Related Posts with Thumbnails

23 maggio 2006

Striscia la Notizia: come contattare i suoi inviati


Sito ufficiale inviati di Striscia la Notizia, indirizzo sito webDa anni sono un telespettatore affezionato di "Striscia la Notizia", in quanto ritengo che sia una delle trasmissioni più utili e divertenti che il piccolo schermo mandi in onda.


Centinaia sono le magagne evidenziate da Striscia, così come non si contano più i servizi sui truffatori con i loro raggiri, sugli sprechi tipici italiani e su un sacco di altre situazioni spesso celate dai poteri forti, che sovente hanno portato all'apertura di indagini da parte della magistratura concluse con degli arresti.


E nell'immaginario collettivo, sono diventati dei piccoli eroi coraggiosi gli inviati di Striscia, che in prima persona, attraverso i loro servizi, permettono a tutti di conoscere la realtà di tante cose.

In rete, quasi tutti gli inviati hanno un sito ufficiale personale.
Ecco i link per visitarli:


Ti ringrazio anticipatamente se condividerai l'articolo su Google+, Facebook o Twitter. Se preferisci, puoi anche linkare il post dal tuo blog o sito web.


11 commenti:

Anonimo ha detto...
 

MOLTO MOLTO UTILE QUESTA TRASMISSIONE.
PERCHE' NON VI OCCUPATE ANCORA DEI DIPLOMIFICI.
VERGONA ITALIANA POI IL GOVERNO SI LAMENTA CHE IN ITALIA CE POCA ISTRUZIONE SFREGGIO AI RAGAZZI CHE FREGUENTANO SCUOLE STATALI.
RAGAZZI DEGLI STATALI(POVERI MA INTELLIGENTI)
RAGAZZI DELLE PRIVATI RICCHI MA IGNORANTI AL CENTO PER CENTO CREDETEMI)
NON RIESCO A CAPACITARMI COME MAI NON SI RIESCE
A FERMARE QUESTA PIAGA. ABBIAMO FEMATO LE BRIGATE ROSSE, ABBIAMO PRESO LATITANTI DI CALIBRO MONDIALE, E NON SI RIESCE A FERMARE QUESTA MACCHINA DI SOLDI PRESI A STROZZO SULLE FAMIGLIE. COME MAI COME MAI. A VOLTE MI SORGE UN DUBBIO.....................?

Anonimo ha detto...
 

spero che finisca qesta storia strana,ma il dubbio mi sorge anche a me.

Anonimo ha detto...
 

chiedo un vostro parere con le assicurazioni al sud (canpania)dopo 30 anni che sono assicurato ,danno la disdetta?mi dicono che pago poco ,euro 450.00 annuo ,con la conpagnia ina assitalia ,e mai possibile che il governo non vede , che le angenzie assicurative ,fanno i loro comodi,poi dicono che ci sono inbrogli al sud.e certo lo vogliono loro. a partire dal governo, che non si ideressa, anche dei minimi particolari,ora devo pagare tre volte la cifra medesima,con questo voglio dere , che i responzabili facciano qualcosa.uno che paga onesto per tati anni poi ci si chiude la porta , a chi devo rivolgermi se non a voi che siete la bocca della verita , grazie.

Anonimo ha detto...
 

salve fabio e mingo sono un uomo di anni 50 non sposato e vivo con mia madre anziana mi ritengo una persona modesta avrei tante cose da accennarvi ne sarei contento se mi rispondesse in attesa franco lasorsa

Anonimo ha detto...
 

Ciao Amici di Striscia !!! Mi chiamo Sergio e vi scrivo dalla Sicilia.
Faccio parte di una grossa S.P.A che da anni opera nel campo della nautica costruendo yacht di milioni di euro, da 2 anni a questa parte si sono evidenziate le problematiche ( truffe ) e disinteresse nei riguardi dei lavoratori, non solo dalla nostra amministrazione, presidente ( di cui il maggiore azionista ) ma anche da chi dovrebbe vigilare su di essi dato che l'azienda DOVREBBE essere controllata al 100% !! Detto questo vado al dunque.... da circa 4 mesi hanno chiuso le porte in faccia a 350 operai mettendo in liquidazione un ramo dell'azienda dove erano assunti tutti gli operai e aprendone un'altra vuole assumere altra gente x fare i suoi yacht .......da 4 mesi non prendiamo lo stipendio, manifestiamo ad oltranza ma non ci ascolta nessuno...!! Per favore aiutateci voi!!! se volete contattarmi x spiegare meglio la situazione attuale la mia mail e sergio.midili@virgilio.it grazie

Anonimo ha detto...
 

carissimo vespone scrivo da notaresco teramo sono dario perche non chiedi ai politici con che cosa arriviamo alla pensione

Anonimo ha detto...
 

vi occupate anche delle incompetenze dei servizi sociali?

Anonimo ha detto...
 

caro fabio e mingo come faccio a contattarvi ? vi occupate anche di comuni che fanno pagare ici a cittadini su terreni nn ancora edificabili ? che forse lo diventeranno ma ancora nn si sà quando ?

luciano ha detto...
 

carissimi di striscia, quello che sto per dire non è una polemica ma una considerazione personale, che credo che si fonda su delle realtà concrete.
il mondo della tv e una realtà vincolata da quello che può fare natizia, e chiaro che la mia storia dovrebbe essere così eclatante, allora si che potrebbe essere presa in considerazione.
ma chi avrebbe a cuore il mio problema.
dal 2006 da quando mi hanno diagnostico un seminoma testicolare, preso in tempo, ricevendo chiaramento l'espostazione, questo ha permesso di venire anche ha conoscenza di un'altro problema quello epatico, che grazie a Dio, salvato in calcio dangolo, ( mia sorella Ada e stata vittima di questa malattia) sono 5 anni che devo per questo problema essere controllato, e trattato con antivirali salvavita, con altre complicazione derivanti dai trattamenti raditerapici.
quello che mi indegna, che pur riconosciuto con una invalidità del 67 percento, sono diventato un elemento scomodo per il mio datore di lavoro.
da quel giorno sono stato ogetto di ogni imiliazione, come ammalarsi sia un dovere da evitare.
la beffa più grande, che rivolgendomi al mio sindacato che come bravo ederente di tessera, credevo di essere difeso, assistito.
paradosso, la mia condizione e peggiorata, perchè esplicitamente il sindacato in modo diplomatico si è sottratto dai suoi dovere, in modo diplomaticho " che non si pronunciato e nemmeno sia intevenuto con i mezzi leggiti"
quando mi sono sentito solo, e indifeso, mi sono rivolto ad un avvocato privato.
questa e stata la goccia che ha fatto trabboccare il vaso.
la mia ditta, sta facendo del tutto per farmi fuori.
negandomi un posto adeguado alle mie esigenze.
una tattica che mi impedirebbe di avere una uccupazione, rendendomi così un soggetto non più ricolocabile.
l'avvocato che si sta accupando del mio caso, mi ha assicurato che non è fatibile, ma tutto è un incognita.
perchè solo nel nostro bel paese, devo esistere queste realtà, mia moglie e precaria, con 4 figli, che il primo ha ricevuto la lettera di licenziamento, il secondo dissocupato, e le due bambine che devono frequestare la scuola di obbligo, che sè non hai come provvedere per loro, come fai.
ora, devo solo sperare in Dio, e questa non retorica, essendo un credente di fede Evangelica.
non sò che voi di striscia prendere in considerazione questa mia richiesta, spero di si.
vi lascio il mio tel. 3401403169.
e il mio indirizzo di posta.
lucianofranca@hotmail.it ( scritto in nimuscolo)
grazie, speando che mi contatterete.

TIZIANA ha detto...
 

voglio segnalare la puntata del 10 febbraio ore 20.00 del telegiornale tg5. Hanno fatto vedere un servizio sulla neve ma soprttutto anche le conseguenze che la neve ha sui cervi....hanno riportato immagini di cervi in difficoltà che non riuscivano ad uscire dalle fredde acque dovute alla rotture del ghiaccio, una carcassa di cervo sotto la neve...CHE BISOGNO C'ERA DI TANTA CRUDELTA'..PERCHè MOSTRARE IMMAGINI DEL GENERE...INVECE CHE AIUTARLI NON FACCIAMO ALTRO CHE RIPRENDERLI E MOSTRARE AL PUBBLICO POVERI CERVI MORTI!!!!!! E' ASSURDO!!!! QUAL E' LO SCOPO!!!!! TIZIANA

Anonimo ha detto...
 

sono un marittimo italiano , volevo dei chiarimenti. come e possibile che su una nave bandiera italiana , ci siano imbarcati degli stranieri , del resto non comunitari e solamente il comandante italiano???? dove devono andare a lavorare i marittimi italiani????


Ogni tuo commento è gradito, possibilmente lasciando un nome/nickname ed evitando volgarità gratuite:

Informazioni Personali

Articoli piu' letti di recente

Archivio blog

Contatti e varie




Scrivimi

Google

CHIAMAMI CON SKYPE
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.