scegliere quella a mio parere migliore.
In passato mi ero avvalso dell'aiuto di altri motori di ricerca specifici per alberghi, come Trivago o Kajak, ma è noto che ogni giorno nascono sul web nuovi servizi migliori dei precedenti, capaci di fornirci informazioni sempre più dettagliate.


Premesso questo, per le vostre prossime ricerche di camere libere mi permetto di suggerirvi Hotelium. Questo servizio scandaglia un sacco di siti di prenotazione alberghiere, compresi quelli meno noti dove ogni tanto capitano promozioni da prendere al volo. Ho fatto qualche simulazione ed i risultati sono decisamente migliori dei suoi concorrenti, sia per i prezzi che per le informazioni fornite. Ad esempio, è messo ben in evidenza, dove possibile, se la colazione è inclusa e se la cancellazione è gratuita, il numero di camere rimaste, il voto dei viaggiatori e a quando risale l'ultima prenotazione.


Ottimi anche i filtri di ricerca, grazie ai quali possiamo selezionare numero di stelle, zona, optional e caratteristiche, tipologia di hotel, fascia di prezzo, ed ordinare i risultati per prezzo, distanza, valutazione ospiti ed altro ancora. In tempo di crisi, se volete un sito dove trovare hotel economici per risparmiare sulla prenotazione alberghiera, Hotelium fa per voi.


· 0 commenti
Read More......

24 gennaio 2013

Dove vivere con 800 euro al mese


Dove vivere con 800 euro al mese di pensione nel mondo, Pensionati all'esteroMentre il costo della vita in Italia aumenta in continuazione, le pensioni rimangono ferme al palo e così per gran parte degli ultra sessantenni diventa sempre più difficile condurre una esistenza dignitosa.
Per questo motivo negli ultimi anni stiamo assistendo ad un massiccio esodo di italiani verso mete più o meno esotiche dove una pensione da 800 o 1000 euro al mese permetta di trascorrere una vita tranquilla se non addirittura da gran signori, cosa qua da noi impossibile tranne per chi percepisce una pensione che vada oltre i 3.000 euro al mese.


Ecco dunque un articolo, tratto da Panorama, che elenca nel dettaglio pregi e difetti delle mete estere più in voga tra gli italiani, come Isole Canarie, Tunisia, Thailandia, Santo Domingo, Brasile, Kenya, Costarica, Bali o Capoverde. Per ciascuna destinazione si evidenzia il costo della vita, prezzo medio di acquisto ed affitto di case, costo della benzina, di una cena al ristorante e dell'assicurazione sanitaria.


L'articolo è scaricabile cliccando qua. Curioso che sia stato messo a disposizione dalla rassegna stampa dell'Inps; forse si rendono conto ed in un certo senso ammettono che con certe pensioni vivere in Italia è proprio un'utopia e che solo emigrando è possibile vivere bene con mille euro al mese.


· 4 commenti
Read More......

22 gennaio 2013

Il costo dei prodotti in Germania - Video


In questi ultimi giorni sta spopolando su internet, grazie ad una massiccia condivisione su Facebook, il video di un italiano all'interno di un supermercato in Germania.
Al di là dell'atteggiamento ironico del protagonista, che a molte persone potrebbe risultare anche un po' antipatico, e tralasciando le offese gratuite all'italiano medio con il sedere flaccido, il video indiscutibilmente dimostra come certi luoghi comuni siano da sfatare.


Infatti si è sempre sostenuto che i tedeschi guadagnino quasi il doppio degli italiani ma che i prezzi dei prodotti siano il doppio di quelli praticati in Italia, con conseguente equiparazione del costo della vita.

La realtà è che in Germania gli stipendi netti sono molto più alti che Italia ( ecco alcuni esempi: Maestro elementare: 38.000€, Autista di autobus: 28.000€, Meccanico di automobili: 30.000€, Muratore: 30.000€, Operaio specializzato: 29.000€, Cuoco: 30.000€, Caporeparto: 40.000€, Ingegnere: 45.000€, Bancario: 40.000€, Segretaria: 28.000€, Commessa: 24.000€, Operaio generico: 21.000€) mentre il costo dei prodotti è uguale o minore rispetto a quanto praticato da noi, ergo in Germania la vita costa molto meno.


Chissà se i tedeschi baratterebbero una parte del loro stipendio con le nostre bellezze naturali, la nostra storia e la nostra cultura? Mar Mediterraneo, Dolomiti, laghi, buona cucina, campagna, isole, arte e archeologia sono cose che non hanno prezzo.


· 0 commenti
Read More......

14 gennaio 2013

L' ultimo treno - Elezioni politiche 2013


Mi auguro che tanti elettori decideranno di salire su questo treno a 5 Stelle il 24 e 25 febbraio, dato che tutte le altre locomotive, purtroppo, ci porteranno sul solito binario morto:




· 2 commenti
Read More......

9 gennaio 2013

Come è fatto o Factory Made su DMAX


Tra le centinaia di canali televisivi spuntati nell'etere con l'avvento del digitale terrestre, alcuni meritano una menzione particolare per gli interessanti programmi che trasmettono. Uno di questi è sicuramente DMAX, canale 52 del DTT, che ha nel suo palinsesto la serie "Factory Made", che in precedenza si chiamava "How it's made" o "Come è fatto".


Il programma, ovviamente tradotto in italiano, spiega con immagini e parole, come fosse un documentario, in che modo vengono realizzati nelle fabbriche gli oggetti di uso quotidiano, dal chiodo al cd, dalla borraccia al sassofono, dal wurstel alla carta d'alluminio, dal coltellino svizzero al sapone.
Ogni volta che guardo un episodio, della durata di circa 20 minuti, rimango per tutto il tempo a bocca aperta come un ebete, sbalordito davanti alle tecniche produttive dei singoli articoli e al sapere cosa si muove dietro ad un oggetto apparentemente semplice e dall'utilizzo giornaliero dato ormai per scontato.


Se volete vedervi alcuni episodi, su DMAX trovate la quarta serie di Factory Made, mentre andando su Youtube e digitando Come è fatto vi appariranno decine di altri episodi delle serie precedenti. Buona visione!


· 0 commenti
Read More......

7 gennaio 2013

Autostop online e carpooling con Blablacar


Carpooling, carsharing, autostop online, trovare un passaggioSe è vero che il 2013 sarà peggio del 2012 dal punto di vista economico, sarà necessario organizzarsi ed ottimizzare le spese. Tra quelle che maggiormente impattano sul bilancio familiare, ci sono i trasporti e gli spostamenti, complice il caro benzina, i costi per l'assicurazione e la manutenzione dell'automobile.

In una società sempre più formata da singoli individui isolati, terrorizzata dalla paura del vicino di casa, anche l'autostop e la condivisione dei mezzi di trasporto sono andati morendo, ma per fortuna grazie al web è possibile instaurare nuovi rapporti di fiducia che mirino al risparmio e allo sfruttamento comune dei percorsi che, per diletto o per lavoro, ogni giorno siamo costretti a fare.


Uno di questi servizi è Blablacar, una community dove è possibile offrire o trovare un passaggio in automobile da persone iscritte e di cui sia stata verificata l'identità, onde eliminare eventuali rischi derivanti dall'anonimato.
Come funziona? Se siete in procinto di spostarvi in macchina, potete offrire un passaggio, indicando luoghi di partenza ed arrivo, orari, eventuali tappe intermedie, numero di posti disponibili e fissando un prezzo.
 Al contrario, se cercate un passaggio, inserite nel motore di ricerca da dove volete partire e dove volete arrivare, il giorno e l'orario. Ad esempio, un passaggio Firenze-Roma costa mediamente sui 15 euro, ben al di sotto di questo spendereste con il treno. Ovviamente, dovrete mettervi in contatto preventivamente con l'altra persona per concordare nei dettagli l'appuntamento.


Ciascun utente può inoltre inserire e specificare una serie di parametri personali che identifichino le proprie esigenze in auto, come ad esempio la presenza o meno di animali, il fumo, il livello di chiacchierata, se gradisce la musica, il tipo di vettura, la propria foto e il proprio account Facebook.
Come avviene per Ebay o Tripadvisor, al termine dell'esperienza le persone possono lasciare un feedback (ad esempio "Viaggio e guida molto piacevole, ottima autovettura, persona simpatica e, tra soste e viaggio il tempo è volato.") che sarà molto utile ai futuri passeggeri o guidatori per tracciare un profilo più preciso dell'eventuale compagno di viaggio.
In conclusione, direi che Blablacar è un servizio molto interessante per risparmiare sui viaggi, recuperare le spese, salvaguardare l'ambiente e fare anche nuove conoscenze.


· 0 commenti
Read More......

2 gennaio 2013

Realizzare un calendario personalizzato gratis per il 2014


Fare un calendario con Photoshop 2013 e 2014, costruire un calendario per bambiniVi piacerebbe creare il vostro calendario 2014 personalizzato, in maniera facile e soprattutto gratis?
Volete regalare un calendario con la vostra foto alla persona amata oppure con l'immagine del vostro bambino ai nonni?


In rete esistono molti servizi gratuiti che permettono di realizzare un calendario in maniera professionale senza doversi per forza affidare ad uno studio di grafica, semplicemente usando il proprio computer ed un po' di creatività. Eccone di seguito elencati alcuni:

  • Waseo - software freeware di circa 2 Mb per creare calendari con diversi layout grafici.
  • Bighugelabs.com - Servizio on line per comporre calendari mensili utilizzando foto di Flickr o prelevandole dal proprio hard disk.
  • Photo print calendar - Ottimo programma gratuito per impaginare calendari da muro. Layout anche in italiano e possibilità di evidenziare le festività e di inserire una foto per ogni mese.
  • Jeffrey’s Photoshop Calendar - Per chi se la cava piuttosto bene con Photoshop, esiste un script da installare sul noto programma di grafica della Adobe per realizzare splendidi calendari. Da provare, seguendo il tutorial.

Buon divertimento con la creazione del calendario personalizzato 2014 !!!


· 2 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.