15 dicembre 2009

Bancomat clonati e manomessi, come difendersi


Si moltiplicano ogni giorno i casi di clonazione di carte bancomat ai danni di ignari cittadini, i quali, prelevando denaro contante agli sportelli bancomat manomessi, non fanno altro che consegnare inconsapevolmente i loro dati di accesso a delle bande criminali organizzate provenienti, molto spesso, dall'Europa dell'est.


Per non farsi fregare, la Questura di Firenze (e dunque la Polizia di Stato) ha messo in circolazione un video in cui vengono spiegati e smascherati i trucchi più frequentemente utilizzati dai ladri, come ad esempio l'uso di uno skimmer, di una seconda tastiera o di una microtelecamera. Vediamoli in dettaglio:











Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


0 commenti:


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Related Posts with Thumbnails

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.