Related Posts with Thumbnails

27 febbraio 2008

Giorgio Panariello e la signora Italia - Video


Quanto mi fa ridere Giorgio Panariello quando interpreta la signora Italia... è veramente spassoso!

Infatti la signora Italia è la tipica donna toscana di bassa cultura, pettegola ed ignorante, quella che passa le giornate a raccontare i fatti propri e soprattutto quelli degli altri. Ecco il video, insieme ad Antonella Clerici che le (gli) fa da spalla:




Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


5 commenti:

Tiziana ha detto...
 

;O)

Anonimo ha detto...
 

da Daniela
La definizione "Infatti la signora Italia è la tipica donna toscana di bassa cultura, pettegola ed ignorante" è la conclusione a cui arriva chiunque dopo avere visto e rivisto questo spot che ha ben poco di commerciale ma molto di offensivo per l'Italia e per chi porta questo rispettabile nome; non sono rare infatti le signore Italia, per nome e per cognome. Panariello, uomo di spettacolo, poteva benissimo riservare il personaggio alla limitata platea di un teatro, non al mass media televisivo.
Considero quindi offensivo l'uso che egli ne fa e invito gli amici di questo sito ad una riflessione attenta. Non potevca scegliersi un nome comune?

lucrezia ha detto...
 

Ha ragione!
Purtroppo ci si ferma al primo ascolto, all'apparenza. Dovremmo essere tutti più attenti anche a questi aspetti del messaggio pubblicitario. Anche io mi sentirei offesa e Panariello forse non si rende conto che ci sta calcando troppo la mano.
Se qualcuno lo comosce glielo dica.

Lorenza ha detto...
 

Condivido la totale disapprovazione del mettere pubblicamente alla berlina una persona usando un nome che, mi è stato insegnato, è sacro.
Ma si sa come vanno le cose. Panariello si è inventato il personaggio, ma quelli di Wind non ci hanno riflettuto?

Anonimo ha detto...
 

Aspetto che Panariello abbia il buongusto di sostituire il personaggio, altrimenti auspico che l'autorità della pubblicità lo rimuova.
Io mi domando dove sono finite le varie associazioni perbeniste: offebdiamo il nome ITALIA come se fosse una lattina vuota.
Salvino


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.