Related Posts with Thumbnails

8 marzo 2006

Mame, l'emulatore della nostra infanzia!


Vi ricordate quando negli anni '80 fino alla fine degli anni '90 passavamo i nostri pomeriggi ( e non solo quelli) dentro quelle sporche sale giochi piene di fumo oppure quando eravamo rintracciabili 24 ore su 24 al bar della spiaggia sotto la tettoia, invece che a fare il bagno in mare?

Ore ed ore passate con Arkanoid, Super Mario Bros, Space Invaders, Pac Man, Double Dragon, Out Run, Wonder Boy, Tetris e chi più ne ha più ne metta... GAME OVER, 200 lire e si ripartiva!
Che bello... E nonostante la grafica non fosse eccelsa (in alcuni giochi faceva proprio schifo) per noi, figli del Commodore 64, dell'Atari e dello Spectrum Zx, era il non plus ultra.
Ma come tutte le cose belle, con l'avvento delle consolle, anche questo mondo è sparito e le sale giochi hanno tirato giù il bandone.

Ma da alcuni anni a questa parte è possibile rivivere quei momenti magici grazie a MAME, un emulatore di videogames che riproduce i giochi IDENTICI agli originali, ed in più completamente gratuito.
Il programma di per sè non contiene alcun videogame, ma serve solo a far girare le ROMS, ovvero i giochi veri e propri.
L'installazione è abbastanza semplice, in rete potete trovare comunque come fare:

Come installare MAME (dal sito di www.Kemuland.com)

Qui trovate la spiegazione step-by-step, in più ci sono tante ROMS per inizare a giocare.
Con Google invece potete trovare migliaia di siti dove trovare le Roms più fantastiche.

Che dire allora? BUON DIVERTIMENTO!


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


1 commenti:

Eric vanlustbader ha detto...
 

Vero,quante giornate in un paesino tra le montagne passai nei momenti morti incollato ai coinop come MetalSlug e compagni.
L'emulazione ci viene sicuramente in aiuto oggi :)
Certe cosucce resistono alle console nextgen!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.