2 aprile 2009

I sequestri dei dirigenti, idea nata in Italia - Video


Quello che sta avvenendo in Francia in questi giorni, ovvero il rapimento ed il sequestro di alcuni dirigenti di aziende (3M, Caterpillar, Sony, PPR, ecc) in cui sono in atto tagli e licenziamenti, è un fenomeno preoccupante.
Al di là delle ragioni dei lavoratori, non credo che questo sia il metodo vincente per risolvere i problemi derivanti dalla crisi mondiale; il fatto poi che alcune aziende abbiano rivisto i loro piani a seguito di questi atti di violenza, crea dei precedenti che invoglieranno molti altri dipendenti a fare la stessa cosa.

Sbaglia però chi crede che questa nuova strategia dei lavoratori contro le aziende sia nata in Francia: nel 1976, in Italia, un famoso ragioniere ed suoi colleghi, esasperati dalle continue vessazioni, decisero di sequestrare il proprio dirigente (Guidobaldo Maria Riccardelli) e di asserragliarsi in una sala cinematografica, costringendo quest'ultimo a visionare a rotazione, per 3 giorni consecutivi, "Giovannona Coscialunga", "L'esorciccio" e "La polizia si incazza" (film peraltro inesistente).
Peccato che al terzo giorno la polizia si incazzò davvero... guardate il video (tratto da "Il secondo tragico Fantozzi"):





Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.