23 maggio 2014

Video di Beppe Grillo a Firenze - Comizio M5S


Mercoledì sera uno straordinario Beppe Grillo ha concluso il comizio elettorale del Movimento 5 Stelle tenutosi a Firenze in piazza Santissima Annunziata, di fronte a circa 3.500 persone.

Per chi, per sua sfortuna, se lo fosse perso, ecco qua il video integrale della durata di circa un'ora. Vi consiglio di ascoltare attentamente le sue parole, soprattutto la prima mezz'ora, per capire quale sia lo spirito che anima il M5S e le idee che questi ragazzi portano avanti.


· 0 commenti
Read More......

13 maggio 2014

Spaghetti con crema di pomodorini e melanzane


Pasta con crema di melanzane e pomodorini cilieginiIeri sera abbiamo sperimentato una nuova ricetta, pasta con crema di melanzane e pomodorini, improvvisata sul momento anche grazie all'aiuto della rete, e devo dire che il risultato è stato ottimo.


Per 4 persone, prendete una melanzana e tagliatela a dadini, buttateli per 5 minuti nell'acqua bollente e salata, poi tirateli fuori e strizzateli bene (io ho usato lo schiacciapatate).
Mettete i dadini schiacciati dentro un contenitore alto e stretto, aggiungete 20 pomodorini ciliegini tagliati a metà, qualche foglia di basilico, sale, pepe, uno spicchio d'aglio e tritate il tutto con il frullatore ad immersione, fino a quando non otterrete una crema.
Nel frattempo, preparate un soffritto con olio e cipolla e quando quest'ultima sarà imbiondita aggiungete la crema di pomodorini e melanzane e fate cuocere per 5 minuti.

Scolate la pasta (qualunque tipo può andar bene) e mantecatela assieme al sugo per 1 minuto, spolverate con parmigiano o pecorino, dopodiché servite nei piatti.


· 0 commenti
Read More......

7 maggio 2014

Come si fa la raccolta differenziata


Fare in maniera meticolosa la raccolta differenziata dei rifiuti è diventato quasi un lavoro, ma credo che oggi il problema dello smaltimento sia uno dei maggiori pericoli per il futuro del nostro pianeta e che la questione vada affrontata di petto, prima di essere sommersi ed uccisi dalla nostra stessa spazzatura.

A tal proposito, per chi ancora fosse a digiuno di regole, riporto i consigli su come effettuare la raccolta differenziata correttamente:

CARTA

COSA INSERIRE
Giornali, riviste, fumetti;
Dèpliant e pieghevoli pubblicitari;
Libri, quaderni;
Sacchetti per alimenti;
Fotocopie e fogli di carta di ogni tipo e dimensione: dai poster ai foglietti di istruzione dei farmaci;
Imballaggi in cartone ondulato di qualsiasi forma e misura, piegati;
Contenitori e scatole in cartone e cartoncino;
Tetrapak.

COSA NON INSERIRE
Carta e cartoni sporchi o unti;
Tovagliolini e fazzoletti di carta usati;
Nylon, cellophane e carta stagnola;
Copertine plastificate, carta oleata, carta carbone, carta chimica (fax);
bicchieri e piatti di carta;
mozziconi di sigaretta.



MULTIMATERIALE

COME EFFETTUARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Il multi materiale comprende plastica, vetro e alluminio. Si consiglia di sciacquare le bottiglie e i contenitori eliminando i residui alimentari e di schiacciare le bottiglie di plastica per ridurne i volumi. Togliere i tappi dalle bottiglie in vetro.

COSA INSERIRE
Bottiglie, vasetti, barattoli, bicchieri e contenitori in vetro di qualsiasi colore, anche rotti;
Lattine e scatolette in alluminio;
Lattine e contenitori in banda stagnata per alimenti e prodotti di igiene personale;
Tappi e coperchi metallici,
Carta stagnola e vaschette in alluminio;
Stampi per dolci in metallo;
Piccoli oggetti metallici;
Bottiglie e contenitori in plastica;
Confezioni rigide per dolciumi;
Confezioni rigide e flessibili per alimenti;
Flaconi di detersivi, saponi, prodotti per l’igiene;
Confezioni per yogurt e dessert;
Reti per frutta e verdura;
Confezioni in polistirolo per alimenti;
Buste e sacchetti per alimenti;
Vaschette porta uova;
Film e pellicole trasparenti;
Barattoli per alimenti in polvere;
Gusci, barre, chips da imballaggio in polistirolo espanso;
Vasi per vivaisti.

COSA NON INSERIRE
Bicchieri, piatti, posate in plastica;
Tubetti di dentifricio, creme e simili, tubetti per salse;
Barattoli e sacchetti per colle;
Barattoli per vernici e solventi;
Elettrodomestici, mobili, accessori auto;
Canne per irrigazione, guaine e canaline di impianti elettrici;
Bidoni e cestini porta rifiuti;
Giocattoli;
CD e DVD, custodie per CD e DVD, musicassette, videocassette;
Grucce appendiabiti;
Borse, zainetti, sporte, sacconi per materiali edili;
Specchi;
Vetri di finestre;
Tappi di sughero o silicone;
Piatti, tazzine;
Oggetti in ceramica e porcellane;
Cristallo;
Lampadine, lampade al neon;
Pirex, plexiglas;
Pentolini;
Pile e batterie.


ORGANICO

COSA INSERIRE
Avanzi di frutta, ortaggi, legumi, pesce, carne, pasta e riso;
Croste di formaggio, gusci d’uovo;
Pane e frutta;
Alimenti avariati o scaduti (privi della confezione);
Bustine del the o camomilla;
Tovaglioli e carta unta;
Ceneri di caminetto, segatura, paglia;
Fiori recisi e sfalci d’erba;
Foglie secche e resti di potatura.

COSA NON INSERIRE
Pannolini e assorbenti;
Stracci unti o bagnati;
Sassi e metallo;
Nylon e cellophane, vasi in plastica e tutto quello che va inserito nella raccolta di carta e multimateriale;
Pile, vernici.




RIFIUTI INGOMBRANTI E RAEE

COME EFFETTUARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Raee sono rifiuti di tipo particolare e consistono in qualunque apparecchiatura elettrica o elettronica.
Queste apparecchiature contengono una grande quantità di sostanze pericolose (cadmio, mercurio cromo) e molti materiali più o meno preziosi riciclabili (argento, alluminio, ferro). Di solito l'azienda che gestisce i rifiuti provvede al ritiro gratuito a domicilio, previa prenotazione, sia dei rifiuti RAEE sia dei rifiuti ingombranti. Il ritiro deve essere prenotato telefonando ad un numero apposito. È inoltre possibile portare direttamente i RAEE e i rifiuti ingombranti presso il centro di raccolta dell'azienda.

QUALI SONO I RIFIUTI RAEE
Frigoriferi, climatizzatori e televisori;
Computer, apparecchiature foto e video;
Lampade a risparmio energetico;
Nylon e cellophane, vasi in plastica;
Giochi elettronici.

QUALI SONO I RIFIUTI INGOMBRANTI
Mobili, poltrone e divani;
Materassi, suppellettili, ecc.
Sanitari.


INDIFFERENZIATO

COSA INSERIRE
Tutto quello che non può essere differenziato in base allo schema illustrato sopra, compresi gli escrementi di animali (in particolare cani e gatti).
Nel dubbio, è buona norma leggere sempre l'etichetta dell'involucro che stiamo buttando, cercando il simbolo che indica il materiale, ed attenersi alla seguente tabella:
Simboli raccolta differenziata, come fare


· 0 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.