Related Posts with Thumbnails

16 giugno 2006

Amore, ti regalo la Luna !


Ho letto ieri su Repubblica.it un articolo incredibile.

Quando l'ho letto ho pensato fosse una burla, incece è tragicamente tutto vero.

Stanno vendendo la Luna.
Divisa in lotti di 4 mila metri quandrati, ma la stanno vendendo.

Subito mi sono chiesto: "Ma per avere il diritto di vendere un qualcosa, bisogna esserne il legittimo proprietario, o no?"
"Ma da quando la Luna appartiene a qualcuno?"

Invece è così! Roba da non credere!

Il diritto di vendere terreni nel sistema solare si basa sull'intuizione del californiano Hope, che nel 1980 si accorse di una 'svista' nel Trattato Internazionale Spaziale: il documento infatti stabilisce che "nessun governo può attribuirsi il possesso di territorio spaziale", ma nulla vieta a un cittadino di farlo suo. Così Hope, usando lo stesso potere invocato dai coloni americani del vecchio West, ha stilato una dichiarazione di possesso. E ha dato il via al business.

E così i coniugi inglesi Williams hanno acquistato da Hope enormi quantità di terreno sulla Luna e le hanno rivendute, tramite la loro azienda "MoonEstates", in lotti da 4 mila mq alla modica cifra di 20 sterline cadauno, circa 30 euro. Il tutto nel pieno della legalità.

E chi non spenderebbe 30 euro per un vasto pezzo di terreno sulla Luna?
Io personalmente no, ma in tanti lo hanno fatto e così questa scaltra coppia inglese in 4 anni ha raggranellato la modica cifra di 6 milioni di euro.... 12 miliardi di lire!!!

E Francis Williams, forte dei guadagni fino ad ora ottenuti e a dispetto delle critiche, sembra davvero convinto del suo progetto: "Le persone credono che tutto questo sia bizzarro, ma sarà il fenomeno immobiliare del futuro in tutto il pianeta".

Sono già in vendità pezzi di Marte e di Venere, quindi affrettatevi...

P.S. Tra breve qualcuno si impossesserà anche di ciò che respiriamo, quindi prepariamoci ad acquistare migliaia di metri cubi di aria, potrebbero davvero farci comodo!


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


3 commenti:

Rinaldo Sidoli ha detto...
 

Mi sembra un investimento folle. Meglio una casa sulla Terra.

Dott. Gianfranco D'Elia ha detto...
 

Anche se la comprano...non avrà comunque alcun valore legale! E se per governo intendessimo nessun popolo? Allora questi acquirenti saranna tutti fregati!

Anonimo ha detto...
 

Ma almeno è romantico......


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.