Related Posts with Thumbnails

21 marzo 2008

13 Aprile: cosa votare in cabina elettorale?


Mai come quest'anno sono stato così indeciso su cosa votare alle prossime elezioni politiche. La crescente ondata di antipolitica ha travolto anche me e pertanto, dopo aver letto tutte le ultime maialate dei nostri politici attraverso i media ed i libri (La Casta) ed esser venuto a conoscenza delle loro pulitissime fedine penali, mi è venuto un comprensibile rigetto per queste persone.

Non nascondo di aver sempre votato per il centro-destra, ma le ultime uscite di Berlusconi e l'atteggiamento sottomesso di Fini, oltre alla splendida candidatura di Ciarrapico, hanno fatto traballare le mie convinzioni. Che fare dunque? Quali alternative?

La coppia Santanchè - Storace non mi convince: tante belle parole, ma da una che frequenta il Billionaire non mi aspetto granchè.
Casini predica bene e razzola male, continuando anche lui a a candidare persone condannate.
Veltroni potrebbe essere una soluzione, ma per principio non posso dare il voto a chi tiene Bassolino nelle proprie liste elettorali.
Di male in peggio con la Sinistra Arcobaleno, dove il rischio è di ritrovarsi ancora una volta gente come Caruso e Luxuria in parlamento.

Penso di non essere la sola persona indecisa sul voto: siamo circa il 25-30%, oltre 10 milioni di italiani che ne hanno piene le tasche di questa politica del niente.
E allora, quando sarò dentro la cabina elettorale il prossimo 13 aprile, avrò 2 possibilità: tapparmi il naso e fare una croce oppure mandare tutti al diavolo e disegnare sulla scheda il solito pene stilizzato che da piccoli si era soliti tracciare con il dito quando i vetri erano appannati.


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


11 commenti:

andrea ha detto...
 

parafrasandoti "Di male in peggio con la Sinistra Arcobaleno, dove il rischio è di ritrovarsi ancora una volta gente come Caruso e Luxuria in parlamento."

mi sembri una persona moderata e molto sagace però non capisco perchè tu definisca "gente come" luxuria, che ha tutta la mia stima possibile e immaginabile che è forse tra i 3-4 che si salvano al colle e caruso che al di là di tutto fa il suo mestiere. Lasciando stare come la penso io, ci tenevo solo a dire pacificamente che fossero tutti come luxuria sarebbe un'italia migliore.

ciao bel blog :)

Riccardo ha detto...
 

Ciao Andrea,
grazie per i complimenti :)

Beh, i famosi "disobbedienti" o "no global" non li concepisco per natura mentre per quanto riguarda Luxuria, al di là delle sue idee e dei suoi gusti sessuali, non tollero di esser rappresentato da uno/una che si permette certe buffonate, anche televisive.
Sicuramente però ci sono persone in Parlamento molto peggiori, anche a destra.

A presto,
Riccardo

Rufino ha detto...
 

L'Italia ha bisogno di uomini veri,non di buffoni!

cdkay ha detto...
 

Io voterò l'unica persona seria e giusta che si vede in questo momento in questo atrio oscuro di politici bastardi! ke pensano solo hai cazzi loro... di pietro mi convince moltissimo...
ma anche bertinotti non scherza...
le idee kiare e precise sono segno di forza! di volere e quindi di potere di cambiare le cose...
io la penso così

Anonimo ha detto...
 

Se dimentichi l'indulto, la spazzatura, le tasse inique, il disastro economico,le liberalizzazioni di Bersani anticipate dall'acquisto da parte delle coop di 147 farmacie(dottori compresi),le figuracce di d'alema in politica estera, l'invio (questo mese) di ulteriori 250 paracadutisti in afghanistan alla faccia delle bandiere della pace ,ecc.ecc. ecco se riesci a scordare tutto questo allora vota Veltroni.


gianf

cecio ha detto...
 

da militante nel Moviment Umanista da moltissimi anni.. ho appena trovato il modo di non andare ad annullare il voto:

http://cecio.krur.com/2008/04/08/cosa-votare-ecco-la-mia-dichiarazione-di-voto/

ovvero la Lista "Per un Bene Comune"

Anonimo ha detto...
 

Se vuoi, puoi votare su www.webarchia.org!
L'hai già visto? Tra l'altro puoi dire la tua, cosa che i politici non ti fanno fare...

Anonimo ha detto...
 

Mi consolo: hai trascritto esattamente il mio pensiero.
Sarà aver letto "La Casta" che ci ha fatto male, o forse sarà aver visto Fini (quanto lo stimavo!) ridotto a comprimario, se non proprio a semplice comparsa, di una campagna elettorale tanto martellante quanto insulsa.

Che cosa voterò davvero, credo che lo deciderò domani dentro al seggio. Forse voterò La Destra solo al Senato, dove sono certa che non raggiungerà la soglia dell'8%, forse disegnerò il cazzetto stilizzato su entrambe le schede. Di sicuro so solo che mi rifiuto di votare PdL...

Un saluto,
Roberta

PS: il test che hai postato sopra l'avevo già fatto, con responso UdC.

Riccardo ha detto...
 

Ciao Roberta,

grazie per la visita :)

P.S. Il cazzetto stilizzato è copyright dei maschietti; le donne di solito cosa disegnavano da piccole sui vetri appannati??? Mistero... :)

Anonimo ha detto...
 

In genere stelline o animaletti.
In effetti, ora che mi ci fai pensare, ero bravissima (si fa per dire) coi dinosauri e mi sa che mi cimenterò con quello... Ora vado a compiere il mio dovere *sigh*

Ciao,
Roby

PS: ah, complimenti per il blog!

Riccardo ha detto...
 

Grazie Roberta :)
Non ci avrei scommesso una lira sui dinosauri!


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.