Storia del gruppo musicale Salmo 69


I "Salmo 69" nascono a Firenze nel 1994. Il gruppo viene fondato dai due amici Riccardo C. (voce e chitarra) e Jacopo L. (basso), musicisti alle prime armi ma con tanta voglia di divertirsi. Il nome della band prende spunto da un album dei Ministry, "Psalm 69" (tradotto in italiano), che sembra rappresentare bene il contrasto tra il sacro ed il profano.
Decidono fin da subito di buttarsi sul genere rock-pop-punk semi-demenziale con testi in italiano, escludendo in toto l'esecuzione di cover sia per distinguersi dagli altri ma soprattutto per un'evidente e manifesta incapacità.
Dopo pochi mesi si unisce a loro Vanni P., eclettico musicista capace di suonare bene tutti gli strumenti ma con una momentanea predisposizione verso la batteria.


Si esibiscono per la prima volta a giugno 1994 al liceo scientifico "A. Gramsci" di Firenze. Seguiranno vari concerti, tra cui si ricordano quelli al liceo classico "Michelangelo", al parco di Villa Vogel, al centro sociale Ex-Emerson, al centro sociale presso la palazzina dell'Indiano, a Careggi ed altri locali dell'hinterland fiorentino.
Nel 1995 si unisce al gruppo Mario M., un chitarrista dotato di ottima tecnica, ed i Salmo 69 provano a fare il salto di qualità: partecipano infatti al concorso "Emergenza Rock" e grazie al nutrito numero di fans (circa 200 persone) sempre presenti ai loro concerti (tutti tenuti presso l'Auditorium Flog) riescono a raggiungere la finale, che si svolge al Teatro Tenda di Firenze (oggi ObiHall), arrivando alla fine decimi su circa 150 gruppi partecipanti.

Nel 1996 il gruppo si scioglie per non meglio precisati motivi, mettendo fortunatamente la parola fine ad uno dei più grandi misteri musicali della storia.

Al loro attivo hanno due demo tapes: "Gasp" (1994) e "King Kong era fortissimo a ping-pong" (1995, grazie all'Agenda Sballata per il suggerimento del titolo).

Queste le track list dei due demo tapes:

GASP
Ponzio Pilota
Seghe
La cacca
Zeta
Lupo
Trap
Il pescatore


KING KONG ERA FORTISSIMO A PING PONG
Laura non piangerà
Proverbialmente
Hanno ucciso Cattani
Gatto nero
Sempre più pelato
Son sintetico
Arturo
L'arbitro

Per chi volesse riascoltare uno di questi brani, ecco il videoclip de L'arbitro.


I veri fan ricorderanno anche "Il tromba", "La madre di tutti", "Case chiuse" e "Diabolik", brani mai incisi su nastro ma solo nella memoria di pochi eletti.
Il nome di questo blog rende omaggio al gruppo, affinché rimanga indelebile nel tempo il ricordo dei Salmo 69.


· 1 commenti
Read More......

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.